FX | Il futuro di AHS, Fargo e lo spinoff di Sons of Anarchy

image

Le nuove stagioni di “American Horror Story” e “Fargo” sono già state ordinate, e nonostante non si sappiano ancora quali siano i nuovi temi, John Landgraf, Presidente di FX, ha svelato qualche altro dettaglio sul futuro di entrambe le serie.

Parlando al press tour della Television Critics Association a Pasadena, in California, Landgraf ha anche discusso della prossima mossa di Kurt Sutter, dopo che il suo ultimo show, “The Bastard Executioner” è stato cancellato. Inoltre, anche se la stagione di debutto di “American Crime Story”, che racconta la storia di O.J. Simpson, deve ancora andare in onda, Landgraf ha anticipato qualcosa sulla seconda stagione.

“American Crime Story” – Stagione 2

Anche se “People vs O.J. Simpson” deve ancora debuttare, il creatore Ryan Murphy si sta preparando per la seconda stagione di “American Crime Story”, che parlerà delle conseguenze dell’uragano Katrina.

Landgraf ha detto che Murphy sta assemblando il team di autori proprio ora. La seconda stagione sarà una sorta di “disaster movie”, ha detto Landgraf, che si aspetta che gli episodi trattino di problemi come “uguaglianza, classi sociali e corruzione” e che esplorino quello che succede quando “la sottile patina dell’ordine e della civilizzazione in una città Americana viene strappata via come fosse carta da parati.”

“Fargo” – Stagione 3

Il terzo ciclo di “Fargo” sarà il più contemporaneo, sia rispetto al film originale che alla serie di FX. La Stagione 3 sarà ambientata nel 2010, a differenza della prima stagione, ambientata nel 2006, e la seconda che ha avuto luogo nel 1979.

Landgraf ha anche anticipato che un personaggio farà ritorno. “Per quanto ne so, si tratta di un personaggio solo,” ha detto ai giornalisti, ma non ha voluto rivelare di chi si tratti. Ha continuato poi dicendo, “Questo non vuol dire che Noah Hawley non possa cambiare idea e che ci saranno più personaggi a fare ritorno.”

La nuova stagione andrà in onda nel 2017.

“American Horror Story” – Stagione 6

La Stagione sarà ambientata ai giorni nostri, ma includerà dei flashbacks. “Ha luogo nel presente, ma nonostante questo ci saranno dei ricordi del passato,” ha detto Landgraf. “È ambientata in due periodi diversi…ma principalmente nel presente.” Il boss di FX non ha rivelato nessun altro dettaglio e non ha fatto riferimento all’eventuale ritorno di alcuni membri del cast, e ha poi continuato, “Ryan Murphy mi ucciderebbe se dovessi rivelare qualsiasi cosa.”

“Sons of Anarchy” – Spinoff

Landgraf ha detto che Sutter sta “lavorando all’idea di un nuovo show” per FX, e sta ricominciando a parlare dello spinoff di “Sons of Anarchy”, che è stato messo in stand by da un po’ di tempo ormai. Tuttavia Sutter non si aspetta di essere autore o showrunner dello spinoff, che dovrebbe essere incentrato sulla crew di motociclisti Mayans ed essere ambientato nella California del Nord.

In seguito alla cancellazione di “Bastard Executioner”, Landgraf ha suggerito che Sutter “si prendesse del tempo per riposarsi,”ma Sutter ha risposto che non risce a smettere di scrivere. “Tornerà molto presto da me,” ha detto il boss della rete televisiva.

“Louie”…Stagione 6?

Il futuro di “Louie” rimane incerto, visto che sia Landgraf che Louis C.K. hanno detto ai giornalisti che non hanno idea sul se o quando la comedy tornerà.

“Non lo so. Semplicemente non lo so. Non lo so. Ci penso a volte e proprio non lo so,” ha detto C.K. “Si tratta di una cosa autobiografica e potrei fare una versione di “Louie” quando lui ha 60 anni, se a qualcuno potesse fregarne qualcosa…E quando vorrò farlo, potrei dire, ‘Hey ragazzi’ e loro potrebbero dire, ‘Chi è questo?!’”

“Legion” – in sviluppo

Il primo progetto Marvel di FX, “Legion”, che attualmente è nella fase di lavorazione del pilot, spera di essere ordinato come serie.

Non solo Landgraf ha detto ai giornalisti di aver visto il pilot ed alcuni episodi aggiuntivi della potenziale serie tv, ma ha anticipato anche che lo show debutterà probabilmente quest’anno. Uno dei produttori esecutivi sarà Hawley di “Fargo”. E riguardo il progetto ispirato a “X-Men”, Landgraf ha aggiunto che la serie non sarà in linea con i film di “X-Men”, visto che lo show ha luogo quando il governo Americano viene a conoscenza dell’esistenza dei Mutanti, ma il pubblico ancora non lo sa.

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.