Image default
British Addicted Rubriche & Esclusive

British Addicted #64 – Comic Con Edition

Carissimi addicted, bentornati al consueto appuntamento con British Addicted, la rubrica interamente dedicata alle serie britanniche. Quest’oggi romperemo un po’ la tradizione e ci sposteremo oltreoceano per aggiornarvi sulle strepitose novità annunciate nel corso del Comic Con. Benvenuti, quindi, a “British Addicted Comic Con Edition”!

Le novità del Comic Con per i British Addicted

Il Comic Con ci ha portato in dono novità più corpose sul tanto atteso “The Witcher”. Nel corso del secondo giorno della manifestazione si è infatti tenuto il panel dell’attesissima nuova serie targata Netflix.
Come molti di voi sapranno già, lo show sarà ispirato alla saga di romanzi dell’autore polacco Andrzej Sapkowski, da cui sono stati già tratti tre videogiochi di successo.
I libri raccontano le vicissitudini dello strigo Geralt di Rivia, della maga Yennefer e della misteriosa giovane Ciri.
La showrunner e autrice Lauren Schmidt Hissrich ha spiegato che inizialmente era titubante all’idea di occuparsi di quest’adattamento, perché, sebbene fosse una grande fan, non si sentiva pronta a farsi carico di una storia fantasy. Tuttavia, ha cambiato idea perché “The Witcher” è molto più di un semplice fantasy: è anche e soprattutto la storia di una famiglia.
Geralt sarà interpretato dall’affascinante attore britannico Henry Cavill, che ha descritto il suo personaggio come “una persona dura, che non tratta tutti in maniera perfetta. La sua apparenza è dura perché è così che lui vede il mondo… al tempo stesso, nel profondo, è un vero eroe”.
La sua dedizione al personaggio è stata encomiabile, al punto che non ha voluto nemmeno avvalersi di una controfigura. Per prepararsi alle complesse scene di combattimento, l’attore ha dovuto quindi passare tutto il suo tempo libero sul set assieme all’istruttore di combattimento con la spada.
Henry non ha mancato di spendere alcune parole riguardo a Roach, il suo fedele destriero. L’ha descritta come l’ultimo appiglio di Geralt alla sua umanità, perché in un mondo che odia lui e quello che fa per vivere, lei è di fatto l’unico punto di accesso a quella particolare parte di sé. È una specie di ancora.
Anya Chalotra ha invece spiegato che la sua Yennefer “è impegnata in un viaggio alla ricerca di se stessa. Avremo modo di vedere i suoi poteri, ma anche le sue debolezze, che la rendono una vera sopravvissuta. È alla ricerca di un amore incondizionato”.
Uno degli sneak peek che la vede protagonista ha inoltre confermato la natura cruda e dark della serie. La breve sequenza mostra infatti Yennefer parlare al cadavere di un bambino di tutto il dolore che ha evitato morendo in tenera età.
Freya Allan ha confessato di aver sempre desiderato di prendere parte a una serie fantasy ed epica. Descrive Ciri come una ragazza che ha vissuto un’infanzia estremamente protetta e che quindi è decisamente ingenua per quel che concerne il mondo reale. Il suo sarà un viaggio di continua crescita e di scoperta.
Cavill ha spiegato che interpretare Geralt è un sogno che diventa realtà. L’attore è infatti un grande fan della trilogia videoludica e non si sarebbe lasciato scappare per nulla al mondo la possibilità di vestire i panni dello strigo.
Lauren ha confermato l’aneddoto, raccontando che Henry l’ha contattata quando ancora lo show era in fase embrionale e non esisteva nemmeno una sceneggiatura. Alla fine, stanca della sua insistenza, ha acconsentito a incontrarlo per parlare di Geralt. Nonostante abbiano visionato centinaia di attori per il ruolo, man mano che scriveva lo show Lauren si è resa conto che la voce che sentiva nella sua testa quando pensava allo strigo era sempre quella di Cavill.
Nel corso della manifestazione è stato rilasciato anche il primo trailer della serie, che non ha fatto che aumentare l’aspettativa per la sua uscita.

STARZ ha invece approfitta dell’occasione per rilasciare uno sneak peek con materiale inedito tratto dalla sua nuova serie originale, “The Rook”. Il thriller soprannaturale, lo ricordiamo, ha debuttato domenica 30 Giugno e sta tuttora proseguendo al ritmo di un’episodio la settimana.

In occasione dell’evento sono state inoltre rilasciate nuove foto promozionali.

british addicted

british addicted

british addicted

british addicted

Il cast, però, non è stato in grado di fornire alcuna anticipazione sulla fine di questa prima stagione. Sono stati infatti girati tre possibili finali e nessuno degli attori sa, di fatto, quale verrà utilizzato.

Non è mancata qualche piccola novità in merito a “Pennyworth”, incentrato sulla gioventù di Alfred, il maggiordomo di Bruce Wayne. La serie seguirà il ventenne, fresco di servizio per la British SAS Soldier, impegnato nel lancio della sua compagnia di servizi di sicurezza. E il cui primo cliente sarà proprio un certo Thomas Wayne…
“Non appena letta la sceneggiatura di Bruno, ho capito che si trattava di una storia degna di essere raccontata e di cui volevo far parte. Sono dovuto uscire a comprare un completo, perché non ne avevo uno… Mi sono dovuto tagliare i capelli… Ho dovuto prendere una cravatta…” ha raccontato Bannon.
L’episodio pilota andrà in onda domenica 28 Luglio.

pennyworth

 

 

MooNRiSinG

Venerdì al comic Con di San Diego è sbarcata “His Dark Materials” (“Queste Oscure Materie”), la serie coprodotta dalla BBC (BBC One, precisamente) e dalla HBO che rappresenta l’adattamento della trilogia di Philip Pullman (composta da “La Bussola d’Oro”, “La Lama Sottile” e “Il Cannocchiale d’Ambra”).
Il panel ha visto la partecipazione della produttrice esecutiva Jane Tranter, nota per aver già lavorato alla Nuova Era di “Doctor Who”, Jack Thorne, che con Philip Pullman ha scritto la sceneggiatura (come da lui stesso confermato anche nell’intervista con EW), adattando il primo romanzo per la serie tv, e i quattro principali interpreti: Dafne Keen (Lyra “Silver Tongue” Belacqua), Ruth Wilson (Mrs. Coulter), Lin-Manuel Miranda (Lee Scoresby) e James McAvoy (Lord Asriel).

Durante il panel sono emerse informazioni interessanti.
Jane Tranter ha spiegato che per molto tempo ha pensato di realizzare un adattamento per lo schermo della trilogia e che ha pensato che una serie tv fosse il mezzo migliore, per rendere giustizia alla saga. La produttrice ha inoltre spiegato che Philip Pullman è stato la loro guida e che nell’adattare il romanzo tutti loro hanno tenuto in particolare considerazione la frase dello scrittore secondo cui il suo intento è stato scrivere libri per adulti che i bambini dovrebbero leggere.
James McAvoy ha rivelato di conoscere bene la saga, avendola letta almeno tre volte, e che il ruolo gli è stato proposto da un caro amico membro della produzione, il quale gli ha chiesto se per caso volesse interpretare Lord Asriel, ricevendo immediata risposta affermativa da James.
Secondo Ruth Wilson Jane Tranter e Jack Thorne conoscono a menadito i romanzi. Sia Jack che Ruth hanno raccontato di alcune occasioni in cui, seduti al tavolo, Jack Thorne scriveva al suo computer parti relative a Mrs. Coulter, per poi passarlo a Ruth che aggiungeva le sue annotazioni e gli ripassava il portatile.
Jane Tranter ha poi spiegato che per l’inizio del pilot sono stati aggiunti alcuni dettagli rispetto all’inizio de “La Bussola d’Oro”, ma in generale questo è identico a quello del romanzo.
Inoltre, alcuni elementi “vittoriani” sono stati modernizzati un po’.
Il cast ha spiegato che sul set i daimon erano veri e propri pupazzi, fatti muovere da burattinai, poi resi veri animali grazie alla computer grafica.
Lin-Manuel Miranda ha svelato che Lee Scoresby entra in scena cantando un duetto con il suo daimon, la lepre artica Hester, e che la sua scena preferita è la prima apparizione dell’orso corazzato Iorek Byrnison.
Ruth Wilson ha spiegato che ci sarà qualche scena d’azione per Mrs. Coulter, mentre Dafne Keen ha rivelato che il primo episodio è il più leggero e che c’è una particolare scena che ama molto nella sesta puntata, la quale si svolge tra lei (Lyra) e Ruth (Mrs. Coulter), oltre ad alcune con James McAvoy.
Infine, James McAvoy ha potuto svelare una delle informazioni più succose, ovvero che a dare la voce a Stelmaria, il leopardo delle nve che è il suo daimon, è nientemento che Helen McCrory, indimenticabile interprete di Narcissa Malfoy e attualmente esponente di spicco del cast di “Peaky Blinders”, in cui veste i panni dell’amatissima Zia Polly.
In ultimo, parlando sia durante il panel che nelle interviste con le emittenti, il cast ha confermato che la seconda stagione è già in produzione e che tra non molto torneranno sul set.

Ovviamente, durante il panel è stata onorata la tradizione del Comic Con ed è stato rilasciato il primo trailer esteso della serie (bellissimo). Come potrete notare, non c’è una data di messa in onda. Le voci che si rincorrono parlano di Novembre di quest’anno, il che potrebbe implicare che all’inizio dell’autunno, quando saranno rilasciati i trailer per promuovere la nuova stagione televisiva della BBC, verrà rilasciato un nuovo trailer con la data di inizio dello show.

Inoltre, sono state rilasciate anche nuove still degli episodi ed è stato fotografato il poster (autografato da Dafne Keen nella sessione di firma autografi).

Le notizie dal Comic Con non si sono fermate qui e dunque proseguiamo con la nostra “British Addicted Comic Con Edition”.
Proprio alla madre di tutte le convention sono stati rilasciati nuovi video per “Carnival Row”, la serie Amazon che vede protagonisti Orlando Bloom e Cara Delevigne.

British Addicted Comic Con Carnival Row
British Addicted Comic Con Carnival Row

I video sono due feauturette che presentano i personaggi interpretati da Bloom e dalla Delevigne, rispettivamente Rycroft Philostrate e Vignette Stonemoss.

La serie è un fantasy ambientato in un’epoca vittoriana. In questo mondo vivono creature mitologiche, che gli umani hanno costretto alla fuga dai loro rispettivi regni di origine, e alle quali è proibito amare, vivere e volare in libertà. La convivenza con gli umani è impossibile, ma lo status quo è sfidato proprio dai personaggi di Orlando Bloom e Cara Delevigne, Rycroft Philostrate e Vignette Stonemoss, un detective umano e una fata, che si innamorano e intrecciano una relazione. A complicare la situazione c’è il fatto che Vignette serba un segreto che potrebbe mettere in pericolo il mondo di Philostrate, il tutto mentre lui segue il più importante caso di cui si sia mai occupato, ovvero una serie di omicidi che rischia di sconvolgere il loro mondo.
Il cast dello show comprende altresì: Indira Varma (“Game of Thrones”), che presta il volto a Piety Breakspear, matriarca della famiglia che regna su The Burgue; Karla Crome (“Under the Dome”), la quale impersona Tourmaline, una fata poetessa fuggita dalla sua terra natia a causa della guerra; Tamzim Merchant (“Salem”), che interpreta Imogen Spurnrose, il cui intento salvare la propria famiglia in declino; David Gyasi (“Interstellar”), nei panni nel fauno Agreus, il quale possiede una misteriosa ricchezza e che riesce a muoversi abbastanza liberamente nella rigida società.
La serie verrà rilasciata su Amazon Prime il prossimo 30 Agosto.

Sam

Questo è tutto per la nostra “British Addicted Comic Con Edition”! Vi diamo appuntamento alla prossima settimana per le news “regolari”.

Stay tuned, stay British Addicted!

Non dimenticate di passare dalle nostre favolose pagine amiche per avere tanti aggiornamenti made in UK e non solo!

Gli attori britannici hanno rovinato la mia vita  – Sherlock Italy – Sherlock BBC Italia – Sherlock Italia – take care of Jenna Louise Coleman Italia – » Same old, same old just Jenna Coleman & Peter Capaldi – Don’t be a warrior, be a D o c t o r ϟ – Emma Watson Fans – Downton Abbey ItaliaThe Crown ItaliaAn Anglophile Girl’s DiaryThe White Queen ItaliaBenedict Cumberbatch Italian FansPoldark ItaliaFraciconia The Anglophiles’ LairDavid Tennant Italian Page  – The Witcher Series Italia

 

 

Related posts

British Addicted | Week #23

Lu

The Vampire Diaries | Photo-Recap 6×22 – I’m Thinking of You All the While

Prince

Wanna Be | Un membro del branco di Scott McCall

Celia

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle iniziative e sulle ultime news dal mondo delle serie tv