Image default
Game of Thrones Spoiler

Game of Thrones | Kit Harington parla delle decisioni scioccanti di Jon Snow

603-Thrones

Attenzione: Questo articolo include spoiler dall’episodio di Game of Thrones “Oathbreaker.”

Jon Snow ha preso delle decisioni importanti nell’episodio di questa domenica di Game of Thrones.

Prima ha giustiziato gli ammutinati dei Guardiani della Notte – incluso il teenager Olly.

Poi ha dichiarato la sua intenzione di lasciare i Guardiani della Notte (“Ora la mia guardia si è conclusa”).

Secondo la star Kit Harington, le due decisioni sono strettamente collegate, e anche ispirate dall’aver visto il “nulla” mentre era morto.

“Per lui è finita,” afferma Harington parlando di Jon Snow e i Guardiani della Notte. “Ha visto cosa c’è dall’altra parte, e una volta tornato si rende conto che ha bisogno di vivere la sua vita ed andarsene da lì. Questo posto lo ha tradito, e tutto ciò in cui credeva è cambiato. Inoltre, ha dovuto uccidere un bambino, Olly, ed è quella la goccia che fa traboccare il vaso. Uccide un ragazzino e non riesce a vedere una sola motivazione per la quale continuare a essere lì. Alla fine sa che rimanendo alla Barriera non può aiutare i regni e probabilmente morirebbe molto in fretta se rimanesse.”

Come abbiamo visto nel primissimo episodio di Game of Thrones, abbandonare i Guardiani della Notte è un’offesa che può portare all’esecuzione. Ma il credo dei Guardiani della Notte dice precisamente, “Cala la notte, e la mia guardia ha inizio. Non si concluderà fino alla mia morte.” Dato che Jon Snow è morto, tecnicamente non romperebbe il giuramento rinunciando al Nero.

In precedenza, Harington aveva detto a EW che la sua chiacchierata di questa settimana con Melisandre e Ser Davos riguardo la sua experienza nell’aldilà — o mancanza di esso — è la parte più importante della stagione per il suo personaggio.

“All’inizio ero preoccupato che si svegliasse e fosse sempre lo stesso, che tornasse alla normalità — a quel punto la sua morte non avrebbe avuto senso,” afferma Harington. “Ha bisogno di cambiare. C’è una battuta splendida dove Melisandre chiede: ‘Cosa hai visto?’ E lui risponde: ‘Niente, non c’era assolutamente niente.’ Ciò punta dritto alla nostra paura più grande, che non ci sia nulla dopo la morte. E per me questa è la battuta più importante di tutta la stagione. Jon non ha mai avuto paura della morte, e ciò l’ha reso una persona onesta ed onorevole. Ora ha realizzato una cosa sulla sua vita: deve viverla perché è tutto ciò che ha. E’ già stato dall’altra parte e lì non c’è nulla. E ciò lo cambia. Instilla letteralmente la paura di Dio dentro di lui. Ha visto l’oblio, e ciò non può che cambiare una persona alle sue basi. Non vuole più morire. Ma se dovesse succedere, non vuole essere più riportato indietro.”

Fonte

Related posts

Pretty Little Liars | Intervista spoiler alla produttrice: season finale, il ritorno di Caleb e molto altro

lau_tonks90

American Horror Story | La reazione di Sarah Paulson al primo copione di Freak Show

Cecilia

Fox rilascia spoiler su Glee, New Girl, The Following e Sleepy Hollow!

ChelseaH

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv