The Tomorrow People | Rivelati il “peccato originale” di Jedikiah e un Jason Dohring killer

Kill or Be KilledNello scorso episodio di The Tomorrow People abbiamo intrapreso un viaggio oscuro e pericoloso che ci ha portato a scoprire in tutta la sua contorta gloria, il passato fra John e il suo ex capo Jedikiah.

La divisione fra i due non è nata dal nulla. “Per diventare nemici mortali e per poter odiare qualcuno nella maniera in cui si odiano John e Jedikiah, deve esserci stato in passato un amore reciproco,” spiega il produttore esecutivo Phil Klemmer. “E nonostante tutto, hanno bisogno l’uno dell’altro in maniera disfunzionale ma intensa.”

I flashback di quando John era in affidamento rivelano come sia nato questo contorto legame. “Ci sono scene strappalacrime di Jedikiah che incontra [John] per la prima volta,” racconta il produttore esecutivo. “Che ci crediate o meno, in quel momento amerete Jedikiah. Penserete che è stato il salvatore di questo ragazzo.”

Sfortunatamente nel bel mezzo dell’addestramento, il “salvatore” diventerà oscuro.

“Esploriamo il periodo nel quale John ha lavorato per Ultra ed è stato uno degli agenti di Jedikiah, quando era a tutti gli effetti uno dei cattivi e ascoltava e si beveva qualunque cosa Jedikiah gli insegnasse o gli dicesse di fare,” afferma Klemmer. “Alla fine scopriamo il peccato originale, ciò che Jedikiah ha fatto e che ha compromesso il rapporto. Questo avrà effetti incredibili sulla mitologia e la storia di Stephen.

Kill or Be KilledParte di questo tradimento include Killian McCrane, interpretato dalla guest star Jason Dohring, uno degli agenti Ultra più ricercati.

“Lui è la versione oscura di John,” spiega Dohring. “Sono cresciuti insieme. in un certo senso sono entrambi figli di Jedikiah. Lui ci ha salvati quando eravamo piccoli, ci ha cresciuti e poi ha iniziato a farci mutare. A separarli è stato il modo con il quale hanno reagito a ciò.”

John si è nascosto sottoterra e “non vuole avere nulla a che fare con gli umani,” mentre Killian ha assunto un approccio molto più letale nei confronti della specie inferiore. “Voglio semplicemente ucciderli,” rivela Dohring parlando del suo alter ego omicida.

Sì, Killian è un’anomalia, un Tomorrow People che può uccidere e che da la colpa di questo al pupillo di Jedikiah. “John ha avuto la sorte migliore nell’accordo con Ultra,” spiega Dohring. “È stato trattato con maggior riguardo rispetto a Killian e Killian gli porta rancore per questo. Giustifica il proprio comportamento col fatto che John sia sempre stato trattato meglio.”

Nonostante le sue azioni siano alquanto orrende, Dohring non vede Killian come il personaggio più cattivo che abbia interpretato – questo onore spetta al serial killer in Lie to Me, che era “molto cattivo” – e fa notare che “nel suo rapporto con John, sta tentando di aggrapparsi a qualcosa. Cerca di trovare del buono, ma ci sono stati troppi abusi nel suo passato, e non può dimenticarlo.”

Fonte

 

Elsa Hysteria
Nella sua testa vive nella Londra degli anni cinquanta guadagnandosi da vivere scrivendo romanzi noir, nella realtà è un’addetta alle vendite disperata che si chiede cosa debba farne della sua laurea in comunicazione mentre aspetta pazientemente che il decimo Dottore la venga a salvare dalla monotonia bergamasca sulla sua scintillante Tardis blu. Ama più di ogni altra cosa al mondo l’accento british e scrivere, al punto da usare qualunque cosa per farlo. Il suo primo amore telefilmico è stato Beverly Hills 90210 (insieme a Dylan McKay) e da allora non si è più fermata, arrivando a guardare più serie tv di quelle a cui è possibile stare dietro in una settimana fatta di soli sette giorni (il che ha aiutato la sua insonnia a passare da cronica a senza speranza di salvezza). Le sue maggiori ossessioni negli anni sono state Roswell, Supernatural, Doctor Who, Smallville e i Warblers di Glee.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,879FollowersFollow

Ultimi Articoli