The Flash | [SPOILER!] è davvero morto nella premiere?

ATTENZIONE! Questo articolo contiene grossi SPOILER sulla premiere della Stagione 2 di The Flash. Continuate a leggere a vostro rischio e pericolo!

Anche se questa sembrerebbe l’affermazione esatta, Barry Allen (Grant Gustin) non è stato “L’uomo che ha salvato Central City” nella premiere di The Flash.

Dopo aver aperto accidentalmente una singolarità che non solo minacciava di risucchiare Central City, ma l’intero pianeta, Barry aveva bisogno di aiuto per fermare il buco nero. Firestorm è volato all’interno della singolarità prima di separarsi nelle sue due entità – Barry è riuscito a salvare il Professor Stein (Victor Garber), ma il corpo di Ronnie Raymond (Robbie Amell) non è stato ritrovato, quindi si è dedotto che abbia sacrificato la sua vita per salvare Central city. Ma Ronnie è davvero morto? EW lo chiesto al produttore esecutivo Andrew Kreisberg:

ENTERTAINMENT WEEKLY: Ronnie Raymond è davvero morto? Cosa vi ha portato a questa scelta?

ANDREW KREISBERG: Beh, non sei mai realmente morto quando sei in The Flash, uno show televisivo in cui ci sono universi paralleli e viaggi nel tempo. Lui è stato davvero ucciso in quel momento, ma questo non significa che non rivedremo più Robbie Amell in questo show. Sicuramente io, Greg Berlanti e Robbie speriamo di poter lavorare ancora insieme. Parte della decisione è dovuta alla crescente carriera cinematografica di Robbie. Lui diventerà una grande star, e se lo merita sia professionalmente che personalmente. Noi non vogliamo metterci in mezzo. Come sempre, a volte le decisione più dure migliorano la storia, perchè in questo caso la morte di Ronnie ha un importante impatto su tutti i personaggi, soprattutto Barry, Caitlin (Danielle Panabaker) e Professor Stein. Ci ha dato inoltre la possibilità di andare avanti con la nostra storia. Tutti sanno che è in arrivo un secondo spinoff, Legends od Tomorrow. Loro sanno che il lascito di Firestorm non è da mettere da parte, quindi questo ci permette di arricchire la nostra storia.

Cosa significa la morte di Ronnie per il Professor Stein?

In parole povere, significa che lui è un supereroe senza poteri. Ma come i migliori eroi, non puoi abbattere un bravo scienziato. Il suo personaggio ha avuto un assaggio di cosa vuol dire essere un eroe ed essersi ritrovato spaesato dopo gli eventi del finale, e ora ha trovato il modo di far parte della squadra a tempo pieno.

La speranza di trovare un altro Ronnie su una diversa Terra spingerà Caitlin a diventare Killer Frost?

Tutto quello che succede in questo show la sta spingendo lentamente a diventare Killer Frost. Come e quando succederà è qualcosa che vogliamo tenere segreto per ora. A coloro che sperano di vedere Caitlin diventare Killer Frost non posso promettere che succederà presto, ma sicuramente la vedrete in futuro – o in un possibile futuro, ha detto con una risata diabolica.

Barry ha ricevuto un nuovo costume nella premiere, ma abbiamo visto Barry con il simbolo bianco sul suo costume contro Reverse Flash in passato. È qualcosa che esplorerete in questa stagione?

Non vogliamo svelare tutti i nostri segreti, ma si, ovviamente abbiamo usato il simbolo bianco l’anno scorso per rappresentare il fatto che si tratta della storia di Barry in futuro. E questo è il motivo per cui Cisco (Carlos Valdes) ha detto: “Abbiamo costruito questo simbolo perchè l’abbiamo visto?” Questo ovviamente significa che Barry farà un passo avanti. Abbiamo chiamato l’episodio “Forward”, basandoci su Hebrew e Kadima, come parte del discorso di Stein. Sembra che sia i personaggi che lo show stesso stiano facendo un passo avanti e stiano diventando più maturi emotivamente.

Il Team Flash può rivolgersi a A.I. Gideon di Wells (Tom Cavanagh) per avere delle risposte?

Gideon non si trova più là.

Jay (Teddy Sears) è apparso nei momenti finali dell’episodio. Come si sente Barry riguardo il suo arrivo?

È molto sospettoso. L’ultima volta che qualcuno gli ha detto, “Arrivo da un altro posto e sono qui per aiutarti,” è venuto fuori che si trattava di colui che ha cercato di ucciderli tutti. Barry dovrà affrontare questo ora. La loro dinamica è interessante ed è diversa da quella che Barry aveva con Wells, poichè lo vedeva come un padre. In questa stagione, Barry è cresciuto. Non ha più bisogno di un’altra figura paterna. Vedremo Jay più che altro come un fratello maggiore che è andato al college ed è tornato a casa. Lui ha provato e sa cosa vuol dire essere The Flash, ed è capace di insegnare a Barry nuovi trucchetti e nuovi modi di usare i suoi poteri che Barry e il team non avevano preso in considerazione. Alcuni trucchi che Wells non ha mai mostrato a Barry perchè non voleva farlo diventare troppo forte. Sarà divertente vedere Barry imparare a usare diversamente i suoi poteri.

Il padre di Barry è uscito di prigione, ma ha lasciato Central city. Che ruolo avrà in qeusta stagione?

Lo vedrete quanto lo avete visto nella scorsa stagione. Lui ci sarà in diversi episodi. Sapevamo che non dovevamo ripeterci. Liberare Henry (John Wesley Shipp) ci ha permesso di creare parte della storia di Harrison Wells all’inizio dell’anno, e anche se la sua esistenza è stata cancellata e non potrebbe essere più morto di così, è comunque l’ultimo a ridere. E non è stato perchè ha sconfitto Barry, ma perchè gli ha dato quello che voleva, ma dicendo, “Indovina? Non sarai felice. Continuerai a correre e a rincorrere un nemico che non puoi battere.” Parte del percorso di Barry di questa stagione sarà quello di combattere con il fatto che lui ha ottenuto quello che voleva, e incontrerà una ragazza, sarà felice, suo padre è fuori di prigione, ma avrà sempre questo dolore dentro di lui, questa eco che forse lui ha preso la decisione sbagliata non salvando sua madre.

Fonte

FeFraise
Fraise, o meglio Federica, ragazza milanese di 25 anni, ha sempre amato sin da piccola tutto ciò che riguarda libri, telefilm, film, musica e viaggi. Grazie ai suoi genitori che l'hanno fatta viaggiare dall'età di 6 anni, ha sviluppato un amore incondizionato per Inghilterra e Scozia, tanto che da 7 mesi si è trasferita ad Edimburgo (che ama alla follia), insieme a quel santo del suo ragazzo. Si santo, perchè non fa altro che cercare di coinvolgerlo in tutto quello che fa e vorrebbe fare (per non parlare delle serie tv che vuole che lui veda insieme a lei!)! Il suo amore per i telefilm è nato vedendo ER e Beverly Hills, per passare poi a Friends, Dawson's Creek, Buffy, Angel e chi più ne ha, più ne metta!! Attualmente è fissata (si FISSATA) con Game of Throns,The Walking Dead, Vikings, Supernatural, Sherlock, Arrow, Revenge e tante altre! Non riesce a smettere di guardare telefilm, sono una vera ossessione! E non riesce neanche a smettere di cercare qualsiasi news telefilmica qua e là per cercare di sognare cosa potrebbe succedere! E ad ogni nuova stagione telefilmica, riesce anche a fare una lunga lista di nuovi pilot da non perdere! Passerebbe giornate intere a leggere ed ascoltare musica. Altra sua grandissima passione sono i Beatles (soprattutto Sir Paul McCartney) e i Mumford and Sons. Amante degli animali, è una convintissima vegetariana da ben 6 anni e no, se ve lo state chiedendo, non tornerebbe mai indietro e non le manca nulla! Ha viaggiato tantissimo, e continuerà a farlo, ma sente che nonostante la nostalgia della sua famiglia e dei suoi amici, abbia finalmente trovato la sua casa qui, a Edimburgo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,325FollowersFollow

Ultimi Articoli