The Tomorrow People| Recensione 1×11 – Rumble

“Do you wanna learn some magic?”

1533948_608350535886391_1841758134_n

The Tomorrow People questa settimana analizza un aspetto del passato di Cara che torna prepotentemente nel presente. Un passato turbolento che cerca di ristabilire i puntini sulle “i” e che inevitabilmente coinvolge i Tomorrow People da un versante e gli Ultra dall’altro.

tumblr_mztmntZD6K1svwvbgo1_500

Julian’s Gang| Partendo da un flashback ambientato sei anni prima, il nome di Julian compare per la prima volta con Cara, alle prese con la dura realtà della vita come Tomorrow People. Cara è sola e cerca di sopravvivere in un mondo che non sembra volerla, per cui, raggiunta dagli Ultra, viene intercettata da una coppia, quali Nelly e Julian, e viene tratta in salvo. Non è un caso che il nome di Julian venga fatto nuovamente da Jedikiah, sei anni dopo. Il Tomorrow People deve essere catturato e l’incarico viene affidato a Stephen e altri apprendisti Ultra. Perché Julian è così pericoloso? La risposta è semplice: Julian è il tipico individuo che non nasconde la propria natura, anzi, fa di meglio, abusando delle proprie capacità, mette in ginocchio le persone e le deruba. Ritenuto dunque un pericolo – sia dagli Ultra che dai Tomorrow People – Julian deve essere fermato. Tra l’altro, per arricchire il suo profilo, sembra che Julian si spinga al limite della tortura per ritrarne una sorta di malato piacere. Ricordiamo che i Tomorrow People non sono in grado di uccidere, eppure Julian cerca di avvicinarsi quanto più possibile.

Julian’s plan| Il suo odio si focalizza sull’essere umano. Julian è convinto che siano proprio gli esseri umani ad averlo privato di tutto ciò a cui teneva e non concepisce come Cara e il resto dei Tomorrow People possano pensare di conviverci.
Del resto, non concepisce neppure perché loro debbano nascondersi e vivere come topi nelle fogne, ma sono certa che non rimarrebbe abbastanza a lungo da ascoltare la risposta, dato il precario interesse. Julian crede di essere il padrone della città e non manca occasione di dimostrarlo.
Russell, inviato da Cara per sorvegliare la situazione, s’imbatte nello stesso Julian. Da questo incontro, nasce una bella scazzottata in piena regola e il povero Russell è messo al tappeto. Gliene suona talmente tante che arriva nuovamente a bloccarsi per via del loro limite. Ciò che sta cercando di fare, dunque, è superarlo, per trasformarsi in una vera macchina assassina.

tumblr_mzgl36NbFk1t0p47ao1_500Cara’s past|  Salvata al volo da Julian, Cara diventa il nuovo animale di compagnia di Nelly, nonché compagna di vita di Julian. Cercando di indirizzarla sulla loro strada, Cara viene immessa in un mondo dalle nuove sfaccettature, dove tutto ciò che è sbagliato diventa l’unico modo per sopravvivere. Julian è fuori controllo, ma Cara non riesce a capirlo e continua a gironzolare in loro compagnia, fin quando, facendo irruzione in una casa, la ragazza si ritrova ad avere a che fare con le sue emozioni. Provando pietà per il mal capitato, lo lascia andare, non sapendo che quell’azione le si sarebbe ritorta contro: l’uomo, armato, fa fuoco su di lei, ma Nelly entra nella traiettoria e viene uccisa. E, siccome Julian non l’aveva in simpatia fin dall’inizio, scarica la colpa su Cara. Se avesse potuto, l’avrebbe uccisa. Invece si limita a scaraventarle addosso una maledizione e piantarla in asso. In realtà, grazie a questo spiacevole episodio, Cara ha dato inizio alla dipendenza di Julian. (Non sto dicendo che anche questa volta è stata colpa sua, non lo sto dicendo io, in realtà sono i fatti a parlare)

tumblr_mzf11pGz3W1shyahdo3_1280Jedikiah’s Agents| Gli Ultra, quando si tratta di avere a che fare con i Tomorrow People, non badano di certo a spese, neppure con i propri agenti. Di fatto, il gruppetto di Stephen viene messo in guardia sul fatto che dovranno dimostrare la loro idoneità per continuare a far parte del team e non è qualcosa che puoi comprare a buon prezzo. Filo da torcere per il caro Stephen sarà una biondina tutto pepe, di nome Hillary (Alexa Vega). In ogni caso, Stephen è fin troppo onesto e benevolo per poter nuocere a qualcuno, così copre il sederino del suo Ultra-Team quando Jedikiah cerca di metterli gli uni contro gli altri. Peccato che, caro Stephen, non tutti sono salva-culi come te. Mi sembra che la tua amica Hillary non sia poi così tanto dalla tua parte.

tumblr_mzu05ynX6h1rlb6iho10_r1_250tumblr_mzu05ynX6h1rlb6iho5_r1_250tumblr_mzu05ynX6h1rlb6iho6_250

Charlotte’s nightmares| Da quando è evasa dalla Cittadella, Charlotte porta con sé gli effetti collaterali degli esperimenti fatti dagli Ultra. Continua a perdersi nei suoi incubi, provocando fischi assordanti nella realtà che colpiscono tutti coloro che le sono attorno. John cerca di mantenerla con i piedi di piombo, ma il problema è più profondo di quanto si creda e non manca l’idea deitumblr_mzve74Pft81skrqs3o1_250 Tomorrow People di cacciarla, per evitare altri problemi.
Per la prima volta da molto tempo, Cara dice la cosa giusta, degna di un leader: se avessero dovuto buttare fuori tutti coloro che inizialmente davano problemi, a quel punto si sarebbero tutti trovati dispersi nel globo, probabilmente a morire da soli. È questo che un buon leader fa, mantenere gli ideali saldi e proteggere l’integrità della propria gente. (Oddio sto difendendo Queen-Cara, abbattetemi)

 Final Combact| Siccome Russell torna a casa come un sacco di farina sfasciato, Cara decide che è arrivato il momento di fronteggiare personalmente Julian lo psicopatico. Con un ingresso da fare invidia, Cara gli porge i suoi saluti e lo distrae con una sorta di scontro tra gang. Man mano che i suoi battono in ritirata, Julian la sbeffeggia, sottolineando come sia ironica la vita: sola hai iniziato e sola finisci. Peccato che Cara abbia davvero un asso nella manica: Charlotte e i suoi urli. (Non è rossa e non la shippiamo con Stiles, ma diciamo che se stessimo in Teen Wolf, Lydia avrebbe una sorella banshee)
tumblr_mzu7gevn2Z1s2qt1lo4_250Alquanto intontiti, vengono stroncati dall’arrivo degli Ultra. Julian, nonostante il proiettile di Stephen, non è stato fermato e riesce a scappare, propagandando nel mondo la sua instabilità mentale. E non sarà l’ultima volta in cui lo vedremo, ha fin troppa sete di sangue e vendetta per poter cedere così facilmente.

Porte aperte:

  • Julian, che potrebbe formare una nuova gang, persino più forte, per sfidare la supremazia di Cara.
  • Hillary, che non ne vuole sapere di essere appoggiata dal nipote prediletto, anzi, ho l’impressione che cercherà di metterlo candidamente in cattiva luce. Del resto, non è che Stephen sia poi così discreto.

tumblr_mzu61tHGzi1rl17i3o4_r1_250 tumblr_mzu7gevn2Z1s2qt1lo6_250

EPIC WIN:

 tumblr_mzubgblU8k1sbqm84o2_250 tumblr_mzubgblU8k1sbqm84o3_250
tumblr_mzubgblU8k1sbqm84o4_250 tumblr_mzubgblU8k1sbqm84o1_250

SWEET MOMENT:

tumblr_mzu7j4fF0X1qb2b3io1_500

SHIP TIME:

tumblr_mzuxxh1ufM1skrqs3o4_250
A LEZIONE CON JOHN:
tumblr_mzvty8Vsxx1ql6w77o1_250 tumblr_mzvty8Vsxx1ql6w77o2_250
tumblr_mzvty8Vsxx1ql6w77o3_250 tumblr_mzvty8Vsxx1ql6w77o4_250

LA PERLA DI CARA-BOSS: (Coerenza portami via)


tumblr_mzvvp4hxKk1ql6w77o6_400

Opinions| Episodio tutto sommato interessante. Charlotte è molto potente e potrebbe essere un’arma a doppio taglio per i nostri protagonisti, perché, caduta in mani sbagliate, potrebbe sicuramente ritorcersi contro. Cara in questo episodio ha cacciato gli attributi nel modo giusto, si è schierata per la sua gente – nonostante abbia mandato Russell al mattatoio in precedenza – e ha combattuto in prima persona per eliminare la minaccia. Nulla di nuovo, certo, Cara non ha mai giocato in panchina, eppure stavolta c’era una consapevolezza diversa, una patina di durezza mostrata al nemico per fargli capire quanto sia cambiata dalla volta in cui si erano detti addio. Julian credeva di poterla battere sulla debolezza, ma Cara gli ha fatto intendere che di debole è rimasto ben poco. Julian per altro potrebbe essere pericoloso nel momento in cui riuscirà a superare il limite e poter uccidere con le sue stesse mani. Fino ad allora, non me ne preoccuperei. Lo hanno fermato una volta, possono farlo ancora. Tra l’altro, io pensavo che Cara in realtà scegliesse John come arma segreta, siccome sappiamo quello di cui è capace, ma è anche vero che il ragazzo non è una spara-cialde da usare quando si vuole. Stephen, poveretto, ancora deve capire che con Cara non c’è storia, si vede lontano un miglio che la tizia sbava ancora dietro John. L’ingresso di questa nuova spina del fianco mi piace, sembra promettere un po’ d’azione in più, ma chissà perché ho l’impressione che per lei non possa finire bene.

E voi, cosa ne pensate di quest’episodio? Vi è piaciuto il ritorno al passato di Cara e questa nuova/vecchia minaccia? Vi invito a passare per la pagina Facebook di The Tomorrow People Italia, per mantenervi sempre aggiornati, e vi saluto con il promo della prossima puntata:

http://www.youtube.com/watch?v=lU5uYTg6O_Y

Criss
Per quanto l’apparenza possa ingannare, ha avuto sempre una ricca immaginazione, sin da bambina: avrebbe voluto indossare un camice azzurro e ubriacarsi con Cristina e Meredith, esibirsi con vestiti pomposi e colorati nel Glee Club, aprirsi un blog con cui infangare amici e famiglia, naufragare su un’isola deserta che tanto deserta non è, prendere a palettate vampiri con Buffy e uccidere i demoni con il Libro delle Ombre, trasferirsi in una città popolata dai personaggi delle favole, sorseggiare Cosmopolitan e indebitarsi per un paio di Manolo, scoprire l’esistenza di una sorella gemella e mangiare tutti i biscotti della famiglia Camden. Se non avesse guardato tanta televisione, a ventidue anni non avrebbe avuto il cervello ridotto in poltiglia. È certa che un giorno imparerà a volare come Goku – c’è riuscito Crilin! –, così potrà arrivare a New York e cercare Carrie Bradshaw o raggiungere Stars Hollow e bere il caffè di Luke o ancora farsi adottare dai Cohen e vivere per sempre sul materassino gonfiabile della piscina; ma, fino a quel momento, si limiterà a prendere appunti e coltivare il suo futuro tra i libri di Editoria e Pubblicistica, sperando di sbocciare nella versione di Anne Hathaway ne “Il diavolo veste prada”, anziché in quella di Ugly Betty, e vedere la propria immagine sugli autobus della città. Almeno sognare non costa niente!

Related Articles

2 COMMENTS

  1. Bella recensione!Ma sai che mi è quasi piaciuta Cara nell’episodio?Anche se ha indirettamente trasformato Russel in punchin-ball. Anche l’interazione John-Charlotte mi è piaciuta…o forse semplicemente è stata la presenza di John XD
    Un po’ meno la Hilary che minaccia grane per Stephen: speriamo che Astrid non finisca vittima di un fuoco incrociato povera cara!Mi piace il suo personaggio e preferisco milioni di volte lei con Stephen che Cara (in primo luogo perché Astrid ha la sua età!).
    Il promo della prossima settimana ci promette interessanti risvolti, quasi non vedo l’ora!

  2. mha, insomma, per quanto badass, sempre che mi urta Cara! ahahahahahahahaha! detto questo, prevedo svolte interessanti tra gli Ultra!
    Mi prendi per pssicopatica se ti dico che amo Julian??? ahahahahahah! io e la mia fissa per gli psicopatici 😛
    bellissima recensione, come al solito <3

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,432FollowersFollow

Ultimi Articoli