Twin Peaks | Finalmente conosceremo Diane?

image“Diane, sono le 6.05 di sera e… secondo alcuni indizi stai per essere smascherata”.

Alcune fonti hanno confermato in esclusiva a TVLine che il co-creatore di Twin Peaks David Lynch ha scelto la sua musa Laura Dern per un ruolo fondamentale nell’imminente revival che andrà in onda su Showtime.

I dettagli sul personaggio della Dern sono avvolti nel mistero ma secondo una teoria allettante l’attrice, nominata agli Oscar, sarà Diane, la segretaria – finora mai mostrata sullo schermo – dell’agente Cooper. Se fosse vero, la Dern e Kyle MacLachlan farebbero nuovamente coppia come investigatori, rimandando ai loro ruoli nel noir del 1986 Blue Velvet, opera firmata proprio da Lynch.
I portavoce di Showtime hanno preferito non commentare.

Oltre che in Blue Velvet, Lynch e la Dern hanno lavorato insieme in Wild at Heart (1990) e in Inland Empire (2006).
La Dern, che recentemente è stata arruolata come co-star nella miniserie di HBO Big Little Lies, con il suo ruolo in Twin Peaks entra a far parte di un cast che include MacLachlan, Sheryl Lee, Sherilyn Fenn, Robert Knepper, Balthazar Getty e Amanda Seyfried (anche se al momento l’unica presenza confermata da Showtime è quella di MacLachlan).
Lynch e il co-creatore Mark Frost hanno scritto tutti gli episodi del revival – che, secondo le indiscrezioni, potrebbe avere più di una dozzina di episodi – e Lynch li dirigerà tutti.

Le riprese sono attualmente in corso nello stato di Washington e il debutto in tv è previsto per l’estate del 2017.

Fonte

Cecilia
Con il corpo è in Italia, con il cuore è in Giappone, con la testa è negli USA. Ritiene di avere ottime potenzialità come sceneggiatrice di “finali alternativi” e come moglie di attori talentuosi e affascinanti (magari con l’accento british e le fossette). In una serie cerca persone e non semplici personaggi, mondi più che location, non un sottofondo ma vere e proprie emozioni musicate, vita, non una storyline. Nel suo universo ideale la birra è rossa e il sushi è in quantità abbondante, le Harley Davidson sono meno costose, la frangia non è mai né troppo lunga né troppo corta e il suo favorito arriva incolume al finale di serie. Forse ha troppi smalti, mentre per i tatuaggi, i cani, i gadget di Spongebob e i libri troverà sempre il posto. Tiene pronti la balestra, i viveri e l’hard-disk zeppo di serie: l’Apocalisse Zombie non la coglierà impreparata!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,333FollowersFollow

Ultimi Articoli