Twin Peaks | Nuovi casting per vecchi personaggi

tpdwQuesta è proprio una grossa delusione.

Quando Twin Peaks tornerà su Showtime nell’estate 2017, ci sarà un nuovo sceriffo in città.
TvLine ha saputo in esclusiva che Michael Ontkean ha optato per non riprendere il ruolo dell’amato Sceriffo Harry S. Truman nel revival dello show. Voci affermano che a rimpiazzare l’uomo di legge della città sia stato scelto Robert Forster (Heroes, Karen Sisco), non è chiaro ancora se per interpretare lo Sceriffo Truman o un nuovo Sceriffo.

Sulla decisione di Ontkean, una risorsa vicina all’attore ha affermato che, “Michael è in pensione oramai da molti anni.”
Sebbene l’assenza di Ontkean sarà un duro colpo per i fan di Twin Peaks, Forster è se non altro un bel rimpiazzo. La leggenda di Twin Peaks narra che in prima istanza David Lynch individuò Foster come attore per interpretare lo Sceriffo Truman durante l’inaugurazione di Twin Peaks di ABC. (Lynch assumerà Forster come poliziotto nel 2001 per Mulholland Drive.)

Forster è l’ultimo delle nuove reclute di Twin Peaks a salire a bordo del sequel di Showtime, unendosi a Peter Sarsgaard (The Killing), Robert Knepper (Prison Break‘s), Balthazar Getty (Brothers & Sisters’) e Amanda Seyfried (Big Love). Ad oggi, l’unico membro del cast confermato è Kyle MacLachlan che riprenderà il ruolo dell’Agente Dale Cooper.

Lynch ed il co-creatore Mark Frost hanno scritto già tutti gli episodi del revival, che dovrebbe essere composto da più di 12 episodi, di cui Lynch sarà regista. Attualmente le riprese sono in atto nello stato di Washington.
Un rappresentate di Showtime ha rifiutato di dare ulteriori commenti sulla storia.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.