Agents of SHIELD | Cosa è successo a [SPOILER] ?!?

Attenzione: questo articolo contiene enormi spoiler sul season finale di Agents of S.H.I.E.L.D.

139277_9973

Non sarebbe un finale di stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. senza un risvolto scioccante.

Proprio quando le cose si stavano sistemando dopo la battaglia Inumani vs. S.H.I.E.L.D., Fitz (Iain de Caestecker) e Simmons (Elizabeth Henstridge) hanno finalmente ammesso i loro sentimenti reciproci e hanno deciso di uscire insieme per testare le acque. Ovviamente, le cose si mettono male quando Fitz per sbaglio apre la cassa che contiene la pietra Kree — la stessa pietra che gli Inumani hanno definito letale per la loro specie se nelle mani sbagliate. Trasformandosi in forma liquida, la pietra assorbe Simmons prima di ritornare come prima, come se nulla fosse successo.

Non abbiate paura, la Henstridge tornerà per la terza stagione, quindi Simmons non è andata incontro a un destino crudele. “Di solito se è qualcosa di grave, ti chiamano,” dice l’attrice.

Ma, sul serio, che diamine è successo a Simmons? “Parte di me pensava, se questa è una specie di cosa inumana allora forse è come la nebbia, ed è una specie di gel, e forse avrò dei super poteri, ma non credo accadrà,” afferma la Henstridge. “Penso di essere da qualche parte. Penso mi trasporti da qualche parte. Sul set abbiamo avuto tante teorie. ‘Forse può tornare indietro nel tempo e uccidere Ward,’ o ‘Forse va indietro nel tempo e per qualche motivo Fitz non sa chi lei sia, così come gli altri’ o ‘Forse diventa invisibile e nessuno la vede,’ o ‘E se fosse semplicemente intrappolata nella roccia?’ Sarebbe terribile. Ci sono così tante teorie, ma io penso sia un dispositivo di trasporto.”

shieldscreener

La Henstridge, però, ha apprezzato che Fitz e Simmons abbiano finalmente parlato dei sentimenti che provano l’uno nei confronti dell’altra, prima che lei scomparisse. “Avendo avuto quella conversazione, nella sua testa, qualsiasi cosa le accada, penserà, ‘Beh, so che Fitz verrà a prendermi perché ora è il mio ragazzo,’” dice ridendo.

Inoltre, questa cosa è accaduta a una Simmons “più esperta” e pronta a stare sul campo, rispetto all’agente in erba che abbiamo incontrato nel pilot. “La sua risorsa principale rimane la sua mente”, dice la Henstridge. “E’ state addestrata per la lotta di base, ma non è per niente una combattente. Penso che sia molto più brava a manipolare, mentire un po’ o essere furba, quindi sono molto più convinta che ovunque si trovi, è meglio equipaggiata – forse non quanto potrebbe esserlo.”

Infine, la Henstridge dice di non essere preoccupata per il destino di Simmons, ma di sentirsi fortunata di aver fatto parte del percorso. “Onestamente, continuo a darmi pizzichi perché non riesco a credere di farne ancora parte,” afferma. “Abbiamo fatto 44 episodi e sono in ognuno di essi. E’ una tale gioia esserci. Come attrice, lo capisci — capisci che in qualsiasi momento, per il bene dello show, potresti venire fatto fuori o mancare per qualche episodio. A questo punto, lo show è più grande di me o di chiunque ne faccia parte. Ero molto eccitata al riguardo. Ho pensato, ‘Bene. Aspetterò una chiamata, o no.’ E’ una strana sensazione arrivati a questo punto. Abbiamo fatto due stagioni. Vorrei che non finisse mai, ma se dovesse finire, sento di aver davvero conosciuto questo personaggio. Se questo fosse l’inizio della prima stagione, probabilmente starei iperventilando, ma diciamo che sono molto zen al riguardo. Probabilmente perché l’ho letto.” Poi la Henstridge fa una pausa prima di rassicurare sé stessa quanto i fan, “Mi avrebbero chiamato.”

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.