Travelers | Netflix ordina serie da creatore di Stargate con Eric McCormack

The Rape Foundation Annual Brunch, Los Angeles, America - 04 Oct 2015

La nuova missione televisiva di Brad Wright, co-creatore di Stargate SG-1, lo porterà a Netflix insieme a Eric McCormack, reclutato nel ruolo di capitano. TVLine ha appreso che il gigante dello streaming, in partnership con il network canadese Showcase, ha ordinato 12 episodi per la serie Travelers, un drama fantascientifico sui viaggi nel tempo scritto da Wright e con protagonista McCormack, star di Will & Grace e Perception.

Ecco la descrizione ufficiale e il resto del cast (inclusa una reunion di Stargate!) qui in basso:

“Centinaia di anni nel futuro, gli ultimi umani sopravvissuti scoprono un modo per inviare la loro coscienza indietro nel tempo, direttamente nelle persone del 21esimo secolo. Questi “viaggiatori” assumono le vite di persone a caso, mentre lavorano segretamente come un team per compiere missioni con lo scopo di salvare l’umanità da un terribile futuro. Questi viaggiatori sono: l’Agente speciale dell’FBI Grant MacLaren (McCormack), il leader del team; Marcy (Mackenzie Porter di Hell on Wheels), una giovane donna mentalmente disabile affidata alle cure di un assistente sociale, David (l’ex di Stargate Patrick Gilmore); Trevor (Jared Paul Abrahamsson di Awkward), un quarterback del liceo; Carly (Nesta Marlee Cooper di Heroes Reborn), una madre single in una relazione violenta; e Philip (Reilly Dolman di Supernatural), un universitario eroinomane. Armati solo della loro conoscenza della storia e di un archivio dei profili dei social media, i viaggiatori scoprono che le vite e le relazioni del 21esimo secolo sono una sfida tanto quanto le loro missioni ad alto rischio.”

Il creatore e l’attore sono entrambi entusiasti di lavorare assieme al progetto:

“Il mio vecchio amico Brad Wright ha creato una storia fantastica e complessa con alcuni personaggi molto ricchi e complicati, e sono estremamente felice di essere uno di loro” ha dichiarato McCormack in un comunicato.

Wright ha aggiunto: “Siamo eccitati all’idea di lavorare con Showcase e Netflix e siamo molto orgogliosi che Travelers sia stato originariamente sviluppato alla CFC Prime Time TV Program con sceneggiatori canadesi. Siamo soprattutto orgogliosi di questo magnifico cast guidato da Eric McCormack. E’ un sogno che diventa realtà per un ragazzo di Scarborough come me.”

Traveler arriverà su Netflix verso la fine dell’anno, mentre in Canada la serie andrà in onda su Showcase – la premiere verrà diretta da Nick Hurran, veterano di Doctor Who e Sherlock.

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,983FollowersFollow

Ultimi Articoli