The Fosters | Recensione 1×01 – Pilot

23385060_the-fosters-twisted-le-due-nuove-serie-della-abc-family-0 Ed ecco finalmente la prima puntata del telefilm prodotto da Jennifer Lopez e incentrato su una famiglia formata da una coppia lesbo e la loro moltitudine di figli naturali e adottivi. 

Intanto, piccolo inciso, cosa mi aspettavo dalla prima visione: una serie cinicamente divertente, sullo stile di Shameless invece è una serie stile famiglia Bradford in salsa etno-gay.

Ma andiamo con ordine e vediamo un po’ chi sono i protagonisti e cosa è successo in questo episodio! 

Tutto inizia quando Lena, vicepreside della scuola e parte docile della coppia, decide di adottare – pare  temporaneamente – Callie, adolescente problematica fresca fresca di riformatorio e di botte ricevute sia dentro che fuori.                           

imagesCA627LRICosì, porta la ragazza a casa a conoscere l’altra mamma Stef, poliziotta che deve fare la dura per darsi un tono e una certa credibilità, e il resto della famiglia…..tutti proprio contenti di avere una nuova sorella acquisita per un colpo di testa della madre che non sa tenere a bada il cuore tenero..!!

La famiglia allargata è adesso così formata, la coppia di mamme (tenere davvero, soprattutto quando si mettono a letto e si abbracciano chiedendosi scusa a vicenda per aver portato a casa la ragazza nuova….ma nemmeno dentro il Mulino Bianco si va così d’accordo!!), i due gemelli Mariana e Jesus (unitissimi, sincerissimi tra di loro ma lei ruba gli psicofarmaci a lui per rivederli e dare i soldi alla madre naturale…..), Brandon, adolescente anche lui, pianista e unico figlio naturale di Stef avuto dall’ex-marito Mike (presentissimo sia come padre che come marito dato che è anche l’inseparabile compagno poliziotto….e si sa che i poliziotti americani girano sempre in coppia e che da cosa potrebbe sempre rinascere cosa..), e ovviamente l’ultima arrivata Callie che con un passato tormentato sembra essere la pietra dello scandalo pronta a distruggere l’idilliaco quadretto di famiglia perfetta.

Ed all’inizio sembra effettivamente cosi: Callie deve assolutamente chiamare un certo Jude, ruba il telefono a Brandon e il giorno dopo decide di andare a Tijuana da questo personaggio misterioso…..Brandon allora la segue…. anche se non ho ancora ben colto il motivo per cui decide di buttare nel cestino la finale del concorso musicale con il quale avrebbe potuto vincere una borsa di studio 5 mila dollari e seguire una semi-sconosciuta, sorellastra acquisita senza consenso…………Come se fosse la cosa più logica del mondo.the-fosters

Così, durante il viaggio sul bus che li avrebbe portati nella bassissima California, Callie scioglie la sua diffidenza verso gli sconosciuti e racconta a Brandon che sta andando a salvare il fratellino Jude dal padre violento e picchiatore. Ecco chi era! E io che pensavo già a qualche torbida storia di sesso, droga e Rock n’roll. … ingenuotta che sono!!

I due arrivano alla casa, si fanno beccare dal padre immediatamente dato che hanno messo su un piano di fuga da perfetti dementi (e con tutto il rispetto dei dementi), il genitore prende una pistola ma ecco che proprio mentre si stava iniziando a vivacizzare la puntata, arrivano le madri e il padre…

Diretti a destinazione perchè quando vedono che Brandon è scomparso e non andrà all’esibizione di pianoforte, Stef lo rintraccia immediatamente dato che ha installato negli iphone di tutti i figli una app che rintraccia dal sul cellulare i dispositivi smarriti. Eh, maledetta tecnologia, neppure una scappatella in pace ti lascia fare!!!

Nel mentre, i due gemelli sono in lite, Mariana incontra la sua madre naturale di nascosto dalle madri e senza l’appoggio del fratello. La madre naturale, Ana, quasi sicuramente una tossica vede la figlia che non ha mai incontrato, si prende i soldi e scappa. Lasciando Mariana giusto con un po’ di amaro in bocca e liquidando tutto questo dramma personale della ragazza in due minuti….per fortuna che a casa c’è sempre Jesus pronto a confortarla!!!imagesCAYW0MLH

Tornando a bomba a Tijuana, dall’altra metà della famiglia, dopo che il padre violento viene arrestato (non a caso c’erano ben due poliziotti li), Callie chiede scusa alle due madri, dicendo che piuttosto torna in riformatorio ma che è importantissimo per lei che Jude sia salvo e protetto. Ma ecco che anche Stef si fa intenerire da questa adolescente dura fuori ma sensibile dentro e decide di portare a casa non solo Callie ma anche Jude. Per somma gioia di Lena, che la guarda con una certa fierezza. Un finale proprio imprevedibile, già già già.

Che dire? L’argomento è sicuramente un po’ spinoso, soprattutto perchè i matrimoni e l’adozione di figli da parte di coppie gay non sono un argomento sdoganato, anzi purtroppo è ancora vittima di pregiudizi e timori verso un diverso che non è diverso…quindi credo sia anche difficile trattare situazioni simili senza cadere nei luoghi comuni….però forse per evitare questo sono caduti dalla parte opposta, ossia far sembrare questa famiglia perfetta. Che perfetta non può essere perchè universalmente e indistintamente non esiste la perfezione famigliare. The-Fosters-immagini-promozionali-del-cast

Ci sono  però degli ottimi presupposti per essere un telefilm appassionante….crisi adolescenziali, gelosie tra fratelli, madri naturali tossiche, primi amori, psicofarmaci rubati, amori gay….quindi si, nonostante questa prima puntata mi abbia sorpreso per il “buonismo” insistente, sono sicura che la serie ha ancora parecchie cartucce da sparare!

954714_200297093455769_966554465_n

La Ale
Giovine genovese la cui adolescenza è stata formata da X-Files. Facendo sua la frase “la verità è la fuori” ha combattuto la sua personale battaglia per la ricerca e la diffusione della verità su alieni, complotti e misteri in genere. Si è sempre sentita parte di un telefilm piuttosto che semplice spettatrice, trovandoci ispirazioni e guardandoli con affetto, considerando quindi la famiglia Soprano brava gente e Dexter una vittima degli eventi. E in cuor suo spera ancora di scoprirsi una lontanissima parente di Nate Fisher. Guarda i telefilm come vive la sua vita: in maniera disordinata, o meglio detta in modo da finta intellettuale “naif”. Attualmente è vittima un’importante sbandata per gli zombie.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,433FollowersFollow

Ultimi Articoli