The Walking Dead | Mossa azzardata?

[ATTENZIONE SPOILER sull’ultimo episodio di The Walking Dead. Non proseguite nella lettura se non siete in pari con la serie]

the-walking-dead-season-4-indifference-carol-melissa-mcbride

In The Walking Dead non hanno paura di provare nuove strade per questa quarta stagione. Dalla storyline del virus all’assenza del Governatore (fin ora), questa stagione sta riorganizzando una struttura narrativa che aveva funzionato molto bene nella terza stagione e sta rendendo The Walking Dead una serie migliore.
Lo showrunner Scott Gimple ha spinto il concetto ancora più in là nel quarto episodio, ”Indifference”, quando Rick ha allontanato Carol dalla prigione e le ha fatto lasciare il gruppo senza troppi complimenti. Questa mossa inaspettata è stata scaturita dal fatto che Carol ha confermato a Rick di essere stata lei la persona che ha ucciso Karen e David e ne ha bruciato i corpi nel tentativo di fermare la diffusione del virus.
Congedare Carol è una mossa rischiosa per The Walking Dead perchè va a scuotere una dinamica che fin ora stava funzionando bene per la serie. Nel corso delle tre stagioni della serie Carol ha avuto uno sviluppo importante, trasformandosi dalla debole moglie del violento Ed in una donna forte, intelligente e amata dai fan, che ha reinventato se stessa dopo la morte di sua figlia.
Trasformare Carol da un personaggio per cui i fan fanno il tifo a un personaggio che è stato cacciato dal gruppo è quasi più schockante che scoprire che ha potuto uccidere due dei loro amici e alleati solo perchè pensava fosse la cosa giusta da fare.
Non è facile pensare che Carol possa aver lasciato The Walking Dead per sempre, ma ci terrorizza pensare chi potrebbe diventare se e quando tornerà. Rick le ha consigliato di trovarsi una nuova identità quando troverà un nuovo gruppo con cui viaggiare, sempre se durerà così a lungo. Ma in chi si trasformerà? Con la presenza del Governatore che aleggia in questa quarta stagione c’è sempre la paura che possa finire con lui. E se adesso, in luce del suo nuovo senso pratico, fosse diventata il tipo di donna che potrebbe sorvolare sulle cose orribili che il Governatore ha fatto in passato e decidesse che lui è il leader giusto per lei? O forse cercherebbe di prendere in mano la situazione per tentare di distruggerlo come aveva provato a fare Michonne? Ci sono tantissime possibilità per la vita in solitaria di Carol, e ci fa male pensare che potrebbe diventare un nemico dopo che abbiamo goduto così tanto nel vederla diventare un’eroina.
Speriamo che Carol esca dalle tenebre, come avevano fatto Carl e Rick nella terza stagione. Anche se è difficile ignorare l’ironia del fatto che Rick, che la scorsa stagione aveva avuto un problema simile, non le abbia dato la possibilità di redimersi per gli omicidi che ha commesso. Forse crede di aver preso la giusta decisione forzandola ad allontanarsi, ma commette lo stesso errore fatto da lei per non essersi consultata con gli altri nel decidere che Karen e David dovessero morire. Tyreese sarà sicuramente livido di rabbia nel scoprire che è stata Carol a uccidere la sua amata, certo, ma il resto del gruppo -soprattutto Daryl- sarà probabilmente furioso dal momento che Rick ha scacciato uno dei pilastri del gruppo senza nemmeno chiedere ”voi cosa ne pensate?”.
E a proposito di Daryl, rompere l’intesa romantica con Carol è probabilmente la mossa più rischiosa di tutte per The Walking Dead. La storia tra i due personaggi era sbocciata da quando Daryl aveva aiutato Carol a superare la morte di sua figlia Sophia nella seconda stagione, e la forte chimica tra Norman Reedus e Melissa McBride aveva alimentato il desiderio dei fan di vederli insieme. Sembrava quasi che ci stessero riuscendo nella premiere di questa quarta stagione, ”30 Days Without Accident”, ma poi la storia ha preso un cammino diverso.
I produttori di The Walking Dead sanno benissimo che i fan vogliono questa relazione, quindi viene difficile pensare che ignoreranno la cosa. La reazione di Daryl nello scoprire che Carol se n’è andata sarà molto interessante da vedere nel prossimo episodio, ”Internment”, e speriamo che non la faccia passare liscia a Rick per aver preso questa decisione da solo.
The Walking Dead ha preso una pesante decisione nel mandare via uno dei personaggi che i fan hanno imparato ad amare di più, soprattutto quando era al picco della sua popolarità, ma questo ci da un’interessante visione di quello che i produttori stanno pianificando per la serie. La partenza di Carol non è di certo stata come le Nozze Rosse, ma serve a mostrare che nessuno dei personaggi è da considerarsi al sicuro e che il pubblico non può immaginare in che direzione stia andando la serie.

Fonte

Kiiro
Disperata studentessa di lingue ad un passo dalla laurea, guardare telefilm è la sua attività preferita (se non si considera la lettura e il cucinare dolci). Appassionata fin da piccola grazie a serie come Buffy e Dowson's Creek, segue di tutto senza farsi problemi di genere ma con una particolare predilezione per il trash più scadente e imbarazzante, non solo per ciò che riguarda i telefilm.. Adora le cose gialle, i profumi freschi, le meringhe con la panna, le cose morbide al tatto e le coperte di lana fatte in casa. Le piace creare oggetti e si cimenta nelle tecniche di bricolage più disparate, salvo poi lasciare tutto (o quasi) a metà...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,430FollowersFollow

Ultimi Articoli