The X-Files | Tutto quello che bisogna sapere prima di vedere il revival

http://youtu.be/_1SmJUBT5q0

The X-Files” è pronto a tornare con una serie/evento dopo 13 anni, che ci mostrerà Fox Mulder (David Duchovny) e Dana Scully (Gillian Anderson) nel 2016, permettendo agli spettatori di sapere cosa è successo esattamente a loro due, alla loro vita professionale e alla cospirazione governativa che ha fatto indagare la coppia per tutti questi anni.

Visto che “The X-Files” è terminato nel 2002, c’è una gran parte del pubblico che non conosce bene lo show. Alcune persone magari hanno visto qualche episodio qua e là grazie allo streaming, ma c’è la possibilità che molti non conoscano i dettagli necessari per guardare questo revival.

Può essere detto lo stesso degli spettatori che hanno visto la serie originale. Non è facile ricordare tutto dopo 13 anni di pausa.

Proprio a questo scopo, Zap2it ha messo insieme una lista di informazioni che le persone devono sapere prima di poter guardare questi ultimi episodi.

Ecco le basi:

Nel 1993, Dana Scully diventa partner lavorativa di Fox Mulder, un agente dell’FBI, quasi dimenticato da tutti, che lavorava nel seminterrato sui cosiddetti X-Files, ovvero una serie di casi che coinvolgevano elementi extraterrestri e sovrannaturali – semplicemente cose che non riuscivano ad essere spiegate.

Da bambino Mulder ha assistito a quello che crede essere il rapimento di sua sorella, Samantha, per mano degli alieni. Questo evento lo ha portato ad essere messo nell’angolino degli X-Files e gli ha fatto guadagnare il soprannome di “Spooky” (“Spettrale”).

Come dottoressa, Scully è quella che spesso, con il suo scetticismo, fa mantenere i piedi ben saldi per terra a Mulder e alla sua intensa ricerca di quella che lui chiama “the truth” (“la verità”). I due sviluppano un legame intenso durante il corso della serie.

Con il tempo però lo scetticismo di Scully svanisce, dopo aver assistito a cose che non avrebbe mai potuto immaginare.

Ed il piccolo William?

Il rapporto tra Scully e Mulder non è stato solo professionale però. Infatti i due si sono chiesti per molto tempo se avessero una relazione romantica – a dire la verità, forse loro erano più portati ad essere amici e partners, piuttosto che marito e moglie.

Però loro hanno avuto un figlio. Dopo aver scoperto di non essere più fertile, a causa del suo rapimento per mano di alieni, Scully ha avuto difficoltà a rimanere incinta. Questo fino alla Stagione 8, quando ha scoperto di essere “miracolosamente” rimasta incinta e che il padre fosse proprio Mulder.

Non è mai stato confermato con chiarezza come e quando sia successo, ma ovviamente si era capito che i due fossero andati a letto insieme.

Dopo aver scoperto che il bambino – chiamato William – era in parte alieno, Scully decide di darlo in adozione ad una famiglia nel Wyoming.

Questo ha importanza perché la stessa Anderson ha anticipato che William avrà un ruolo fondamentale nella nuova serie. A questo punto lui dovrebbe avere 15 anni, quindi immaginate un Mulder teenager con i capelli di Scully.

Cosa è successo agli X-Files?

Nonostante “The X-Files” tornerà, il dipartimento degli X-Files dell’FBI è stato ufficialmente chiuso. Quando la serie è terminata, Mulder e Scully erano in fuga dall’FBI, che era all’inseguimento di Mulder. Nel film “The X-Files: I Want to Believe” del 2008, la situazione cambia quando Scully e Mulder aiutano l’FBI a risolvere un caso.

Gli X-Files sono ancora chiusi. Visto che lo show ricomincerà, le possibilità che rimangano tali sono molto basse.

Chi è morto?

Sfortunatamente i Pistoleri Solitari – The Lone Gunmen (Bruce Harwood, Tom Braidwood e Dean Haglund), tanto amati dai fans, sono decisamente morti. Il trio di teorici di complotti sono stati uccisi nella Stagione 9. Nella Stagione 10 la serie di fumetti li riporta in vita, ma questa è una cosa non canonica nelle tradizioni di “X-Files”.

Aspettatevi tuttavia di rivedere il trio nello show. Come ha spiegato il creatore, Chris Carter, “Loro hanno incontrato il creatore nella serie originale, ma credo che il modo in cui li rivedremo parli da solo…loro ritorneranno in una sequenza non proprio reale.”

Quindi, potrebbe essere che loro appariranno in un sogno. Forse daranno a Mulder qualche saggio consiglio.

Chi è vivo?

Nonostante lui sia stato fatto saltare in aria da un missile nel finale della serie, sembra proprio che non si riesca a uccidere l’Uomo che Fuma – Cigarette Smoking Man (William B. Davis). Il revival spiegherà come è sopravvissuto, proprio per tenerlo in gioco, mentre Mulder e Scully cercheranno di scoprire tutto su un’altra cospirazione che minaccia il mondo.

Ovviamente lui avrà qualche cicatrice – ma sicuramente questo non lo farà smettere di fumare. Visto che siamo nel 2016, forse dovrebbe provare una sigaretta elettronica. Onestamente però, The Vaping Man non suona bene come Cigarette Smoking Man.

La premiere della nuova serie di “The X-Files” è andata in onda ieri, domenica 24 gennaio.

Se non l’avete ancora vista, cosa state aspettando?

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.