Arrow | Recensione 5×06 – So It Begins

Arrow

Mi mancano i tempi in cui il cattivone di turno era Malcolm Merlyn, o quelli delle scampagnate in allegria a Nanda Parbat, o quelli in cui Oliver giocava a Lost con Shado e Slade. Insomma, i tempi in cui la vita era più facile e si potevano mangiare anche le fragole, i tempi in cui tutto era più credibile, in cui le dinamiche fra i personaggi avevano un senso, in cui bene o male ci si divertiva a seguire le varie storyline.

00

Iniziamo oggi dal Team Arrow: Diggle e Oliver hanno ricominciato ad andarsene in giro di notte insieme come se nulla fosse mai successo, come se John non se ne fosse mai andato e può anche starmi bene. Può starmi bene anche il fatto che Oliver escluda deliberatamente il nuovo team da determinate operazioni, perché la realtà dei fatti è che nessuno di quei ragazzi è pronto per andare in missione. Mi sta bene perfino il fatto che loro – il team B – se la prendano quando scoprono di essere stati messi in panchina. Giuro, tutto questo mi sta benissimo, posso trovargli un senso. Così come posso trovare un senso al fatto che rimangano spiazzati di fronte alla rivelazione del fatto che Oliver era in possesso di un Death Note. Va bene, anch’io mi sentirei tradita se riponessi la mia fiducia in una persona e in una causa, per poi scoprire che dalla causa vengo quotidianamente esclusa perché non ritenuta all’altezza, e che la persona in questione era una macchina assassina. Quello che proprio non mi va giù, è la velocità con la quale tutti superino tutto. Okay, che Oliver sia un soggetto borderline che cambia idea facilmente, l’abbiamo appurato settordici mila episodi fa. Ma i ragazzi?

01 02

Prima fanno una riunione anti-Oliver in cui a parte Evelyn sembrano tutti più annoiati di me quando guardo Arrow, finisce tutto in una scrollata di spalle e in un ‘ci penseremo più avanti’ – ma più avanti quando? – e infine Evelyn, l’unica che sembra in grado di formulare pensieri e motivazioni coerenti e sensati, mette da parte l’ascia di guerra nel nanosecondo che serve a Oliver per salvarla dal treno in corsa. Dopo tutto quello che hai perso, puoi davvero passare sopra a tutto ciò che hai scoperto così, nel tempo che serve all’altro per lanciare un palloncino salvavita per aria? Gli sei grata, ci sta, per carità, ti ha appena salvato da una morte quasi certa, ma tutto il resto? Non ha senso. Sono sentimenti che vanno sviluppati, che vanno portati avanti, che vanno provati fino in fondo. A quel punto era quasi meglio che anche lei rimanesse a fare da tappezzeria passiva come Rory, Rene e Curtis.

03C’è poi questo bellissimo quadrilatero formato da Felicity, Oliver, Billy e Susan. I primi due passano l’episodio a chiamare i secondi due il tuo ragazzo, la tua ragazza, manco avessero dieci anni e vuoi metterti con me? Sì, no, forse. A parte che Susan e Oliver sarebbero una coppia ancora più orrenda di Billy e Felicity – se mai dovessero diventare realtà – ma santissimo cielo, Felicity passa qualcosa come venti ore al giorno nell’arrow cave e Billy davvero non si fa qualche domanda? O per meglio dire, davvero si pone domande ma è disposto ad aspettare che lei sia pronta ad andare spontaneamente da lui con una confessione? E quando riceve la confessione, davvero la prende così bene? Okay che ormai Freccia Verde è uno di noi, nonché l’unico che muova davvero il fondo schiena per tenere Star City al sicuro, ma la tua ragazza passa letteralmente tutto il suo tempo con un aitante vigilante e a te sta bene? Santissimo cielo, perfino Ray che era sostanzialmente uno zerbino aveva problemi a mandare giù questa cosa. Vivo per il momento in cui anche Billy scoprirà la sua vera identità, vedremo se allora gli starà ancora bene o se riuscirà a tirare fuori un minimo di attributi. E questo è pure a capo del distretto di polizia, ma chi ce l’ha messo, chi? Ci credo che Oliver non si preoccupa più di tanto di lui, che razza di minaccia può essere? Felicity uno di questi giorni ci arriverà anche da sola che Mr. Malone è un grosso, enorme, gigantesco no. Non c’è nemmeno gusto, che tristezza.

Altrove, Thea si ricorda che un tempo gestiva il locale più in voga di Star City, e decide di organizzare la festa dell’anno – che noi non vedremo mai – in memoria dei vecchi tempi in cui il caro Roy faceva il barista e Austin Butler si fingeva il DJ più bravo della galassia – credimi Thea, anche a noi mancano tanto quei tempi, anche a noi. Nel tempo libero fa la sponsor di Lance, che udite, udite! Non ha mai smesso di bere. Ora, mi dispiace, mi dispiace davvero tanto che gli sia capitata una disgrazia dopo l’altra, che abbia dovuto seppellire Sara qualcosa come un milione e mezzo di volte e che alla fine abbia perso anche Laurel, ma non è un po’ trita e ritrita come storyline? Non abbiamo affrontato il tema ‘i Lance e l’alcol’ giusto una volta di troppo? No, perché dietro a tutto questo suo tormento e al suo lato alcolico c’è la grandissima rivelazione che lui potrebbe essere Prometheus! Non riesco a trovare una maniera fine per esprimere quanto stupido e assolutamente poco credibile sia questo colpo di scena, mi limiterò a dire che spero con tutto il cuore che la scena finale serva solo a depistarci, che ci sia qualche altra spiegazione sotto, come c’era quando avevano tentato di farci credere che lui fosse in combutta con Damien Darhk. Quentin Lance potrà mai essere Prometheus? Cosa ha fatto, si è allenato a Nanda Parbat anche lui quando nessuno guardava? E adesso che ha perso Laurel ha improvvisamente deciso che Oliver debba pagare per i crimini che ha commesso quando seguiva la sua stupida lista per ripulire Star City? Vuole fargli capire che è un serial killer e una minaccia minacciando a sua volta l’intera città e gettandola nel panico? Tutti gli incasinamenti alle linee temporali per cui dobbiamo ringraziare Barry, gli hanno incasinato il cervello? L’hanno trasformato in Dottor Lance e Mr. Prometheus? VI PREGO DATEMI RISPOSTE SENSATE, VI PREGO. L’unica risposta sensata che riesco a darmi io, è che sia inciampato in una delle armi di Prometheus in uno dei suoi stupidi giri alcolici per bar malfamati, e se la sia messa in tasca perché è per l’appunto stupido. No dai, perfino la teoria secondo la quale Prometheus sarebbe la versione cattiva di Tommy Merlyn ha più senso di questo, almeno Tommy ha vissuto molto sulla sua pelle il periodo di Oliver-il-giustiziere. Oppure è Malcolm che ha cambiato costume e deve portare a termine una delle sue molteplici vendette. Oppure… oppure… oppure… dai qualunque cosa avrebbe più senso!

05 06 07 08 09 10

Infine parliamo di Oliver, che non si sopporta più. Hai avuto un passato difficile e tormentato, ma get over it. La storia di lui che si incolpa per tutti i mali del mondo ormai è perfino più trita e ritrita di quella dell’alcolismo che non abbandona mai i componenti della famiglia Lance. Non se ne può più, eccolo che torna a recitare il mea culpa per aver ucciso Darhk, per aver ucciso gli amiketti di Church, per aver fatto ciò che andava fatto quando andava fatto. Star City è una giungla, c’è praticamente la guerra là fuori, com’è possibile combatterla senza mietere vittime? Aveva promesso che non avrebbe più ucciso, ma non è che sia tornato a farlo nella maniera indiscriminata della prima stagione, e anche per quella parte della sua vita, non si è già autoflagellato abbastanza? Non sono molto d’accordo con Diggle che sostiene che si sia evoluto, a me sembra che la sua testa sia la stessa di sempre e io vorrei lanciargli un aeroplanino di carta con sopra appuntato un friendly reminder che l’era emo dei P!ATD di A Fever You Can’t Sweat Out o dei My Chemical Romance di The Black Parade è passata da un pezzo. E fermiamoci un attimo a commentare questo suo periodo russo, in cui secondo me nemmeno lui sapeva cosa stesse facendo/cercando. Se il periodo passato sull’isola bene o male riusciva sempre a intrigarmi, non posso proprio dire lo stesso di questi flashback, che onestamente non capisco molto bene dove vogliano andare a parare.

Insomma, speravo tanto che la scorsa stagione con Damien Darhk e quella storyline sovrannaturale fossero il punto più basso della serie, da cui si potesse solo risalire, e invece sono solo una povera e ingenua figlia dell’estate. Spero ci diano il colpo di scena del secolo con Prometheus, spero che Malone si levi dalle scatole in fretta e che Lance parta e vada a fare l’eremita su qualche montagna mentre cerca di capire cosa debba farne della propria esistenza. Mentre aspetto che tutto ciò si avveri, vi invito a visitare le seguenti pagine e vi do appuntamento a settimana prossima!

Arrow Source Italia

∞ Olicity დ I love spending the night with you ∞

I believe in you • Olicity •

Miss Felicity Smoak : Our lovely Emily Bett

2 comments
  1. fantastica!
    Quentin non è Prometheus, quello è di sicuro un depistaggio!
    pensavano che mettere quella scena dopo che Oliver dice che il cattivo si trova al SCPD ci avrebbe fregati, e invece no!
    cioè questo ha problemi con l’alcol! dove la trova di allenarsi e saltare dai tetti?

    Billy continua a non convincere, dopo la rivelazione di Felicity inizia a bombardarla di domande su GA, perché?
    semplice curiosità o c’è altro sotto?
    Per me o è Prometheus o lavora per lui perché le stelle ninja che usa per uccidere sono fatte con le frecce di Oliver, frecce che si trovano nell’archivio prove della polizia!
    quindi qualcuno che ne ha l’accesso, infine è stato fin troppo facile per Felicity rubare quella prova! sei un detective e lasci una prova così importante sulla scrivania?
    altra ipotesi: Billy voleva che Fel la rubasse! sapeva che l’avrebbe portata a GA, perché quello sa già tutto! è la talpa di Prometheus!

    concludo aggiungendo che in fin dei conti non sappiamo nulla di Billy, solo che è detective e fidanzato con Felicity, stop

    1. Vero, Billy non convince nemmeno me però non punterei su Prometheus perché Prometheus sembra avere problemi personali piuttosto grossi nei confronti di Oliver e mi rifiuto di credere che sia un illustre sconosciuto… però la sua talpa potrebbe benissimo esserlo – e a questo punto Prometheus avendo qualcuno all’interno del SCPD che gli passa informazioni (e le frecce di Green Arrow), potrebbe essere potenzialmente chiunque! Di sicuro non Lance ahaha, che poi dove e quando avrebbe imparato a combattere in quella maniera, daiiiii che colpo di scena fatto male, suvvia xD

      Grazie mille per il commento 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.