The Flash | Tom Cavanagh parla dei piani di Reverse Flash

fla122c_0506b

The Reverse-Flash (Tom Cavanagh) è pronto per il gioco finale.

Gli ultimi due episodi di The Flash vedono Harrison Wells/Eobard Thawne cercare di mettere in moto un piano in cantiere da 15 anni, un piano che spera lo porterà a casa, centinaia di anni nel futuro. Cavanagh promette che il mistero sul suo personaggio verrà svelato in maniera definitiva.

Parte del piano consiste nel riattivare l’acceleratore di particelle (secondo i promo CW), la stessa tecnologia che ha dato a Barry (Grant Gustin) i suoi poteri nella season premiere. La posta in gioco è molto alta. Non solo Eobard ha rapito il suo antenato Eddie (Rick Cosnett), si scontrerà anche con Arrow (Stephen Amell) e Firestorm (Robbie Amell) nell’episodio di martedì.

Cavanagh parla del piano di Reverse-Flash e cosa dobbiamo aspettarci dal finale.

Avremo una risposta definitiva sui piani di Reverse-Flash negli ultimi due episodi?
Assolutamente. Non stiamo cercando di fregare le persone. La gente è salita a bordo e arriveremo a destinazione.

Eobard non ha un interesse nel tenere al sicuro Eddie, visto che sono parenti?
Entrambi sono Thawne e ne parleremo, ma voglio avvertire il pubblico. Possiamo introdurre Harrison Wells per far risaltare Thawne, cosa che abbiamo fatto nel primo episodio. Non cambieremo le storyline qui e lì. Non ci vedrei troppo nel fatto che siano entrambi dei Thawne.

Quindi non è un discendente diretto?
Nell’episodio appena visto, abbiamo parlato di stirpe. E penso sia importante notare che la condividiamo. Quando si arriva alla presentazione dei Thawne, è importante che io sia un Thawne e che lui sia un Thawne.

Abbiamo visto Reverse-Flash a corto di poteri. Questa circostanza si ripresenterà negli ultimi due episodi?
E’ uno dei punti più importanti per quanto riguarda i personaggi. Se la situazione fosse stata diversa per Reverse-Flash in termini di poteri e velocità, non avrebbe avuto una stanza segreta negli STAR Labs dove interagisce con Gideon, formulando un piano di riserva. E’ rimasto qui per 15 anni. Userà la sua ricchezza mentale per fare ciò che accadrà nei prossimi episodi. Il motivo per il quale lo fa è perché ha dovuto trovare una soluzione alla sua mancanza di poteri.

Alla fine dell’episodio della scorsa settimana, sembra molto sicuro di quali saranno le sue prossime mosse.
Non senza ostacoli, come ogni buon show sui supereroi. E nel prossimo episodio lo vedremo nel confronto tra Flash, Firestorm e Reverse-Flash.

Reverse-Flash è davvero potente. Anche con l’aiuto di Arrow e Firestorm, è uno scontro equo?
Tre contro uno non sembra tanto equo. Ma lui è potente. Grazie a dio non era uno scontro tra bellocci. Perché quei tre sono troppo prestanti. Direi che è un bello scontro. E vedrete.

 

The Flash va in onda il martedì su The CW.

 

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,376FollowersFollow

Ultimi Articoli