The Walking Dead | Andrew Lincoln: “Questo è il momento peggiore di tutta l’apocalisse zombie”

amcrickrv

[ATTENZIONE: Questo articolo contiene SPOILER della premiere della settima stagione di The Walking Dead di AMC, intitolata “The Day Will Come When You Won’t Be”, come anche dei fumetti da cui è tratto.]

Rick Grimes è stato spezzato. In The Walking Dead, lo spirito dell’eroe principale del gruppo è stato fatto a pezzi durante la premiere della settima stagione dal famoso villain, Negan.

Come se aver appena perso due importanti membri del suo gruppo – Gleen Rhee (Steven Yeun) e Abraham Ford (Michael Cudlitz) – non fosse abbastanza, Negan (Jeffrey Dean Morgan) si è assicurato di tormentare emotivamente Rick (Andrew Lincoln) fino a farlo obbedire, portando il forte leader del gruppo a cadere al suolo dopo aver quasi tagliato il braccio a suo figlio Carl (Chandler Riggs).

Di seguito, Lincoln ha parlato con THR di come è stato girare questo incredibile episodio, della perdita di Yeun e Cudlitz e di cosa dobbiamo aspettarci da questa nuova stagione.

Come è stato per te girare questo episodio?

Volevo rendere giustizia a questi due ragazzi – due incredibili amici che sono stati fantastici nello show – e volevo uscire fuori dalle righe per farlo. È stato esattamente come avete visto: intenso, come nient’altro che abbiamo mai girato prima d’ora. La mia preoccupazione principale era di raccontare la storia di un uomo sconfitto, Rick, che viene torturato e reso debole ed obbediente, che deve provare dolore e sofferenza, ed è proprio per questo che la cronologia dell’episodio è stata come l’avete vista. Inizi con uomo che dice, “Ti ucciderò,” e alla fine dell’episodio lo stesso uomo sta implorando e ringraziando questo mostro, che ha appena ucciso due membri della sua famiglia, per aver risparmiato la vita – ed un braccio – alla sua famiglia e ad i suoi amici. Non è stata una passeggiata! Se avessi saputo – lo script è arrivato piuttosto tardi – probabilmente sarei rimasto sull’aereo e non sarei mai arrivato ad Atlanta. È stata davvero dura.

In questo show abbiamo visto Lori (Sarah Wayne Callies) ritornare in vita nelle visioni di Rick. Visto il trauma che tutti stanno passando, c’è una possibilità di rivedere Abraham o Glenn di nuovo in flashback o visioni in questa stagione?

Il loro lascito nello show continuerà ad essere presente. L’eco della loro morte continuerà a perseguitare i personaggi fino alla fine dello show. Ma questo tipo di domanda va oltre la mia immaginazione. Entrambi i personaggi e gli attori hanno un grande cuore, spirito, amore, galanteria ed onore. È una perdita devastante, ma ho detto la stessa cosa a Scott M. Gimple quando abbiamo perso Hershel (Scott Wilson) e mi mancava terribilmente. Ho ribadito la stessa cosa in questa stagione e Scott mi ha detto, “È proprio questo il punto.”

Come possono essere paragonate le morti di Glenn ed Abraham con le altre morti dello show?

Posso solo parlare personalmente, perché questo show è davvero personale per me. Perdere Michael è difficile, lui è un soldato, un leader ed un attore con tanta esperienza e talento, tanto che quando era sul set, portava energia, professionalità e grande umorismo. Perdere lui è stato terribile, ma perdere Steven, il prospetto di ritornare in questa stagione senza il mio amico ha reso il tutto poco invogliante. Questo è l’impatto della perdita di Steven. Lui è uno dei miei migliori amici. Punto. È anche uno dei padri fondatori dello show. Lui sa bene cosa ci sia voluto per rendere questo show quello che è ora, e lui ci ha messo anima e corpo, crescendo insieme allo show. Perdere il mio amico ed un altro grande leader è terribile, e ha lasciato un’ombra sul set e sulla storia. Ma questa è la storia che stiamo raccontando. Attualmente la storia è molto più grande di quella raccontata negli ultimi anni. Sembra proprio che ci siamo tuffati in acque più profonde.

Quale potrebbe essere il barlume di speranza per Rick di uscire da questa situazione?

Questo è il punto più basso di tutti i giorni peggiori di questa apocalisse zombie, questo è il momento peggiore di Rick. Ci vorrà tantissimo prima che possa riprendersi – insieme al resto del gruppo, e a tutti noi! – da questa devastante doppia perdita. C’è una bellissima citazione di Nelson Mandela che mi continua a tornare in mente da quando abbiamo iniziato a girare questa stagione: “La gloria più grande nella vita non è non cadere mai, ma rialzarsi ogni volta che si cade.”

Negan e Carl hanno una particolare relazione nei fumetti. Quale potrebbe essere la reazione di Rick a tale rapporto?

Mi renderebbe felice come attore. Sarei molto eccitato all’idea di vedere come reagirebbe Rick se decidessero di intraprendere questa direzione.

Maggie è in una situazione critica. Il bambino sopravvivrà? Maggie riuscirà a sopravvivere anche a questo trauma?

Credo che la sua tenacia e la sua prima reazione avuta subito dopo aver perso l’amore della sua vita sia incredibilmente potente e risplende: vuole combattere. Siamo molto fortunati nel nostro show ad avere autori che scrivono così bene per i nostri personaggi – soprattutto per le donne, cosa che mi emoziona. Tutti questi personaggi sono stati distrutti da questo evento ed ognuno di loro reagirà a modo suo. Questo show parla di speranza. Potrebbe non sembrare così a volte – magari sembra parli di dolore, lutto e tragedia, ma alla fine parla di speranza. La cosa bella di Rick e di questa famiglia è che loro hanno subito tante tragedie e traumi, ma alla fine continuano ad avere questo legame tra di loro. L’unico barlume di luce in questo episodio buio è quando Rick dice a Maggie, “Lui è anche la nostra famiglia.” Questo è un punto chiave della direzione presa da questa stagione.

I lettori dei fumetti sanno che è in arrivo l’arco narrativo All Out War. Come descriveresti il resto della stagione? Ha gettato le basi per la battaglia tra Rick e Negan? La prima parte sarà sul lutto ed il dolore? Dove siamo diretti ora?

Tutto quello che posso dire è che questa stagione è più Signore degli Anelli che Signore delle Mosche. Questo è quello che posso dire. So che è poco, ma non posso dire altro.

Ci sono diverse nuove comunità introdotte in questa stagione: i Saviors, altre persone di Hilltop e the Kingdom. Dopo questa esperienza con Negan, come sarà l’approccio di Rick con le nuove persone?

L’orgoglio è al primo posto e nella stagione passata lui ha mostrato molta arroganza, prendendo decisioni che si sono rivelate irresponsabili e che sono costate vite. Vedrete che effetti hanno avuto queste scelte in tutti gli aspetti della storia di Rick.

Credi che l’episodio sia stato troppo violento?

Non l’ho visto. Non guardo lo show, quindi non posso commentare. A giudicare dalle reazioni delle persone…abbiamo chiesto agli spettatori di inginocchiarsi con noi vedendo l’episodio. È stato un gesto molto coraggioso dal punto di vista della narrazione.

Cosa pensate della premiere, di Rick e del futuro?

 

Fonte

FeFraise
Fraise, o meglio Federica, ragazza milanese di 25 anni, ha sempre amato sin da piccola tutto ciò che riguarda libri, telefilm, film, musica e viaggi. Grazie ai suoi genitori che l'hanno fatta viaggiare dall'età di 6 anni, ha sviluppato un amore incondizionato per Inghilterra e Scozia, tanto che da 7 mesi si è trasferita ad Edimburgo (che ama alla follia), insieme a quel santo del suo ragazzo. Si santo, perchè non fa altro che cercare di coinvolgerlo in tutto quello che fa e vorrebbe fare (per non parlare delle serie tv che vuole che lui veda insieme a lei!)! Il suo amore per i telefilm è nato vedendo ER e Beverly Hills, per passare poi a Friends, Dawson's Creek, Buffy, Angel e chi più ne ha, più ne metta!! Attualmente è fissata (si FISSATA) con Game of Throns,The Walking Dead, Vikings, Supernatural, Sherlock, Arrow, Revenge e tante altre! Non riesce a smettere di guardare telefilm, sono una vera ossessione! E non riesce neanche a smettere di cercare qualsiasi news telefilmica qua e là per cercare di sognare cosa potrebbe succedere! E ad ogni nuova stagione telefilmica, riesce anche a fare una lunga lista di nuovi pilot da non perdere! Passerebbe giornate intere a leggere ed ascoltare musica. Altra sua grandissima passione sono i Beatles (soprattutto Sir Paul McCartney) e i Mumford and Sons. Amante degli animali, è una convintissima vegetariana da ben 6 anni e no, se ve lo state chiedendo, non tornerebbe mai indietro e non le manca nulla! Ha viaggiato tantissimo, e continuerà a farlo, ma sente che nonostante la nostalgia della sua famiglia e dei suoi amici, abbia finalmente trovato la sua casa qui, a Edimburgo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,333FollowersFollow

Ultimi Articoli