Upfronts 2012-2013: The CW

L’ultima rete a pubblicare il proprio palinsesto per la stagione 2012-2013 è la CW. Tra le serie cancellate troviamo, oltre a One Tree Hill di cui è andata in onda la stagione conclusiva, le nuove Ringer e The Secret Circle. Tra le nuove serie, invece, spiccano Arrow e Beauty and the Beast. Ma ecco il palinsesto completo:

LUNEDÌ
ore 8 pm: 90210
ore 9 pm: Gossip Girl (da Gennaio The Carrie Diaries)

MARTEDÌ
ore 8 pm: Hart of Dixie
ore 9 pm: Emily Owens, M.D.

MERCOLEDÌ
ore 8 pm: Arrow
ore 9 pm: Supernatural

GIOVEDÌ
ore 8 pm: The Vampire Diaries
ore 9 pm: Beauty And The Beast

VENERDÌ
ore 8 pm: America’s Next Top Model
ore 9 pm: Nikita

SERIE CANCELLATE:
Ringer, The Secret Circle, One Tree Hill, H8R, Remodeled e The L.A. Complex.

LE NUOVE SERIE:

Emily Owens, M.D.: Finalmente, Emily Owens si sente come una vera adulta. Può finalmente lasciarsi alle spalle i suoi giorni da secchiona del liceo; si è laureata in medicina e adesso è al primo anno di stage presso il Denver Memorial Hospital, dove avrà la fortuna di lavorare con la cardiologa di fama mondiale Gina Beckett – e dove, non tanto casualmente, il ragazzo per cui si è presa una cotta, Will Rider, è anch’egli stagista. Allora perchè tutti cercano di avvertirla che l’ospedale è proprio come il liceo? Emily lo scopre presto con le cattive – la sua nemesi del liceo, la bellissima e popolare Cassandra Kopelson, è anch’essa agli inizi al Denver Memorial Hospital e sembra come se fossero ancora rivali in tutto – non solo come stagisti chirurghi, ma anche per le attenzioni di Will. La sua compagna di stage Tyra Granger avverte Emily che al Denver Memorial anche i gruppi sono simili a quelli del liceo: gli atleti sono diventati ora chirurghi ortopedici, le “mean girls” sono nella chirurgia plastica, i ribelli sono negli ER, e Tyra ha lo scomodo ruolo della figlia del preside – suo padre è primario. Emily è di nuovo la ragazza di prima, ed è imbarazzante proprio come lo era ai tempi delle superiori. Solo che questa volta, Emily dovrà bilanciare i tumulti personali ed emotivi delle politiche sociali, con le questioni di vita o di morte del mondo dei medici. Emily inizia a capire che può diventare un grande medico pur essendo un’imbranata. Nel cast Mamie Gummer nel ruolo di Emily, Justin Hartley in quello di Will, Michael Rady in quello di Micah, Aja Naomi King nel ruolo di Cassandra, Kelly McCreary in quello di Tyra e Necar Zadegan in quello di Gina. EMILY OWENS, M.D. è un prodotto CBS Television Studios e Warner Bros. Television che ha come produttori esecutivi Jennie Snyder Urman (“90210,” “Lipstick Jungle”), Dan Jinks (“Pushing Daisies,” “Milk”) e Bharat Nalluri (“Tsunami”). Il pilot è stato diretto da Bharat Nalluri.

Arrow: Dopo un violento naufragio, il playboy miliardario Oliver Queen è scomparso ed è stato creduto morto per cinque anni, prima di essere scoperto in vita su una lontana isola del Pacifico. Quando torna a casa a Starling City, la sua devota madre Moira, la sua amata sorella Thea ed il suo migliore amico Tommy gli danno il benvenuto, ma sentono che Oliver è cambiato. Mentre nasconde la verità circa l’uomo che è diventato, il giovane cerca di fare ammenda per le azioni che ha commesso nella sua vita passata. In particolare, cerca di riconciliarsi con la sua ex fidanzata Laurel Lance. Inoltre, egli crea il personaggio di Freccia Verde – un vigilante – per rimediare agli errori della sua famiglia, combattere il male della società e ripristinare l’antico splendore di Starling City. Di giorno, Oliver, interpreta il ruolo del ricco donnaiolo, spensierato e incurante quale era – affiancato dal suo fedele autista/guardia del corpo John Diggle – mentre cela con cura l’identità che assume quando scendono le tenebre. Comunque, il padre di Laurel, il detective Quentin Lance, è determinato a fermare l’operato dei vigilanti nella città. Nel frattempo, la madre stessa di Oliver, Moira, sa molto di più circa il naufragio di quanto lasci intendere – ed è più spietata di quanto suo figlio possa mai immaginare. Nel cast ci sono Stephen Amell nel ruolo di Oliver Queen, Colin Donnell in quello di Tommy, Katie Cassidy in quello di Laurel Lance, David Ramsey che interpreta John Diggle, Willa Holland nel ruolo di Thea Queen, Susanna Thompson in quello di Moira Queen e Paul Blackthorne che interpreta il detective Quentin Lance. Basato sul fumetto della DC Comics, ARROW è un prodotto Bonanza Productions Inc. in associazione con Berlanti Productions e Warner Bros. Television, ed ha come produttori esecutivi Greg Berlanti (“Green Lantern,” “Brothers & Sisters”), Marc Guggenheim (“FlashForward,” “Eli Stone”), Andrew Kreisberg (“Warehouse 13,” “The Vampire Diaries”) e David Nutter (“Smallville,” “Supernatural,” “Game of Thrones”). Melissa Kellner Berman (“Eli Stone,” “Dirty Sexy Money”) è la co-produttrice esecutiva. Il pilot è stato diretto da David Nutter da una riadattatura televisiva di Andrew Kreisberg & Marc Guggenheim, con la storia di Greg Berlanti & Marc Guggenheim.

Beauty And The Beast: Catherine Chandler è un’intelligente detective senza fronzoli. Diversi anni prima, Catherine ha assistito all’omicidio della madre per mano di due uomini armati. Anche la ragazza sarebbe stata uccisa, ma qualcuno – o qualcosa – la salvò. Nessuno le ha mai creduto, ma lei ha sempre sostenuto che non fu un’animale ad attaccare i killer… ma un umano. Sono passati anni ed ora Catherine è una forte e sicura agente di polizia che lavora accanto alla sua partner Tess. Mentre indagano su un omicidio, Catherine scopre un indizio che la conduce ad un bel dottore di nome Vincent Keller, che dovrebbe essere stato ucciso dal fuoco nemico mentre prestava servizio in Afghanistan nel 2002. La ragazza scopre che Vincent è ancora vivo e che fu proprio lui a salvarla molti anni prima. Per ragioni misteriose che lo hanno costretto a vivere al di fuori della società, Vincent è rimasto nascosto negli ultimi 10 anni per proteggere il suo segreto – quando è infuriato si trasforma in una bestia terrificante, incapace di controllare i suoi sensi e la sua super-forza. Catherne accetta di proteggere la sua identità in cambio di qualche intuizione sull’assassinio di sua madre. Così inizia la complessa relazione tra Catherine e Vincent, che sono fortemente attratti l’uno dall’altra in una connessione che è pericolosa per entrambi. Nel cast ci sono Kristin Kreuk (“Smallville,” “Chuck”) nel ruolo di Catherine, Jay Ryan (“Terra Nova”) in quello di Vincent, Max Brown (“The Tudors,” “MI-5″) in quello di Evan, Nina Lisandrello (“Nurse Jackie”) che interpreta Tess, Nicole Gale Anderson (“Make It or Break It”) nel ruolo di Heather, Austin Basis (“Life Unexpected”) in quello di J.T., e Brian White (“The Shield,” “The Cabin in the Woods”) in quello di Joe. BEAUTY AND THE BEAST è un prodotto CBS Television Studios con produttori esecutivi Jennifer Levin (“Without A Trace,” “Felicity”), Sherri Cooper (“Brothers and Sisters”), Bill Haber (“Rizzoli & Isles,” “Thurgood”), Paul J. Witt (“A Better Life”) & Tony Thomas (“A Better Life”), Ron Koslow (“Moonlight”) e Gary Fleder (“Life Unexpected”).

The Carrie Diaries: E’ il 1984 e la vita, per la sedicenne Carrie Bradshaw, non è semplice. Dopo la morte di sua madre, la sua sorella minore Dorritt è più ribelle che mai ed il loro padre Tom è sopraffatto dalla responsabilità di dover improvvisamente prendersi cura da solo di due ragazze adolescenti. Gli amici di Carrie – la dolce, sarcastica e sicura di sè Meggie ed il sensibile Walt – le rendono la vita sopportabile, ma una vita in periferia nel Connecticut non l’aiuta molto a tenersi lontano dai problemi. E anche se l’arrivo di un nuovo, sexy, studente di nome Sebastian porta qualche emozione nel mondo di Carrie, la ragazza deve continuare a lottare per superare il dolore. Così, quando Tom offre a Carrie l’opportunità di uno stage in uno studio legale di Manhattan, ecco che arriva la sua occasione. Carrie ha gli occhi spalancati di fronte al fascino di New York – e quando incontra Larissa, la “style editor” della rivista Interview, rimane ispirata dagli individui unici che compongono il suo mondo. I suoi amici e la sua famiglia possono avere un posto grande nel suo cuore, ma lei si innamora davvero per la prima volta nella sua vita… di Manhattan. Nel cast AnnaSophia Robb (“Soul Surfer”) nel ruolo di Carrie Bradshaw, Austin Butler (“Switched at Birth,” “Life Unexpected”) in quello di Sebastian Kydd, Ellen Wong (“Scott Pilgrim vs. the World,” “Combat Hospital”) in quello di Mouse; Katie Findlay (“The Killing,” “SGU Stargate Universe”) che interpreta Maggie Landers, Stefania Owen (“Running Wilde,” “The Lovely Bones”) nel ruolo di Dorrit Bradshaw, Brendan Dooling (“An Elf’s Story: The Elf on the Shelf”) in quello di Walt Reynolds, Chloe Bridges (“90210″) in quello di Donna LaDonna, Freema Agyeman (“Doctor Who,” “Law & Order: UK”) che interpreta Larissa Loughton e Matt Letscher (“Brothers & Sisters,” “Entourage”) nel ruolo di Tom Bradshaw. Basata sui romanzi “The Carrie Diaries” e “Summer and the City” di Candace Bushnell, THE CARRIE DIARIES è un prodotto Fake Empire in associazione con Warner Bros. Television, con produttori esecutivi Amy B. Harris (“Sex and the City,” “Gossip Girl”), Josh Schwartz (“Hart of Dixie,” “Gossip Girl”), Stephanie Savage (“Hart of Dixie,” “Gossip Girl”), Len Goldstein (“Hart of Dixie”) e Candace Bushnell. Miguel Arteta (“Englightened,” “Cedar Rapids”) ha diretto il pilot, scritto da Harris.

Cult: Il giornalista investigativo Jeff Sefton, dopo la misteriosa scomparsa di suo fratello Nate, comincia a pensare che la sua paranoia su uno show televisivo che voleva fargli del male non era così infondata, e si addentra nell’oscuro mondo di “Cult” e dei suoi seguaci. L’unica persona che sembra intenzionata ad aiutare Jeff nelle sue indagini è Skye, una giovane assistente dello show, che ha iniziato ad essere sospettosa circa gli strani avvenimenti che circondano il programma. Lo show fittizio, con il carismatico Billy Grimm, che ha come ‘avversario’ il detective Kelly Collinson della polizia di Los Angeles ha un folto e accanito seguito. Cosa succederebbe se qualche fan troppo fervente avesse deciso di agire anche nella realtà? Nel cast Matt Davis (“The Vampire Diaries”) nel ruolo di Jeff Sefton, Jessica Lucas (“Melrose Place,” “Cloverfield”) in quello di Skye Yarrow, Alona Tal (“Supernatural,” “The Killing”) in quello di Kelly Collins e Robert Knepper (“Prison Break,” “Shameless”) che interpreta Billy Grimm. CULT è un prodotto Fake Empire e Rockne S. O’Bannon Television in associazione con Warner Bros. Television e CBS Television Studios, con produttori esecutivi Rockne S. O’Bannon (“Farscape,” “V”), Josh Schwartz (“Chuck,” “Gossip Girl”), Stephanie Savage (“Hart of Dixie,” “Gossip Girl”), Len Goldstein (“Hart of Dixie”) e Jason Ensler (“Franklin & Bash,” “Hart of Dixie”). Il pilot è stato diretto da Jason Ensler e scritto da Rockne S. O’Bannon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.