Criminal Minds | Thomas Gibson è stato licenziato

criminal-minds-season-11-finale-hotch-arrested

I due episodi di sospensione di Thomas Gibson da Criminal Minds si sono trasformati in un licenziamento vero e proprio. In una dichiarazione ufficiale, ABC Studios e CBS Television Studios – che co-producono il procedurale di CBS – hanno dichiarato che “Thomas Gibson è stato licenziato da Criminal Minds. I dettagli tecnici sul modo in cui si realizzerà la sua uscita dallo show saranno annunciati in una data successiva”.

La decisione è stata presa alla luce di un alterco sul set in cui Gibson avrebbe colpito un produttore. “C’erano divergenze creative sul set e un disaccordo”, ha spiegato Gibson. “Mi spiace che sia accaduto. Vogliamo tutti lavorare insieme come una squadra per realizzare il miglior show possibile. L’abbiamo sempre fatto e lo faremo sempre”.
Come riportato da Deadline, quest’ultimo incidente è già il secondo dello stesso tipo capitato a Gibson, che anni fa, secondo quanto riferito, avrebbe dato uno spintone a un assistente ed è stato costretto a frequentare delle sedute di gestione della rabbia.

Il personaggio di Thomas, l’agente speciale Aaron Hotchner, verrà probabilmente mandato in una missione speciale.
Erica Messer, la showrunner, in occasione di una sessione di domande e risposte con TVLine, aveva accennato a una storyline che l’avrebbero temporaneamente allontanato. Presentando il ritorno di Paget Brewster come Emily Prentiss, un membro della squadra ora diventa agente dell’Interpol, Messer aveva detto: “Prentiss avrà un incarico temporaneo da noi, mentre Hotch sarà via per una missione”.

Al tempo, Hotch sarebbe dovuto rimanere off-screen per “un paio di episodi”, aveva affermato Messer, “Così scopriremo il tipo di incarico che gli è stato assegnato. È una cosa molto interessante”. O magari… no?

Criminal Minds tornerà per la dodicesima stagione mercoledì 28 settembre.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.