Da Vinci’s Demons | Recensione 2×07 – The Vault of Heaven

da-vincis-demons-protagonists-talk-research-borders-wovow.org-02-640x360Mancano solo tre episodi alla fine di questa seconda stagione e ancora nessuna traccia del Book of Leaves, nonostante qualche piccolo passo avanti questa settimana sia stato fatto.

L’episodio mi è piaciuto di più rispetto al calderone confuso della scorsa settimana, ma ancora non ci siamo del tutto. Andiamo con ordine: Nel Nuovo Mondo, Leonardo ha superato la prova (anche se tutto il lavoro sporco l’ha fatto Riario, ma va bene lo stesso) e ora può accedere alla Volta Celeste, leggendario luogo in cui è custodito il Book of Leaves. La Scooby Gang è di nuovo al completo: Leo, Zoroastro, Nico e Riario sono un ottimo quartetto di personaggi, molto diversi e complementari fra di loro, le loro interazioni non sono mai banali e quando sono insieme lo show ne risente in positivo. Oltre a loro, anche quel gigantesco pain in the ass della sacerdotessa a.k.a. la nuova moglie di Leo deve accompagnare il gruppo nella piacevole scampagnata nelle viscere della Terra. Carlost.net Qui la puntata prende una piacevole svolta, tornando un po’ alle origini: la Volta Celeste è ovviamente un labirinto pieno di trappole mortali e solo Leo con il suo ingegno può risolvere abilmente tutte le difficoltà e permettere al gruppo di proseguire. E’ stato bello vedere l’artista di nuovo alle prese con rompicapi che trovano una soluzione scientifica: a me Leonardo piace quando fa lo Sherlock Holmes rinascimentale e riesce a dare una risposta sensata a problemi apparentemente insormontabili (particolarmente bello il gioco delle serrature, basato su una sequenza numerica), non quando si lascia invischiare in viaggi soprannaturali e passeggiate nel regno dei morti.tumblr_n4zrngYavd1tvvlpfo1_500 Comunque, Leo e i suoi compagni giungono fin nel cuore della Volta Celeste senza aspettare la sacerdotessa e il suo codazzo di indigeni. La donna lo prende, ovviamente, come un affronto e fa imprigionare nuovamente i nostri protagonisti, proprio nel momento in cui Leo sembra udire la voce di sua madre. Quindi sua madre è ancora imprigionata nella Volta Celeste??

 

Nel Vecchio Continente, invece, solo NOIA. Questa settimana viene lasciato spazio alle donne e alle loro pessime idee. Come già scrivevo in una precedente recensione, le donne di questo show sono pessime: deboli, dipendenti dagli uomini, anche se fanno le finte emancipate e pure un po’ cretine. Innanzitutto Lucrezia, che crede di poter usare la sua figaggine per infinocchiare il principe dell’Impero Ottomano. Sei ridicola!!!!!! Sicuramente io mi sono persa qualche dettaglio o mi stavo mettendo lo smalto quando l’hanno detto, ma Lucrezia per quale arcano motivo è andata a Costantinopoli? Per restituire la spada originale sottratta dal finto papa…ok mi sono persa. Se qualcuno può far luce su questo aspetto ne sarei molto grata. tumblr_n52mgiztGS1qfzzfco1_500 E poi Clarice, che continua a sollazzarsi con il bastardo di Cosimo e ha sempre gli stessi identici problemi con i banchieri, che non si fidano di lei, che non vogliono una donna a guidarli bla bla bla. Problemi che vengono sempre risolti dal sopra citato bastardo. DDS2-207-090513-0098-900x506-b193972f3010925cb0ba34b664e13ee2 A questo punto mi chiedo: dove vogliono andare a parare con queste storyline? Continueranno a rimanere completamente separate fino alla fine o c’è un background comune che io ancora non riesco a vedere? Sono solo dei riempitivi o ci sarà una qualche svolta interessante prima o poi? In attesa di ottenere queste risposte, vi lascio con il promo del prossimo episodio e non dimenticatevi di commentare la puntata con noi!

https://www.youtube.com/watch?v=oFqprs3w_-Q

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.