The Tomorrow People | Intervista all’EP Phil Klemmer

The Tomorrow People

Lo scorso episodio di The Tomorrow People ha fatto partire in quarta la seconda parte di questa prima stagione. Il padre di Stephen è bloccato nel limbo, Cara ha preso il comando e, a quanto pare, il nuovo compagno di Marla è un telepate estremamente forte. Dove andrà quindi a parare la storia?
Abbiamo incontrato il produttore esecutivo Phil Klemmer per parlare di triangoli amorosi, alleanze inaspettate e se ci sarà un’altra uscita a breve.

ENTERTAINMENT WEEKLY: La prima metà della stagione ruotava intorno all’interrogativo, “Roger è vivo?”, quale sarà invece il tema portante della seconda parte di stagione?
PHIL KLEMMER: Stephen scoprirà che cosa ha costretto il padre a finire in questo limbo, in esilio. Riceverà due versioni di cosa sia andato storto. Una da Jedikiah, e una dal Fondatore. A capo di Ultra ci sono due personaggi – Jedikiah, che è umano, e il Fondatore, che ovviamente è paranormale – ed entrambi cercano di avere Stephen dalla propria parte, così come entrambi comprendono l’importanza del ragazzo per i propri piani segreti. La cosa più interessante di questa seconda parte, è che ci sono questi due individui di cui non ci si può fidare, doppiogiochisti, manipolatori e pericolosi, che cercano di conquistare Stephen, quando la verità è che il ragazzo non può fidarsi di nessuno dei due. Non ci sarà più in gioco solo la possibilità di riportare indietro il padre. La storia si ripeterà quando Stephen si ritroverà a fronteggiare lo stesso dilemma del padre, e capirà che esso ha inscenato la propria morte per riuscire a uscirne. Questo vi da un’idea di quali saranno gli elementi in gioco con cui Stephen dovrà rapportarsi da qui alla fine della stagione.

Mi è sembrato che l’ultimo episodio abbia posto le basi per un testa a testa. Con questo avvicendamento al comando e Cara nelle vesti di leader, come cambieranno il rapporto fra lei e John e le dinamiche all’interno dei Tomorrow People?
Lei è come un consigliere di guerra e da un punto di vista prettamente narrativo ci siamo resi conto che non potevamo continuare a stare in difesa, semplicemente accogliendo nel rifugio sotterraneo quelli che manifestavano i propri poteri. Nella seconda parte di stagione vedremo un testa a testa con Ultra. Ci saranno dei momenti in cui vedremo [i Tomorrow People] stringere improbabili alleanze, perfino con Jedikiah. Ovviamente i nostri non si fideranno mai di lui. La cosa interessante per quel che riguarda la nuova posizione di Cara è la tragedia che ne segue, perché il suo amore per John è incrollabile ma lui è stato responsabile della fine della loro relazione per via dei segreti e dei sacrifici che ha fatto per tenere insieme i Tomorrow People. Verso la fine della stagione, Cara inizierà a comprendere le decisioni prese da John, e il fatto che ora sia lei al comando la costringerà a mettere il gruppo prima di se stessa. So che a molti piacciono loro due insieme, e non c’è nulla che tenti di più che vedere due persone che vorrebbero stare insieme, non poterlo fare per via delle circostanze. Il che non significa che rimarranno divisi per sempre, ma cercare di mantenere una relazione stabile in tempo di guerra è un’impresa pressoché impossibile, e Cara lo capirà.

Ma poi c’è stato quel momento nel mid-season finale, nel quale John ha visto Cara andare nel panico per via di Stephen. Il triangolo amoroso è evidente, quindi lo vedremo di nuovo nei prossimi episodi?
Sì. Amo molto il fatto che siamo riusciti a mettere in piedi una versione matura di un triangolo amoroso. La cosa non è binaria. Non è che perché ami lui, allora non ami me. C’è una forza in Cara che rende molto credibile il fatto che lei possa amare entrambi in maniere diverse. C’è un legame storico con John e un legame più psichico o spirituale con Stephen che introduce la nozione di inevitabilità, poi il fatto che Stephen sia convinto che finiranno insieme. La nuova componente che andremo a esplorare nella seconda metà di stagione, è il fatto che John e Stephen diventeranno amici e che l’essere rivali in amore non impedirà loro di avvicinarsi l’un l’altro. Tutto ciò rende il triangolo estremamente interessante ma anche confusionario. Non ci sono buoni o cattivi. Ed è vero, l’amore è cieco.

Ora dobbiamo parlare del mio colpo di scena preferito dello scorso episodio, ovvero il nuovo uomo nella vita di Marla. Cosa ci puoi dire a riguardo?
Peter è il classico uomo che sembra troppo bello per essere vero. Il fatto che Stephen possa essere geloso di ogni uomo che esca con la madre è comprensibile, ma oltre a ciò è seriamente preoccupato che questi possa essere una specie di talpa o spia di Ultra, mandata nella sua vita per scopi malvagi. Finora Stephen è riuscito a nascondere il proprio segreto a Marla e Luca – la madre e il fratello – ma l’arrivo di Peter lo renderà più difficile e, alla fine, impossibile. Fra due episodi vedremo la loro versione di un campeggio in famiglia, e si arriverà a un punto focale. Quando ti ritrovi in un bosco, con qualcuno che potenzialmente è paranormale, le cose precipitano. Si tratta di uno dei miei episodi preferiti, e scopriremo la verità su Peter molto presto.

Per finire, assisteremo ad altre uscite?
Sì, ce ne saranno altre. Si tratta di una di quelle cose che non ero sicuro che avrebbero funzionato, ma devo ammettere che mi piacciono. Guardare Cara in azione è forte, così come vederla combattere contro John – la prima volta che è successo, mi è sembrato che fosse la cosa più vicina alla pornografia su un network televisivo, e ne sono stato piuttosto orgoglioso.

The Tomorrow People va in onda il mercoledì sulla CW.

Fonte

Elsa Hysteria
Nella sua testa vive nella Londra degli anni cinquanta guadagnandosi da vivere scrivendo romanzi noir, nella realtà è un’addetta alle vendite disperata che si chiede cosa debba farne della sua laurea in comunicazione mentre aspetta pazientemente che il decimo Dottore la venga a salvare dalla monotonia bergamasca sulla sua scintillante Tardis blu. Ama più di ogni altra cosa al mondo l’accento british e scrivere, al punto da usare qualunque cosa per farlo. Il suo primo amore telefilmico è stato Beverly Hills 90210 (insieme a Dylan McKay) e da allora non si è più fermata, arrivando a guardare più serie tv di quelle a cui è possibile stare dietro in una settimana fatta di soli sette giorni (il che ha aiutato la sua insonnia a passare da cronica a senza speranza di salvezza). Le sue maggiori ossessioni negli anni sono state Roswell, Supernatural, Doctor Who, Smallville e i Warblers di Glee.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,319FollowersFollow

Ultimi Articoli