The Tomorrow People | Recensione 1×15 – Enemy of My Enemy

Questo episodio è ship-mode. C’è così tanto da shippare che non so dove battere la testa, ma proverò a fare il punto della situazione.

tumblr_n21b06xni01sjwmzao1_500

La vendetta di Julian.

Ricordate quando Julian il Sommo insegnò a un’ingenua Cara come truffare la gente e sopravvivere in un mondo dominato dalla brutalità degli Ultra? E ricordate l’ultimo incontro tra i due, dove Julian fu messo K.O. da Charlotte la banshee e scomparve non prima di aver maledetto tutto e tutti? Ebbene, dopo averne discusso con una skyppata insieme a tutti i nemici reclutati da Cara & Co, Julian decide di dare una svolta ai suoi pomeriggi fatti di Real Time e cibi in scatola e s’insinua nella sede degli Ultra, con l’intento di unire le forze e distruggere insieme Cara. Oh, ho adorato l’odio con cui ha pronunciato il suo nome, in un certo senso mi sono rispecchiata ogni volta che mi ha fatto storcere il naso per qualche atteggiamento fuori luogo.

caaara

Julian riesce ad abbindolare Jedikiah così da ottenere ciò per cui si è fatto catturare: distruggere Cara. La prima imboscata la tendono al supermercato, quando i Tomorrow People decidono di fare spesa illegale e riempire il proprio frigorifero secondo i consigli dello stesso Julian, che tempo addietro le aveva mostrato quel posto. La missione fallisce miseramente per intervento di Stephen, così Julian – avendo capito della sua poca lealtà agli Ultra – punta su un anello più debole: Charlotte.
Ricordate quando Cara fece irruzione nel centro dove tenevano prigionieri i Tomorrow People soggetti a esperimenti da parte degli Ultra? Da quella pessima esperienza, hanno ricavato Charlotte, una bambina dalle grandi capacità, tanto che fu grazie a lei che Julian fu battuto la prima volta. Essendo stata molto vicina a John durante la sua permanenza nel covo, la ragazzina sente fortemente la sua mancanza e cerca di convincerlo a tornare a casa, da lei. Non avendo avuto man forte da Cara, quando il gruppo va in missione per le provviste di cibo, Charlotte coglie l’occasione per andare a trovare John e si reca alla casa di Stephen, non sapendo degli Ultra a piede libero che le stanno alle calcagna. Catturata Charlotte, Julian scopre il nascondiglio di Cara torturandola e si procura una squadra di killer per fare irruzione (inutile dire che l’atto della cattura mi ha rattristato molto, forse saranno gli urli caratteristici della bambina a garantire la pelle d’oca).

tumblr_n21eoq1hiK1slcwelo8_250tumblr_n20rfiwRot1slcwelo3_250 

Stephen li avverte prima di essere privato dei suoi poteri ed essere trascinato con le manette nella missione, poiché Julian crede che sia il suo biglietto della lotteria. Peccato che Jedikiah non si fermi facilmente dinanzi le minacce, neppure quando si tratta della propria famiglia; il fatto che abbia quasi pianto pensando alla dipartita del nipote onestamente non mi ha fatto né caldo né freddo, perché se provava davvero dei sentimenti nei suoi confronti, avrebbe disattivato la bomba innescata nel corpo di Julian. Invece non l’ha fatto e questo dimostra che i suoi piani sono più oscuri di quanto abbiamo capito fino ad ora.

tumblr_n21m7bhTyX1qmil4xo2_500tumblr_n21m7bhTyX1qmil4xo1_500

Julian si cuoce nel suo stesso brodo: tende un’imboscata ai Tomorrow People, ma sono i Tomorrow People a intrappolarlo e, grazie al piccolo intervento di Jedikiah e la sua bomba, Julian salta in aria portando con sé una fetta del triste passato di Cara.

tumblr_n21kl1mnCF1ttpnrho3_250

Charlotte inoltre viene tratta in salvo prima che Jedikiah la rispedisca alla Cittadella – perché secondo il suo parere quello è il miglior posto dove far vivere una bambina di all’incirca dieci anni o poco più – e quando torna al covo, ad aspettarla c’è una grande sorpresa: John.

tumblr_n20rfiwRot1slcwelo7_250tumblr_n20rfiwRot1slcwelo8_250

Il primo incontro di John e Cara.

Lasciata sola in un mondo di ostilità, Cara non sa di chi fidarsi, per cui vive alla giornata, derubando i passeggeri della metropolitana. Mai luogo fu più romantico di un primo incontro a lume di tunnel. Cara è intenta a derubare un povero malcapitato del cellulare, ma John è seduto a qualche panchina di fronte, in attesa del suo turno. Dopo una serie di sorrisini e sguardi languidi, John passa al sodo e intavola la conversazione sulla sua vera natura, anziché invitarla a cena fuori le chiede di unirsi al gruppo e, come ciliegina sulla torta, anziché proporle di salire in casa dopo cena e concedersi una notte di passione, John la lusinga sulle sue doti di Tomorrow People e le confessa che sarebbe molto utile alle loro attività di reclutamento. Cara, che ha imparato a tirare calci e pugni, anziché cedere al suo fascino e cascargli tra le braccia in un impeto d’amore, gli regala una testata e lo mette K.O.

tumblr_n22k9vx6hE1slcwelo7_250tumblr_n22k9vx6hE1slcwelo6_250tumblr_n22k9vx6hE1slcwelo8_250tumblr_n22jj1T24N1slcwelo8_250

E, per quanto mi piacerebbe vedere la testa di Cara su un palo d’argento, devo ammettere che non ho potuto fare a meno di shipparli. C’era intesa, c’era chimica, c’era consistenza. E inutile negare che dove c’è litigio, lì c’è una ship nel mio cervello. Peccato per come stia procedendo tra i due, fin troppo testardi per rinunciare all’orgoglio, ma è anche vero che Cara non rinuncerebbe mai a una pomiciata d’addio (e credo che in quindici puntate ne hanno avuti di momenti del genere).

 tumblr_n22k9vx6hE1slcwelo5_250
 tumblr_n22k9vx6hE1slcwelo3_250tumblr_n22k9vx6hE1slcwelo2_250

I Jostrid.

Astrid non è più la stessa sin dalla semi strage dove mamma Jameson ha funto da scudo. Ha paura di frequentare qualsiasi ambiente che non sia casa sua, indossa ciabatte comode e resta a guardare il soffitto tutto il giorno; forse non è del tutto corretto, ma in ogni caso non vuole aggirarsi con Stephen al suo fianco, tanto da evitarlo con ogni scusa possibile. Convintasi di voler parlare con qualcuno che non sia il suo riflesso allo specchio, Astrid inoltra una chiamata su Skype e il caro John a torso nudo e inzaccherato di sudore non riflette due volte in più del dovuto prima di accettare la conversazione.

tumblr_n20ymq0i5i1rx07yso1_250tumblr_n20ymq0i5i1rx07yso2_250 tumblr_n20ymq0i5i1rx07yso3_250tumblr_n20ymq0i5i1rx07yso5_250 

I sorrisi genuini di John sono stati un piacere per gli occhi – per non parlare dei suoi pettorali – e quando si precipita a casa di lei in un batter d’occhio, l’ho invidiata profondamente. A John mancavano tè e biscottini prima di sembrare una vecchietta pettegola senza uno scopo nella vita. D’accordo cucinare per mamma Jameson, d’accordo allenarsi in camera di Stephen a testa in giù, ma preparargli anche i manicaretti a colazione mi sembra eccessivo.

tumblr_n21g7cxgSN1re9w3oo1_250tumblr_n21g7cxgSN1re9w3oo2_r1_250 tumblr_n21g7cxgSN1re9w3oo3_250tumblr_n21g7cxgSN1re9w3oo4_250 

Tornando a noi, John decide che Astrid deve affrontare le sue paure – devo dire che questo ragazzo non è tagliato per i primi appuntamenti – così la porta in metropolitana – inizio a pensare che sia un feticista delle metrò – e le propone di gettarsi sui binari insieme con un “Ti fidi di me?” che probabilmente avrebbe fatto venire le carie al miglior dentista dell’universo.

tumblr_n20mwmaoQV1r5l9g3o1_250tumblr_n20mwmaoQV1r5l9g3o4_250tumblr_n20mwmaoQV1r5l9g3o5_250tumblr_n20mwmaoQV1r5l9g3o7_250  

Io mi ci sarei tuffata a pesce, quasi per certo avrei colto l’occasione di avvolgerlo come un koala con il ramo di un albero. In ogni caso, anche Astrid si fa prendere dall’impeto del momento e lo abbraccia per ringraziarlo, con tanto di bacio sulla guancia.

tumblr_n21op4erR11sbqm84o6_r1_250tumblr_n21op4erR11sbqm84o4_r1_250 tumblr_n21op4erR11sbqm84o1_250

Comunque è ufficiale, io li shippo.

Best Face

 tumblr_n206o6JDi71qf9xz0o2_500 tumblr_n206o6JDi71qf9xz0o1_500

Jostrid Moment n° 1:

tumblr_n21bifMOBD1qehsoxo2_r1_250tumblr_n21bifMOBD1qehsoxo4_r1_250  tumblr_n21bifMOBD1qehsoxo1_r1_250  tumblr_n21bifMOBD1qehsoxo3_r1_250

Jostrid Moment n° 2:

tumblr_n215naRrsK1qbmp7lo2_250 tumblr_n215naRrsK1qbmp7lo1_r1_250

Me in questo momento:

tumblr_inline_n20tlbs6qw1rjoccw
tumblr_inline_muzigaBoLp1qgr0o1

La dolcezza:

  tumblr_n21beaWhux1sy4dt2o2_500tumblr_n21beaWhux1sy4dt2o1_500

The Friendship, part 1:

tumblr_n21u920Iao1sbqm84o5_250tumblr_n21u920Iao1sbqm84o1_250 tumblr_n21u920Iao1sbqm84o2_250tumblr_n21u920Iao1sbqm84o4_r1_250 

The Friendship, part 2:

jostrid2

Concludo propinandovi nuovamente il sondaggio su quale coppia preferite: #Jara o #Jostrid?
(Alla luce dei nuovi eventi, sapete già qual è la mia risposta)
Vi invito a passare dalle pagine Facebook di “The Tomorrow People Italia” e “The CW Italia” per mantenervi sempre aggiornati sulle news riguardo questa serie. Inoltre, vi invito a lasciare la vostra opinione qui di sotto e discuterne insieme. Vi lascio con il promo del prossimo episodio:

E con questa espressione che per me è l’epic win della puntata:

tumblr_n21kl1mnCF1ttpnrho6_250

Criss
Per quanto l’apparenza possa ingannare, ha avuto sempre una ricca immaginazione, sin da bambina: avrebbe voluto indossare un camice azzurro e ubriacarsi con Cristina e Meredith, esibirsi con vestiti pomposi e colorati nel Glee Club, aprirsi un blog con cui infangare amici e famiglia, naufragare su un’isola deserta che tanto deserta non è, prendere a palettate vampiri con Buffy e uccidere i demoni con il Libro delle Ombre, trasferirsi in una città popolata dai personaggi delle favole, sorseggiare Cosmopolitan e indebitarsi per un paio di Manolo, scoprire l’esistenza di una sorella gemella e mangiare tutti i biscotti della famiglia Camden. Se non avesse guardato tanta televisione, a ventidue anni non avrebbe avuto il cervello ridotto in poltiglia. È certa che un giorno imparerà a volare come Goku – c’è riuscito Crilin! –, così potrà arrivare a New York e cercare Carrie Bradshaw o raggiungere Stars Hollow e bere il caffè di Luke o ancora farsi adottare dai Cohen e vivere per sempre sul materassino gonfiabile della piscina; ma, fino a quel momento, si limiterà a prendere appunti e coltivare il suo futuro tra i libri di Editoria e Pubblicistica, sperando di sbocciare nella versione di Anne Hathaway ne “Il diavolo veste prada”, anziché in quella di Ugly Betty, e vedere la propria immagine sugli autobus della città. Almeno sognare non costa niente!

Related Articles

2 COMMENTS

  1. Assolutamente jostrid….
    quanto erano splendidi nella metrò? ^_^
    E che cara non ce la vedo con nessuno…né con john né con steph….

  2. John e i Jostrid sono praticamente l’unico motivo per cui guardo TTP… Al primo bacio (che sicuramente ci sarà) fangirlerò come non mai!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,497FollowersFollow

Ultimi Articoli