The Originals | Il cast al PaleyFest parla del nuovo lato di Elijah, di nuovi crossover e dell’uscita di scena di Rebekah

TheOriginalsPaleyFest

L’intero cast di The Originals – compresa Claire Holt, che per la prima volta ha parlato della sua uscita dalla serie – si è riunito sabato al PaleyFest per offrire ai fans la loro opinione sia su quanto visto finora, sia su quello che li aspetta.

Elijah è il nuovo Klaus? | “Sembra che ci stiamo dirigendo verso la redenzione di Klaus e la rovina di Elijah” ha spiegato Daniel Gillies. E non aspettatevi che Klaus abbia da ridire sul cambiamento di suo fratello. “Gli piace vedere Elijah passare al lato oscuro” ha aggiunto Joseph Morgan. “Ne è decisamente entusiasta”.

Claire Holt spiega la sua uscita dalla serie | Per quanto mi riguarda si tratta di una pausa temporanea” ha detto la Holt della sua assenza dalla serie. “Mi prenderò una breve vacanza ma tornerò dalla mia famiglia di New Orleans”. La Holt ha assicurato il pubblico che i produttori di The Originals non sono “rimasti a corto di idee”, né l’hanno “spinta ad allontanarsi” dallo show. Dopo aver passato così tanto tempo senza poter vedere i suoi cari, ha semplicemente deciso di aver bisogno di più tempo libero. “Non sono pronta a dire addio ai Mikaelson” ha concluso. “Spero che ci siano ancora tante storie da raccontare”.

Non è tempo di pace | La scorsa settimana Elijah avrà anche unito le fazioni suprannaturali di New Orleans, ma non ingannatevi: nessuno si aspetta che la situazione duri. “Sta iniziando a capire che c’è molto metodo nella follia di Klaus e un livello di caos che non si può evitare” ha spiegato Gillies. “Penso che si aspetti dei risultati scarsi, ma sta danto alle fazioni quest’ultima possibilità di fare la cosa giusta”.

La prossima mossa di Hayley | Che cosa c’è in serbo per la madre del figlio di Klaus ora che ha voce in capitolo? “Per tutta la vita Hayley ha cercato una famiglia” ha spiegato Phoebe Tonkin. “Ora sta semplicemente cercando di capire a chi essere leale e per che cosa vuole combattere. Il suo obiettivo è proteggere il suo bambino e proteggere ciò che pensa sia giusto”.

Un altro crossover | Quando qualcuno dal pubblicoo ha chiesto di altri crossover con The Vampire Diaries, il produttore esecutivo Julie Plec ha detto solo questo: “Sì…forse…Non lo so”.

Fonte

Cecilia
Con il corpo è in Italia, con il cuore è in Giappone, con la testa è negli USA. Ritiene di avere ottime potenzialità come sceneggiatrice di “finali alternativi” e come moglie di attori talentuosi e affascinanti (magari con l’accento british e le fossette). In una serie cerca persone e non semplici personaggi, mondi più che location, non un sottofondo ma vere e proprie emozioni musicate, vita, non una storyline. Nel suo universo ideale la birra è rossa e il sushi è in quantità abbondante, le Harley Davidson sono meno costose, la frangia non è mai né troppo lunga né troppo corta e il suo favorito arriva incolume al finale di serie. Forse ha troppi smalti, mentre per i tatuaggi, i cani, i gadget di Spongebob e i libri troverà sempre il posto. Tiene pronti la balestra, i viveri e l’hard-disk zeppo di serie: l’Apocalisse Zombie non la coglierà impreparata!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,376FollowersFollow

Ultimi Articoli