The Fosters | Recensione 1×13 – Things Unsaid

The-Fosters-1x13-9

Nuova settimana, nuovo appuntamento con la famiglia meno comune della tv… No, avete ragione, ci sono i Gallagher di Shameless che battono tutti!

Nemmeno fosse uno stalker! Le azioni di Callie e Brandon sul finire dello scorso episodio, hanno gravi ripercussioni per entrambi. La prima rischia di perdere la fiducia di Rita, mentre il secondo ottiene un ordine restrittivo che gli proibisce di stare a meno di 30 metri dalla sua quasi-ragazza o rischia di finire in galera, nemmeno fosse uno stalker. I due, ovviamente, se ne fregano delle regole e riescono a vedersi ugualmente per qualche secondo, ma correndo grossi rischi. Non penso che potranno andare avanti così ancora per molto senza finire nei pasticci. L’ordine restrittivo, se non ho capito male, è partito dalla volontà di Lena e Stef di tenerli separati. tumblr_n04w0q1WOm1rbp7sqo5_250Onestamente non mi piace molto il modo in cui le due mamme stanno gestendo questa situazione. Di solito sono sempre impeccabili, ma qui stanno prendendo un abbaglio enorme. E’ vero che, avendo intenzione di adottare Callie, i due si ritroverebbero ad essere fratello e sorella, ma è pur vero che sono due adolescenti che si sono visti per la prima volta qualche mese fa. Se è scattata la scintilla chi possiamo incolpare? E poi, loro due dovrebbero saperne qualcosa di amori proibiti. Non hanno imparato, sulla propria pelle, che non ci sono regole e/o pregiudizi che tengano quando si tratta di vero amore? Mi sento molto Rumpelstiltskin nel dirlo, ma…

True Love is the Most Powerful Magic of All

Tuttavia, nel finale Brandon mi ha lasciato un po’ così. Passi per il continuo odio/amore verso suo padre che deve ricordargli sempre che, pur non essendo perfetto, tutto ciò che fa lo fa perchè gli vuole un bene dell’anima, ma non ho capito quali sono le intenzioni del ragazzo avendo intascato i soldi del padre, pur avendo rinunciato alle lezioni di piano. Cosa dovrà farci con quel denaro? Finirà per mettersi nei guai, ci scommetto!

Le amiche sono più importanti dei ragazzi. Nel nostro caso non si tratta esattamente di vere amiche, però. Mariana (la mia preferita, lo ammetto!) e Kelsey continuano a litigare per il belloccio Chase che, a dirla tutta, sembra interessato solamente alla prima. Le due amiche/nemiche stringono un patto per evitare che il ragazzo le porti a litigare, ma appena Mariana fa un gesto carino nei confronti di Kelsey rinunciando al suo appuntamento con Chase, quest’ultima prova ad approfittarne per raggiungere il suo scopo.

Karma is a bitch!

Il karma però, come dice Naomi Clark, is a bitch e ci mette due secondi a ribaltare la situazione. Così all’appuntamento ci va Mariana che finisce per baciare il ragazzo conteso. In tutto ciò mi ha lasciato un po’ triste la scena in cui i due si baciano e Zac rimane lì a guardare come un salame. Non so perchè ma ho l’impressione che dietro la facciata da bravo ragazzo di Chase ci sia in realtà uno stronzo che ci impiegherà pochissimo a fare il suo cuore in mille pezzi; pezzi che poi verranno riattaccati da Zac. Ok, mi sto facendo troppi film mentali; magari alla fine nulla di quello che sto dicendo si avvererà. Lo spero per Mariana, se non altro! La storia con Kelsey aka StronzaVendicativa, comunque, non finisce così. La ragazza decide di usare il suo superpotere, la stronzaggine, e va a spifferare in giro che a venderle le pillole non fu Jesus, ma sua sorella. Risultato? Una sospensione per la mia povera Mariana!

tumblr_n039ag2J4E1reer7qo1_500

Chi va a Roma perde la poltrona! In questo caso la poltrona sarebbe Jesus e ad andare (anche se non a Roma) è stata Lexi. Tra i due c’era una storia discretamente bella, tant’è che, quando lei ha dovuto lasciare gli Stati Uniti dov’era clandestina, lui le ha promesso che l’avrebbe aspettata. Non aveva fatto i conti, però, con la new entry Emma! Lei e Jesus sono compagni nella squadra di lotta e stanno trascorrendo sempre più tempo insieme. Io, a dir la verità, li trovo molto carini; sicuramente più di quanto non lo fossero Jesus e Lexi. Amanda Leighton, l’attrice che interpreta Emma, la ricordo dai tempi di Make it or Break it, e l’ho sempre trovata molto carina. Se la storyline tra i due continuerà sulla falsariga di ciò che abbiamo visto finora, senza sorprese o quant’altro, credo che ci dimenticheremo molto presto di Lexi, semmai ci sia qualcuno che ancora la ricorda!
Parlando della squadra di lotta, Jesus ha dovuto affrontare un rito d’iniziazione un tantino violento che gli ha procurato un bell’occhio nero. Quando è tornato a casa in quelle condizioni, Lana ha tirato fuori la belva che è in sé ed è andata a sgridare il coach davanti a tutti i compagni di suo figlio, Emma compresa. Che figura di m***a!! Al suo posto mi sarei sotterrato!

tumblr_n04wrqUJy51qg76oyo2_250tumblr_n04wrqUJy51qg76oyo1_250

Lui o lei? Le ragazze della casa famiglia in cui è stata mandata Callie si recano a una gita. Come detto in precedenza, la nostra eroina fa di tutto per vedere Brandon e gli manda un messaggio con un cellulare che ha nascosto in giardino, riuscendo ad incontrarlo. Rita, fortunatamente, non si accorge di nulla perchè a salvare Callie ci pensa la sua ex antagonista del riformatorio. I problemi, però, sono altri. Cole vorrebbe entrare nel bagno degli uomini, dove si sente più a suo agio, ma qualcuno fa storie. Il tutto sfocia in una quasi rissa a cui partecipano praticamente tutte le ragazze di Rita. Tornate a casa, si discute in gruppo dell’accaduto come da consuetudine e l’unica a non attaccare Cole per ciò che è successo è Callie. Sarà per questo motivo, forse, che succederà ciò che abbiamo visto nel finale. Cole scopre che Callie ha un cellulare nascosto e glielo sequestra, per poi mandare un sms a Brandon a nome della ragazza, dicendole che la loro storia è finita. La teoria più gettonata nel fandom è che Cole abbia sviluppato una cotta per Callie e abbia compiuto questo gesto con la speranza, magari, di avere una possibilità con lei. A mio avviso, potrebbe essere davvero questa la realtà dei fatti.

Episodio molto ben costruito che conferma l’ottima partenza di questa seconda parte di stagione. Mi sta piacendo molto il modo in cui si stanno sviluppando le varie trame. Questa serie non finisce mai di sorprenderci, forse perchè riesce a trattare temi scottanti con una semplicità ed una naturalezza disarmanti. Vi dirò, la prima parte di stagione la mollai dopo qualche episodio, salvo poi riprenderla e finirla tutta d’un fiato. Sono contento di averlo fatto. Mollando la serie dopo i primi episodi mi sarei perso una serie che, attualmente, non ha simili nel mondo della tv. Di teen drama ben realizzati, con storie di ragazzi comuni, non se ne vedono più molti in giro. I miei complimenti agli autori per aver costruito questo bel prodotto!

La mia recensione finisce qui. Vi lascio il promo della prossima puntata che si preannuncia essere sconvolgente! Alla prossima settimana!

Luca Vallehttps://www.instagram.com/lucavalle.ig
Il boss delle torte di Telefilm Addicted; un dittatore spietato che tortura i suoi collaboratori affinchè possano rendere al meglio. Quando non è impegnato ad organizzare attentati terroristici verso i membri del suo staff che non si impegnano come dovrebbero, ama guardare decine e decine di serie tv tanto da non avere più tempo per fare altro. Ama alla follia The O.C., ma svaria dai teen drama alle serie sci-fi, dai mystery alle comedy. Le uniche serie che non gli vanno giù sono le serie procedurali. Il suo sogno? New York ovviamente! Instagram: @lucavalle.ig

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,432FollowersFollow

Ultimi Articoli