The Flash | Cast e autori sulle conseguenze del salto temporale

FLA116B_0331bAnche se Barry (Grant Gustin) si è perso la verità su Harrison Wells (Tom Cavanagh) prima che si ritrovasse accidentalmente a fare un tuffo nel passato, non passerà molto tempo prima che venga a sapere che il suo mentore è anche suo nemico mortale.

Barry comincia a sospettare di Wells all’inizio dell’episodio di martedì, anche se Cavanagh avverte che il fatto che la verità venga fuori non renderà l’obiettivo di Wells di tornare a casa più difficile. “Harrison Wells non è così stupido come sembra,” afferma. “E con questo voglio dire che magari cose che abbiamo visto nei primi 15 episodi che sembravano accidentali in realtà non lo erano. Non riesci ad andare avanti e indietro nel tempo a meno che tu non abbia un pizzico di intelligenza e abbia pianificato bene le cose. Ciò che sembra una scoperta da parte dei suoi cari amici, dire che in realtà non lo è per niente”.

La verità che Wells è Reverse Flash sarà ovviamente devastante per Barry, il che rende la sua ricerca della verità ancora più difficile. “Barry ancora non riesce a non farselo piacere, anche dopo aver scoperto la verità,” afferma Gustin. “Quando è da solo con lui e gli parla, Wells è così di aiuto e di supporto nei confronti di Barry. E’ davvero difficile e frustrante e confuso per Barry andando avanti. Barry è stato un pessimo bugiardo per tutta la stagione, e ciò lo obbliga a migliorare nel mentire”.

Il fatto che Barry ha viaggiato indietro nel tempo, scatenerà una serie di eventi durante l’episodio di martedì che alla fine altereranno ciò che è accaduto in precedenza, come una sorta di effetto farfalla. “La prima volta che cambia qualcosa, la giornata inizia a cambiare”, dice Gustin. “Inizia come lo stesso giorno, ma fin dall’inizio non è proprio lo stesso, perché Barry realizza cosa è accaduto e ciò in sé stesso ha già cambiato il corso della giornata”.

“E’ molto importante per Barry sapere che le cose possono cambiare man mano che si dirige verso la fine dell’anno ”, aggiunge il produttore esecutivo Greg Berlanti. “Il nostro obiettivo reale con questo episodio, più di qualsiasi altra cosa in realtà, era di stabilire le regole per il nostro show in termini di viaggi nel tempo e di introdurre quegli elementi e personaggi abbastanza presto nel DNA dell’essenza di The Flash, perché non penso si possa fare uno show su Flash senza trattare l’argomento viaggio nel tempo”.

Fra i cambiamenti probabilmente ci sarà la confessione di Iris (Candice Patton) sull’essere innamorata di Barry, che è nata da un senso di urgenza dettato dalla possibilità di morte imminente. Quindi sembra che rimarrà all’oscuro del fatto che Barry è in realtà The Flash, visto che la Patton anticipa che Iris continuerà ad investigare il metaumano nei prossimi episodi. “La dinamica tra Iris e Barry è complicata, e anche quella tra Iris e The Flash, si avvicinerà sempre di più alla verità e penso che a quelle domande di sicuro verranno date delle risposte alla fine della stagione”.

La confessione di Iris non solo rende le cose molto imbarazzanti tra Barry e Linda (Malese Jow), ma potrebbe anche minare la sua relazione con Eddie (Rick Cosnett), che viene visto prendere Barry a pugni in faccia nel promo dell’episodio di martedì. “Eddie non è stupido”, dice Cosnett. “Vede che c’è qualcosa tra loro due, ma non si sente minacciato. Non è una persona molto gelosa, è molto sicuro di sé stesso, il che irrita molto Barry. Lo vedremo svelarsi e realizzarsi a fine stagione.”

The Flash va in onda ogni martedì su The CW.

 

Fonte

Meta
Chiara, classe 1990. Incapace di vivere senza telefilm, musica, libri e film, ha iniziato a sviluppare una passione per il teatro. Predilige la lingua originale, ma sogna da sempre di entrare nel mondo del doppiaggio - magari per riportare gli adattamenti sulla retta via. All'inizio di ogni stagione telefilmica si impone di non iniziare nuove serie e sistematicamente si ritrova ad allungare la già infinita lista. Non ha un genere preferito, l'importante è che coinvolga ed intrattenga. Si affeziona troppo ai personaggi di fantasia e parla di loro come se fossero persone reali. Adora tutto ciò che è british - potrebbe passare ore ed ore ad ascoltare uomini britannici dalla voce suadente mentre leggono l'elenco telefonico - si diverte a imparare i vari accenti e cerca con scarso successo di imitarli; nel suo cuore c'è un posto riservato anche per USA e Canada. Quando Photoshop chiama, non può far altro che rispondere e darsi ai lavori di grafica e, nei momenti di ispirazione, crea anche video. Ogni tanto scrive fanfiction, ma più che altro le piace leggerle. E sì, le ship e le OTP fanno parte della sua vita, ma le usa con moderazione. Le piace viaggiare e visitare posti nuovi, ma nella vita di tutti i giorni è una pantofolaia. Nonostante il suo costante desiderio di fuggire da una realtà a cui non sente di appartenere, ama profondamente la sua famiglia. Ringrazia sempre il giorno in cui fece amicizia con un gruppo di pazze sparse per l'Italia, che sono diventate la sua famiglia virtuale. Ha incontrato David Tennant due volte in due giorni ed è ancora viva. E' rimasta in silenzio ad ammirare la sua celebrity crush tenere un'intervista a pochi metri da lei. Quando si sente giù di morale, ascoltare i rumori del suo modellino di Tardis la fa sentire meglio. P.S.: E' più pazza di quello che sembra. Uomo avvisato...

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,432FollowersFollow

Ultimi Articoli