Image default
Netflix Recensioni

Dolly Parton’s Heartstrings – Recensione stagione 1 della serie Netflix: Episodi TOP e FLOP

Addicted, siete alla ricerca di qualcosa da guardare durante le feste? Qualcosa di sdolcinato, ricco di buoni sentimenti e good vibes? Ho quello che fa al caso vostro! E ve lo condisco con una dose generosa di musica country… Direttamente da Dollywood, vi presento la nuova serie antologica basata sui successi di Dolly Parton: eccovi la recensione della stagione 1 di Heartstrings, ora disponibile su Netflix.

Da oltre quarant’anni Dolly Parton racconta la sua America attraverso ballate country indimenticabili. Grazie alla collaborazione con Netflix, ora alcune di queste ballate prendono vita in una serie antologica di otto episodi. Le storie d’amore, amicizia e legami familiari che toccheranno le nostre corde del cuore sono molto in tema con lo spirito natalizio e, tutto sommato, godibili. Ma alcuni episodi sono più riusciti di altri, vediamo quindi quali sono i TOP e i FLOP.

Heartstrings – Recensione stagione 1 ora su Netflix: Episodi TOP
These Old Bones – Questo è l’episodio che vede protagonista Ginnifer Goodwin, una vecchia conoscenza dei fan di Once Upon A Time. Una giovane avvocato torna nei luoghi in cui è nata per questioni di lavoro, ma ci resterà per questioni di cuore. Emancipazione femminile, drammi familiari ed un pizzico di magia rendono questa storia molto interessante e per niente scontata. Ci regala l’atmosfera di una favola, in cui l’eroina fa di tutto per farsi valere in un mondo di uomini.

J.J. Sneed – Anche qui, la morale è la stessa: una donna può essere artefice del proprio destino senza l’aiuto di un uomo. Un western alla buona, che mi ha strappato molti sorrisi, ma che ho apprezzato per la svolta inaspettata del finale. Nessun “e vissero per sempre felici e contenti” per la Calamity Jane di questo episodio, ed è soltanto un bene. Ma a farlo finire tra i TOP c’è sicuramente anche lo zampino di Colin O’Donoghue, che si misura (con discreti risultati) con l’accento americano e crea un personaggio che ci dà molte Hook vibes.
colin o donoghue heartstrings netflix

If I Had Wings – Un padre anziano ritrova i suoi figli dopo decenni ed ha l’occasione di spiegare le sue ragioni prima che sia troppo tardi. Un racconto commovente, fatto di persone semplici e reali che affrontano traumi e debolezze. Sicuramente, questo episodio acquista punti per la partecipazione del bravissimo Gerald McRaney, il Dottor K di This Is Us, che recita al fianco di sua moglie Delta Burke.

Heartstrings – Recensione stagione 1 ora su Netflix: Episodi FLOP
Jolene – Con dispiacere (adoro questa canzone) devo inserire Jolene nella lista dei Flop. Se vi aspettavate la classica faida tra moglie e amante, siete fuori strada. Questo episodio vuole essere la celebrazione dell’amicizia al femminile, un racconto di supporto reciproco e di evoluzione. I presupposti erano interessanti, Emily all’inizio va oltre l’aspetto e la fama di Jolene e la vede per com’è davvero. Ma la sua inversione di rotta, la discussione tra le due e l’epilogo della storia non sono state scritte nel migliore dei modi. Anzi, quelle parti le ho trovate a tratti incoerenti e frettolose, compromettendo la riuscita dell’episodio. Qualche punto in meno anche per i capelli rossi e gli occhi emerald green di Jolene: Julianne Hough è meravigliosa, ma i tratti distintivi del personaggio risultano molto fake.
heartstrings netflix dolly parton julianne hough

Two Doors Down – Una famiglia all’apparenza perfetta si prepara per delle nozze in grande stile, ma una serie di imprevisti porteranno alla luce verità scomode. I protagonisti devono fare i conti con una madre omofoba, ipocrita ed egoista, che però negli ultimi minuti dell’episodio cambia atteggiamento magicamente. Ora, è chiaro che questo episodio voglia dimostrare tutto il supporto della Parton alla comunità LGBTQ+, e ciò è ovviamente lodevole. Ma la realizzazione dell’idea alla base della storia è un pastrocchio superficiale, pieno di luoghi comuni e molto prevedibile. Peccato.

Questi sono a mio parere gli episodi migliori e quelli peggiori. Gli altri tre sono comunque piacevoli: due storie d’amore (Sugar Hill e Down from Dover) e una d’amicizia (Cracker Jack).
Ora non vi resta che accedere a Netflix e guardare Hartstrings mentre addobbate l’albero e decorate le casette di pan di zenzero, cosa state aspettando?!

dolly parton heartstrings netflix

Related posts

Legends of Tomorrow | Recensione 1×13 – Leviathan

Aniel

Teen Wolf | Recensione 3×17 – Silverfinger

Lestblue

The Walking Dead | Recensione 2×06 – Secrets

Pepkins

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv