The Walking Dead | Come inizierà la stagione 5?

Maggie_und_Glenn_küssen_sichLe riprese della quinta stagione di The Walking Dead sono iniziate circa una settimana fa e, dal momento che siamo molto curiosi di sapere che cosa stia succedendo da quelle parti, abbiamo fatto il punto della situazione con la nostra spia sul set. E si dà il caso che la spia in questione sia il creatore Robert Kirkman.

Quindi, come sta andando per ora ad Atlanta, Robert? “È come se non fossimo mai andati via” dice Kirkman. “Sono tutti contenti di essere di nuovo insieme, quindi sta andando tutto alla grande e tutti quanti stanno dando il massimo ancora dopo 5 anni. Stiamo facendo cose nuove e diverse e folli ed esaltanti e al momento penso che ci sia una generale atmosfera di impazienza di poter iniziare a parlarne con la gente e mostrarle agli altri perché siamo davvero entusiasti di quello che stiamo facendo. Crediamo di stare dando vita a un’altra stagione magica”.

Immaginiamo che con “magica” intenda stupefacente e non nel senso di Doug Henning che ritorna nei panni di uno zombie che indossa una tutina arcobaleno……anche se sarebbe stupefacente a modo suo.
Kirkman ha anche parlato di come questa stagione sia già un po’ diversa, dal momento che lo show riprenderà per la prima volta dal cliffhanger di un season finale. “Sul set c’è molta più segretezza” dice Kirkman. “Semplicemente perché qualunque immagine estratta da qualunque scena in un certo senso rovina quel cliffhanger, quindi questa volta stiamo cercando di mantenere le cose un po’ più segrete. C’è sempre della gente radunata nei luoghi in cui giriamo e che cerca di mettersi dove può spiare quello che stiamo facendo, ma nella maggior parte dei casi siamo riusciti ad evitarlo. Questa è la prima volta che una stagione riprende proprio da dove abbiamo interrotto quella precedente, quindi è piuttosto figo”.

Mentre il ritmo ha rallentato un po’ durante la stagione 4 per affrontare storie più ridotte e più personali, Kirkman conferma che, per via del cliffhanger di Rick e degli altri intrappolati nel vagone A dai possibili cannibali di Terminus, al ritorno dello show con la stagione 5, l’azione verrà decisamente intensificata. “Penso che questo show funzioni nel modo migliore quando c’è un ciclo di accelerazione e rallentamento” dice Kirkman. “Cullare le persone in un senso di sicurezza, per poi velocizzare le cose e mantenere in guardia lo spettatore. Dirò che iniziamo questa stagione decisamente nel ciclo di accelerazione, mentre lo scorso anno abbiamo decisamente iniziato con quello di rallentamento. Quindi da quel punto di vista stiamo cambiando le cose e in un certo senso inizieremo questa stagione con grinta”.

Be’, ci è stato dato qualcosa con cui saziare per un po’ la nostra curiosità. Ah, se solo questo bastasse come sostentamento per i prigionieri di Terminus. Abbiamo il sospetto che preferirebbero ingerire qualcosa di completamente diverso.

Fonte

Cecilia
Con il corpo è in Italia, con il cuore è in Giappone, con la testa è negli USA. Ritiene di avere ottime potenzialità come sceneggiatrice di “finali alternativi” e come moglie di attori talentuosi e affascinanti (magari con l’accento british e le fossette). In una serie cerca persone e non semplici personaggi, mondi più che location, non un sottofondo ma vere e proprie emozioni musicate, vita, non una storyline. Nel suo universo ideale la birra è rossa e il sushi è in quantità abbondante, le Harley Davidson sono meno costose, la frangia non è mai né troppo lunga né troppo corta e il suo favorito arriva incolume al finale di serie. Forse ha troppi smalti, mentre per i tatuaggi, i cani, i gadget di Spongebob e i libri troverà sempre il posto. Tiene pronti la balestra, i viveri e l’hard-disk zeppo di serie: l’Apocalisse Zombie non la coglierà impreparata!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,377FollowersFollow

Ultimi Articoli