The Originals | Recensione 1×17 – Moon over Bourbon Street

tumblr_n2pj90eJkN1t3sxdco3_400Dopo la straziante distruzione della famiglia degli Originari avvenuta nello scorso episodio, era ampiamente prevedibile che qualcosa sarebbe cambiato in tutti gli equilibri della nostra storia. Non solo: come vedremo nel corso della recensione, il più colpito dall’addio di Rebekah è stato la persona a cui lei era maggiormente (nel bene e nel male) legata. Klaus. L’ibrido originario ha lottato per tutto l’episodio con il dolore e la consapevolezza che tutta la sua esistenza DOVEVA svoltare. Prima cercando di ‘mettere una pezza’ ad un ferita non guaribile, poi reagendo nell’unica maniera che conosce: il machiavellico complotto per ottenere ciò che pensa sia suo di diritto. In questo caso parliamo sempre del dominio di New Orleans, ma con una variante in più. Klaus sposta l’ago della sua attenzione verso la specie (e il gruppo) in cui la figlia crescerà: i licantropi

Possiamo dire che lo sta facendo per lei? Sì. Certo.
Possiamo dire che il dolore che sta provando per quello che gli ha fatto la sorella andandosene lo sta spingendo verso una nuova famiglia? Sì. Certo.

Klaus non sta rinnegando la sua parte vampiro, ma conoscendolo .. il dolore che sta provando è talmente radicato in lui che per farlo ‘smettere’ ha deciso di tagliarne completamente l’origine. Un taglio netto alla radice. Nella sua logica contorta se Bex (in questo, rappresentante di mille anni di vita da vampiro, alla ricerca di un equilibrio sia con la sua famiglia che con i suoi simili) andando via, ha distrutto questo suo sogno, perché non ‘manipolare’ la storia per alimentare un nuovo sogno? Diventare il re indiscusso di New Orleans, non come vampiro, ma come capo di un clan legato da principi di appartenenza di specie e da rispetto per le origini.

tumblr_n2pfa8n18j1ql6ewao6_250SBAM. Un bello schiaffo a mille anni della sua storia. Resta solo da vedere se e come le altre pedine (Elijah in primis, ma anche le streghe, Hayley, Marcel) verranno ‘sistemate’ all’interno della storia.

E’ passato ormai un mese da quando Bex ha lasciato la città, e Klaus, ovviamente non l’ha presa benissimo. Però lo vediamo forse per la prima volta, rimanere in disparte. Potremmo riassumere la sua giornata tipo in due concetti fondamentali: la pittura e Genevieve.

No .. niente ritratti personalizzati: diciamo che Klaus, consapevole dell’adorazione della strega, giustamente si sta un po’ divertendo. Elijah naturalmente non è molto felice di vedere Genevieve che se ne va in giro a casa Mikaelson spesso seminuda, se non altro perché fu proprio lei la responsabile della crisi legata al tradimento di Rebekah. Anche qui è interessante l’atteggiamento di Klaus: appare quasi indifferente a tutto quello che è successo prima, anzi .. quando Elijah gli fa notare che ‘sta letteralmente andando a letto con il nemico’, risponde quasi annoiato che almeno grazie a lei ha potuto scoprire un ulteriore tradimento. (e di nuovo rientriamo nel mondo del Klaus ossessionato dall’idea di essere tradito).

tumblr_n2pou0GAo31rlvdl7o4_500L’intento di Klaus è chiarissimo qui: non ci vuole pensare. Semplificando .. per la prima volta in mille anni di esistenza qualcosa gli ha fatto talmente male da stancarlo. La sua rinomata costanza nel perseguire i suoi obiettivi ‘fino alla fine dei tempi’ si è letteralmente sgretolata. Semplicemente non ne ha più voglia. In apparenza.

L’unica cosa che pare interessargli è dipingere, esprimendo così la sua anima in maniera silenziosa.

E circondarsi della compagnia di Gen, che se non altro, appare sinceramente affezionata a lui e soprattutto non lo giudica, lo distrae dal pensare a quanto in realtà sia sempre più solo.

Primo appunto: Klaus è sempre molto duro con Elijah. Il maggiore dei fratelli Mikaelson infatti come sempre sta cercando in ogni modo di ‘continuare’ a tenere in vita il sogno del fratello, e cioè quello di essere il Re di New Orleans.

Mi piace tantissimo quest’atteggiamento di Elijah, e la ragione è semplice. E’ l’amore che lo spinge. Non la sete di potere o chissà quale piano di estromissione dei nemici. No, lui vuole regalare a Klaus ‘il suo vecchio giocattolo’ per provare a placare l’ansia di felicità che accompagna il fratello da oltre mille anni. E’ come se Elijah si fosse ripromesso di cancellare l’infanzia traumatica e i ‘primi mille anni di vita’ del fratello. Una cosa davvero molto toccante: la tenerezza di Elijah, a mio avviso si vede molto di più in questi piccoli momenti di affetto fraterno rispetto ai suoi momenti romantici.

tumblr_n2qms8JjoD1sly9h3o2_500Soprattutto per questo motivo, l’ulteriore tradimento di Klaus, sarà un colpo imperdonabile.

Nel frattempo Elijah inizia le sue mosse per cercare di mettere d’accordo tutte le fazioni interessate alla vita nel Quartiere Francese: e i primi problemi arrivano quando Hayley si presenta senza essere stata invitata ad un meeting con streghe, vampiri ed umani. La ragazza accusa Elijah di voler estromettere il suo popolo di proposito.

E anche qui, il nostro povero originario viene completamente frainteso: se Hayley sapesse che una delle ragioni che sta portando Elijah a compiere questo tipo di mosse, è la sicurezza personale della sua bambina, forse sarebbe meno dura con lui.

Un’altra tragedia si sta concludendo: Padre Keiran ormai è quasi completamente impazzito, e alla povera Camille non resta che ricorrere all’aiuto del suo amico più potente.

E cosa trova Cami quando si reca da Klaus? Genevieve seminuda naturalmente (possiamo certamente dire che la strega dai capelli rossi ha passato l’episodio togliendosi e rimettendosi i vestiti). In questa scena (seguita con un sorriso divertito da Klaus) le due donne si confrontano su un terreno molto divertente: entrambe sono gelose l’una dell’altra e non fanno altro che scambiarsi insulti al fulmicotone (Cami dimentica, ahimè però con che persona sta litigando). Klaus, si rifiuta di aiutare Cami nella questione di Padre Keiran: il vampiro sostiene che, anche se l’incantesimo verrà tolto, il cervello di suo zio, ne sarà comunque danneggiato. E’ un atteggiamento davvero incurante quello di Klaus: l’empatia non è mai stata il suo forte. A dircela tutta, Klaus non è che abbia mai fatto qualcosa di veramente importante per qualcun altro. Apprezzo comunque che Camille si sia recata da lui: alla fine della giornata, la giovane donna si rende conto di avere dell’influenza su di lui. Certo .. qui c’è da lavorare parecchio.

tumblr_n2pifqd1Tc1qii8hro3_250Ma non so perché .. temo che, se non riuscirà Cami a riportare Klaus a livelli quasi umani, non credo ci riuscirà mai nessuno. In questo contesto Cami sta sbagliando: giudicare Klaus va bene (anche perché a conti fatti si comporta sempre male), ma non adesso. O meglio. Ricordargli continuamente che la sua famiglia è distrutta per colpa sua, non fa altro che farlo infuriare di più .. e Cami lo conosce ancora poco: farlo infuriare non è mai un buona idea.

Il nostro Elijah intanto si sta dedicando ancora a rimettere insieme i pezzi della città, e dopo aver conosciuto la malavitosa Miss Francesca Correa (ogni riferimento alla mafia italiana è davvero puramente casuale?), lui e Klaus decidono di organizzare una grande festa a cui verranno invitate tutte le fazioni in gioco. E Klaus, sorprende Elijah consigliandolo di invitare anche il nuovo clan di Hayley: i licantropi del Bayou. Se Elijah fosse stato più attento all’improvviso cambio di rotta di Klaus, si sarebbe certamente accorto che .. il suggerimento non era stato fatto a caso. Klaus non ha mai fatto niente senza una ragione dietro.

E la ragione viene spiegata a Jackson, la sera stessa durante la festa. Una volta che la maledizione di Celeste è stata spezzata, il clan dei licantropi è tornato ad essere una tribù con regole ben precise, obiettivi da perseguire e una città  da riconquistare. E Klaus lo sa. Lo ha capito prima di tutti.

E quindi ci regala la sua mossa più audace vista fino adesso: propone a Jackson un anello lunare magico che darà a tutta la tribù gli stessi poteri tipici dei licantropi, senza il dolore di doversi trasformare ogni luna piena e non solo: con il veleno in circolo, saranno una grande minaccia per tutti i vampiri, e questo li porterà senza dubbio ad essere la specie più pericolosa in città. I più temuti, e quindi di conseguenza i più potenti. Jackson naturalmente accetta. E Klaus, una volta consegnata la città al clan dei licantropi ne diventerà il Re e questo colpirà certamente anche l’attenzione di Hayley.

tumblr_n2owf7R4Up1rctq2eo7_250Durante la festa abbiamo tempo anche per un momento ‘diversamente’ romantico: Genevieve confida a Klaus di non capire quale sia il motivo per cui lui sembra così legato a Camille. Cara vecchia gelosia, e Klaus, da uomo di mondo qual è se ne rende conto subito: ma conoscendo i poteri-e la pazzia-di Genevieve e, nell’intento di tenere Cami al sicuro, chiede dolcemente (interessante come Klaus pur non apprezzando quasi per niente le consuetudini e gli atteggiamenti umani, spesso li usa tutti a suo favore) alla strega di non pensare più a Camille. La strega si lascia conquistare dal tenero bacio di Klaus solo in apparenza.

Infatti tra Camille e Marcel succede qualcosa che potrebbe essere in parte opera sua. La giovane donna è disperata dal veloce degenerare delle condizioni dello zio, e la vicinanza di Marcel (e di una buona bottiglia di bourbon) la confortano a tal punto dall’andarci a letto. Cosa che viene mostrata anche a Genevieve, grazie ad un acchiappasogni incantato.

Allora personalmente ho pensato che il drink di Cami fosse incantato per aiutarla a toglierle alcune inibizioni. Ci sta che la donna si senta sola, e che sia talmente stanca dall’aver bisogno di un momento di distrazione da tutti i suoi problemi .. però .. mi piace pensare che la Cami razionale ed analitica che abbiamo conosciuto ed amato fino adesso non si sarebbe mai ‘infrattata’ con il nemico giurato di Klaus, NON dopo avergli rinfacciato la stessa cosa. Certo potremmo pensare al payback di una donna gelosa, ma Cami non la vedo capace di tanto. Magari mi sbaglio. O magari no. In ogni caso Marcel .. dopo essersi fatto consolare dalla bionda barista esce da casa di Cami portando via l’acchiappasogni. (e la mia teoria ne viene quasi confermata).

tumblr_n2qasuCH1J1sly9h3o1_500Spendo due parole per Hayley: non mi sta piacendo granché in questi ultimi episodi. Certo posso capire che sia giusto che la sua bambina miracolosa abbia il meglio, e che lei voglia passare la sua vita assieme a quel suo clan familiare così tanto cercato. Non ho amato particolarmente il suo voler a tutti i costi ‘entrare’ al tavolo delle trattative. E non perché i licantropi effettivamente non se lo meritassero, ma semplicemente perché la sua presa di posizione non mi è sembrata affatto diversa da quella di tutte le altre. E’ il solito discorso dell’ipocrisia di lanciare sassi, nascondere le mani e poi attaccare chi ha lanciato sassi. E’ un atteggiamento che non mi piace da chi si .. vende per persona corretta e paladina dei giusti.

Infine dobbiamo (per forza?) parlare anche di Marcel. Il vampiro sta costruendo attorno a Klaus una specie di armata di ribelli, e a mio avviso nonostante il mio rinomato odio per il personaggio più viscido dello show, gli devo concedere che non sta sbagliando in apparenza nulla. Davina sta riacquistando i suoi poteri grazie alle sue parole di incoraggiamento a Josh (che poi le riporta alla strega), Thierry e altri vampiri si uniranno a lui per eliminare dal quartiere francese l’egemonia dei vampiri originari, e l’affair con Cami probabilmente scatenerà le ire di Klaus. Che forse faranno scatenare la gelosia di Genevieve. E che potrebbero incrinare i rapporti già tesi tra le streghe e i vampiri. (insomma.. siano solo a delle ipotesi.. ma ormai le carte sono mischiate in tutt’altra maniera rispetto a quello che conoscevano e quindi.. anche l’impossibile diventa probabile).

L’inquietante scena finale ci regala un momento storico: Caino firma il trattato di pace storico che gli porge uno speranzoso Abele, ma la tela alle sue spalle ci recita la verità. Una minacciosa e seminascosta luna piena incombe sul destino di New Orleans.

tumblr_n2ptct9X9K1r2ym7ro1_500

Si ringraziano per il sostegno anche la pagine facebook : The Vampire Diaries: Always and Forever. e The Originals: Mikealson Family. e The CwItalia.

Mary'sWorld
Mariangela Pagliani nasce a Modena, nel 1973. Le sue più grandi passioni fin da bambina sono legate al mondo del fantastico e della fantascienza (tra i suoi primi film al cinema con il papà ci sono Guerre Stellari e Lo Squalo). Dopo la fase cartoni animati, da adolescente diventa un'avida lettrice: fantasy (su tutti Il Signore degli Anelli), qualche spruzzata di horror, ma soprattutto classici (Jane Austen e le sorelle Bronte, in particolare, ma anche Shakespeare). E' anche un'appassionata di cinema, ma soprattutto di serie tv americane, con una predilezione particolare per quelle dedicate ai vampiri, figura che sin da bambina la affascina. L'amore recente per la scrittura nasce dalla collaborazione nella gestione del sito The Vampire Diaries Italia, ma soprattutto dalla voglia di esprimere le emozioni che immagini e libri le trasmettono. Un libro suo? Forse un giorno quando riuscirà a concentrarsi abbastanza a lungo sullo stesso argomento!

Related Articles

4 COMMENTS

  1. Non penso che l’affair con Cami susciterà l’ira di Genevive, sicuramente un’ira finta ma di sicuro non sul serio. Mi spiego: Marcel dice di aver una strega dalla sua parte, che fa un incantesimo di confinamento a padre keiran, e visto che in quel momento non poteva trattatsi di davina inizio ad esser convinta che la strega alleata di Marcel sia Genevive. Non capisco ancora il motivo ma potrebbe essere. Per il resto bellissima recensione 🙂

    • Aaah ecco scusa non avevo capito ahah 😉 ma la teoria Marcel-Genevive rimane ancora in piedi xD non vedo l’ora del prossimo episodio!

  2. In questo momento The Originals è dieci chilometri davanti a Vampire Diaries.. E’ come se, oltre alle classiche storie di vampiri, lycan e streghe, oltre alle trame e agli intrighi, ci sia una maggiore maturità generale, una visione d’insieme che superi il carattere un po’ “teen” che spesso aveva mostrato la serie gemella. Forse perché qui, a parte qualcuno, i protagonisti non sono più “eterni adolescenti”. La sensazione è che, al di là dei dovuti cliché telefilmici, The Originals entri più nel profondo e dia più da riflettere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,379FollowersFollow

Ultimi Articoli