Arrow/The Flash | Anticipazioni sul più pazzo e più grande evento crossover. In più: chi è sparito? Che reunion non ha avuto luogo?

Arrow-The Flash crossover

Arrow e The Flash (CW) daranno il tutto per tutto nel loro secondo evento crossover (in onda l’1 e il 2 dicembre), che farà da trampolino di lancio per lo spinoff midseason DC’s Legends of Tomorrow, e gli attori non hanno potuto fare a meno di riconosce e lodare tutti gli sforzi.

“Questi due episodi crossover, messi assieme, saranno, secondo me, il maggior risultato di entrambi gli show,” ha detto la star di Arrow Stephen Amell, durante una visita sul set il mese scorso.

“Sembra che sia più grande”, ha aggiunto Grant Gustin di The Flash, “Mi sembra che, in entrambe le serie, siano coinvolte più persone, e poi aggiungiamo anche Legends, quindi il tutto si fa ancora più grande ovviamente.” E, come la sua co-star Danielle Panabaker riassume: “E’ tutto più pazzo. E’ una follia, ma è grandioso”.

Questo è quanto sappiamo di questi episodi pieni di supereroi:

E’ un vero evento TBC (To Be Continued): Se avete intenzione di guardare solo metà della stravaganza in due parti, ripensateci. Mentre i crossover della scorsa stagione erano stati costruiti in modo tale che uno potesse vedere e godersi anche soltanto uno dei due episodi, “quest’anno non va così” ha detto Amell. “Se venissero mandati in onda, uno dopo l’altro, in un’unica serata, costituirebbero un unico episodio di due ore.”

Ci saranno degli scambi di città: L’azione inizia in The Flash, quando Vandal Savage (Casper Crump, guest star) attacca Kendra Saunders, obbligando Barry a portare la barista di Jitters/Hawkgirl a Star City, così che il Team Arrow la possa nascondere. Perciò “la maggior parte dell’episodio di The Flash si svolgerà a Star City, e la maggior parte di quello di Arrow sarà ambientato a Central City”, ha anticipato Amell. “In Vandal abbiamo un nemico comune, cosa che non era successa l’anno scorso. E, in generale, è stato fatto un lavoro esemplare, che ha unito non due, ma ben tre show.” Legends incluso.

La ragazza di Barry starà in panchina: “Scusate fan,” dice Candice Patton, ma Iris “non avrà ruolo in tutto ciò. So che sarà una delusione per molti, ma durante i crossover che abbiamo fatto fino ad ora lei se ne sta in panchina. Ciò non significa che sarà sempre così. Sappiamo che i crossover sono molto popolari nel nostro universo… Quindi ce ne saranno sicuramente altri.” Nemmeno Joe West e il Capitano Lance avranno un ruolo importante nell’evento ormai prossimo (a quanto pare non c’è bisogno di poliziotti quando hai delle, beh, Leggende)

Ci saranno delle nuove dinamiche: “Uno dei miei momenti preferiti del crossover è veder interagire persone che altrimenti non potrebbero farlo” visto che non hanno scene condivise, ha detto Carlos Valdes “Questo crea una sorta di misticismo, come dei fuochi d’artificio.

arrow-flash-cisco-laurel

Allora i fan possono aspettarsi delle nuove relazioni e delle nuove interazioni”. E cosa ci dice riguardo a Cisco e la sua cotta, Laurel/Black Canary? Dopotutto, Team Arrow ha bisogno di aiuto dalla banda degli S.T.A.R. Labs, per poter costruire un’arma abbastanza potente da poter sconfiggere Vandal Savage. “No Commento” ha risposto Valdes ridendo.

Non siamo a corto di eroi in costume: Potrebbero mancare alcuni eroi in costume nella foto qui sopra. Se ne contano solo sette, ma “abbiamo girato una scena con… che ne so, tipo nove supereroi,” ha descritto affascinato Amell. “Nove persone con poteri o con delle supersuits. E’ stato bellissimo riguardare le scene e vedere il modo che è stato costruito in qualcosa come tre anni.”

Crimson Comet ritorna: anche se Jay Garrick “non interagisce con i personaggi del crossover, ha una sua storia.” dice Teddy Sears. Secondo la sinossi ufficiale dell’episodio di The Flash, Harrison crea un siero che dovrebbe permettere a Barry di correre più veloce, e chiede a Jay di testarlo. (Vediamo, potrebbe essere che qualcuno recupera la sua super-velocità?) Ma Sears spererebbe di avere una scena con un’altra persona durante il doppio episodio. “Il primo primo lavoro è stato in una Soap Opera, One Life to Live, con Brandon Routh (che interpreta Ray Palmer/The Atom)” dice. “Siamo stati assunti più o meno assieme, e siamo pure stati licenziati più o meno nello stesso momento, probabilmente perché eravamo ugualmente terribili e nessuno di noi due sapeva cosa stesse facendo. Quindi speravo di poter fare qualcosa con lui, anche solo perché non lo vedo da una vita e potrebbe essere divertente”.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.