Cate Comic-Recap #15 Young and Hungry, Baby Daddy, Awkward

Ben ritrovati amici dipendenti da serie TV e in particolar modo da comedy che come ogni settimana ci intrattengono regalandoci un sorriso.
Partiamo da un grande ritorno ovvero quello di Awkward che non solo torna, ma torna per la sua ultima stagione e direi che il che è positivo. In un mondo dove le serie vengono prolungate all’inverosimile c’e ancora qualcuno che invece sa l’inizio della sua storia, ma anche la sua fine e per questo si conquista un posto nel mio cuore. Detto ciò veniamo alle critiche ovvero Matty e Jenna che mi hanno proprio stufato e qui lo dico e sono pronta a giurarlo che se questi due finiscono di nuovo insieme io smetto di guardare la serie.


Al di là delle battute veramente se credono che il mistero che li ha separati possa stupirmi o tenermi attaccata allo schermo hanno preso un abbaglio che non vi dico. Allora dopo che Matty ha sopportato un tradimento e tutte le fasi di Jenna voglio vedere che cosa potrebbe esserci di tanto drastico, noia solo noia!!! Per quanto riguarda invece tutto il mostrare quanto la situazione sia cambiata penso che sia uno degli stereotipi più amati dagli americani e quindi sono così abituata che se Jenna avesse trovato la solita routine avrei avuto la vera sorpresa. Passiamo invece a Sady che si dimostra un personaggio coerente in tutto e per tutto e come sempre il migliore della serie … ah no anche lei si è rimbambita?!  Eh si perché pensava che il figo Sergio stesse ad aspettarla mentre lei si dilettava a New York in stile Sex and the City, ma certo!! Insomma se partiamo così partiamo male, male!!

Passiamo a Baby Daddy che sto amando ogni puntata sempre di più ed è anche l’unica serie che riesce ancora a contraddire i miei pensieri. Partiamo da Ben e quanto io possa amare quando lui diventa il padre amorevole che Emma merita. È un perdi tempo?! Ovvio. È immaturo?! Non posso smentirvi, ma ancora una volta io lo vedo il percorso che sta facendo e lo apprezzo perché senza negare la sua indole piano piano sta andando avanti costruendo una personalità valida. Nella vita sono fermamente convinta che entrambe le figure genitoriali siano importanti, ma che l’amore vero te lo fa sentire chi ti cresce ed Emma è circondata da tanto amore anche se colei che l’ha partorita è una …


Okay passiamo a Tucker che è meglio e a quanto avrei voluto leggere il suo blog ed è qui che arriva la sorpresa, almeno per me, avrei scommesso che a realizzare gli scherzi fosse la ex stridulante e invece è Bonnie che tra un torero e uno strip è sempre sul pezzo.

Finiamo con Young and Hungry che mi ha fatto riflettere sul fatto che a me nessuno sconosciuto dalla dubbia identità mi ha mai chiesto al primo istante di andare a cena fuori, ma che vita triste?! No seriamente, ma come ragionano in America ogni giorno si sentono le peggio cose e basta che si vede un faccino più carino e sono pronte a vendersi l’anima.

Insomma sarà che io sono leggermente femminista, ma questi colpi di fulmini stanno stufando. Ritorniamo ancora una volta al punto che dico da ormai un paio di settimane, ovvero che dopo un po’ la storia langue e senza nuovi personaggi ricorrenti o cambi radicali continueremo con questo tira e molla con Josh che mi sta annoiando e stufando e e e …  continuate voi io sono troppo arrabbiata.
Puntata da buttare nel cestino se non fosse per Eliot che è stato adorabile a partire dal suo lasciarsi abbindolare da Yolanda, passando dalla scena nel letto e arrivando al culmine della sua voglia di essere nel diario. Grazie Eliot di esistere!!

E’ tutto per oggi!! Un bacio e alla prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.