Arrow 6×02 – Got a secret, can you keep it?

Arrow

Altra settimana, altro dramma per il nostro Team Arrow. Se vi ricordate, la prima puntata era finita con una foto shock di Oliver nei panni di Green Arrow andata in onda su Channel 10. Tribute, si apre con la conferenza stampa che Oliver tiene per cercare di discolparsi. Carinissima la citazione di Bruce Wayne che ci conferma la sua esistenza nell’Arrow verse, peccato che hanno capito tutti che Oliver stava cercando di cambiare discorso e fare il simpatico.

Dato che piove sempre sul bagnato, oltre a un’agente dell’FBI che giustamente non si beve le scuse che le propinano, il nostro Anatoly torna più cattivo che mai per rapire dignitari stranieri e chiedere un bel riscatto. Apparentemente, l’essere amico di Oliver ha abbassato la sua credibilità nella Bratva e ora è tornato per mostrare a tutti che è un mafioso con i fiocchi.

Nel frattempo scopriamo perché Digg non riesce più a sparare: l’esplosione che ha coinvolto lui e Felicity su Lian Yu gli ha danneggiato i nervi del braccio e il suo problema è diventato pure degenerativo. Insistendo, la nostra Dinah è riuscita a scoprire tutto e si è, di fatto, guadagnata il titolo ufficiale di Guardiana dei Segreti del Team Arrow. Visto che Digg vive attaccato alla sua pistola sorge spontanea la domanda: ora che si fa? E, ovviamente, appena Digg decide di dirlo ad Oliver, il nostro arciere gli chiede di prendere il suo posto perché essere Green Arrow mette in pericolo la sua famiglia (vorrei ricordare ad Oliver che anche Digg ha una famiglia). Sono curiosa quanto durerà questo accordo, ma scommetto pochissimo.

In queste prime puntate stiamo vedendo anche il lato paterno di Oliver che sta facendo di tutto per farsi accettare da suo figlio. Certo capisco quel poveretto di William, che fa il duro per paura di affezionarsi a suo padre e vederselo poi strappare via dal cattivo di turno. E capisco anche la decisione di abbandonare, anche se, ovviamente, è qualcosa che non può durare. Vedremo come si evolverà il loro rapporto, anche se lasciare William sempre da solo e dirgli di picchiare i suoi compagni non è una grande mossa.

Top 3 di Tribute:

1. Il nuovo logo. Ragazzi, che figata è? Lo adoro! Mi piace che si dia importanza alla squadra e non soltanto ad Oliver.

2. Curtis e Felicity. Finalmente anche loro si sono uniti a Renee nel compito di togliere la pesantezza alla puntata. Sono contenta anche che si siano messi in società, faranno grandi cose insieme!




3. Niente fa una fantastica scena di combattimento, come un Oliver incazzato. Keep it uuuup!

Che ne pensate della puntata? Siamo già entrati nel groove o andiamo a rilento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.