The Flash | Tutto ciò che c’è da sapere su “The Trap”

The TrapRoss Geller potrebbe chiedere, “Cos’è, il giorno della verità?!” visto tutto quello che accade nei primi cinque minuti del nuovo episodio di The Flash (in onda stasera).

Ci stiamo preparando al season finale – al quale mancano ancora tre episodi – e la puntata si apre esattamente da dove eravamo rimasti in sospeso settimana scorsa, con Barry, Caitlin e Cisco che cercano di mandar giù la scoperta del “covo” del Dr. Wells.

Ovviamente ciò che attira subito l’attenzione dei tre ficcanaso degli S.T.A.R. Labs (dopo aver visto il costume giallo), è il titolo del quotidiano dell’anno 2024. Per la prima volta avremo il piacere di sentire lette ad alta voce le prime righe della succosa storia sulla sparizione di The Flash. (Dopo essere stato esaminato, il pezzo rivela al trio ben tre sorprese e porta anche Cisco ad aprirsi).

Altre anticipazioni da “The Trap”:

  • Fra le citazioni di Cisco, questa merita un punteggio molto alto: “Nope, that’s not going to happen”.
  • Per scoprire una volta per tutte cosa stia macchinando il Dr. Wells, Barry se ne esce con “una pessima idea” – una alla quale il loro malizioso mentore assiste (inconsapevolmente?).
  • Verranno rivelate le origini di Gideon (prenderà anche un’altra forma).
  • Joe ha un flashback della prima volta che ha incontrato Wells, e il contesto dell’incontro peserà molto su di lui man mano che l’episodio procederà.
  • C’è un colpo di scena talmente fantastico che non possiamo proprio anticipare.
  • Flash impara un nuovo trucco che potrebbe risultare utile a un altro drama del martedì sera.
  • Altre perle di Cisco citano Inception, Dreamcatcher e il secondo film di Indiana Jones, mentre Caitlin cita qualcosa che ha che fare con la cultura pop mentre cercano di valutare quanto siano intricati i viaggi nel tempo.
  • Gli sforzi di Iris per diventare una giornalista, finalmente daranno frutto. E Candice Patton sarà la protagonista di quella che è forse la sua migliore scena finora.

Fonte

Elsa Hysteria
Nella sua testa vive nella Londra degli anni cinquanta guadagnandosi da vivere scrivendo romanzi noir, nella realtà è un’addetta alle vendite disperata che si chiede cosa debba farne della sua laurea in comunicazione mentre aspetta pazientemente che il decimo Dottore la venga a salvare dalla monotonia bergamasca sulla sua scintillante Tardis blu. Ama più di ogni altra cosa al mondo l’accento british e scrivere, al punto da usare qualunque cosa per farlo. Il suo primo amore telefilmico è stato Beverly Hills 90210 (insieme a Dylan McKay) e da allora non si è più fermata, arrivando a guardare più serie tv di quelle a cui è possibile stare dietro in una settimana fatta di soli sette giorni (il che ha aiutato la sua insonnia a passare da cronica a senza speranza di salvezza). Le sue maggiori ossessioni negli anni sono state Roswell, Supernatural, Doctor Who, Smallville e i Warblers di Glee.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,325FollowersFollow

Ultimi Articoli