The 100 | La Parola Agli Autori

Sono ormai passate due settimane dal cazzutissimo Season Finale della seconda stagione di The 100 e ancora non riesco a darmi pace… Almeno 4 volte al giorno, con il cuore gonfio di lacrime e gli occhi a cuoricino, ascolto la fantastica cover-da-brividi di Knockin’ on Heaven’s door di Raign, sono irrimediabilmente affetta da re-watch compulsivo (con la scusa di iniziare anche il mio ragazzo al mondo di The 100 sono già al terzo round…), da Bellarkite allo stadio terminale (i fan-video su Youtube mi stanno uccidendo), da Twitterite acuta (ormai credo di essere arrivata a stalkerare persino l’addetto al catering) e da Tumblrite cronica.

Quest’ultima, però, ha dato i suoi frutti dato che proprio su Tumblr due autrici di The 100, Kim Shumway e Shawna Benson, rispondono con estrema disponibilità (ovviamente fin dove possono, senza spoilerare nulla) alle più svariate curiosità dei fan, regalandoci anche approfondimenti interessanti di cui, altrimenti, non avremmo conoscenza.

Ho pensato quindi di fornire un pubblico servizio, scegliendo e traducendo alcune tra le domande/risposte più interessanti che ho avuto il piacere di leggere in queste ultime due settimane.

Perché cari amici e compagni di sventura, abbiamo davanti a noi circa 7 lunghissimi mesi di pausa e in qualche modo dobbiamo pur farci forza a vicenda…

 

UN PO’ DI NUMERI

Lo show in quale anno è ambientato?

Nel 2149!

Il mondo è finito nel 2052 e sono passati 52 giorni (nella timeline) dal momento del pilot. È una coincidenza oppure no?

Coincidenza.

Immagine

 

In quale momento dell’anno è ambientato il pilot? (ad esempio in gennaio? In estate? Ecc….)

Abbiamo date ben precise: la S2 inizia il 3 di novembre. Lo Unity Day si celebra il 1 di ottobre. La prima stagione è durata 29 giorni; la seconda 23.

Quanto tempo è trascorso dal primo incontro tra Clarke e Lexa fino all’episodio 2.15?

Si incontrano nell’episodio 2.07. Da quell momento fino all’episodio 2.15 sono passati 12 giorni.

Quante persone della montagna sono morte per le radiazioni?

Nell’episodio 2.07 la Dott.ssa Tsing dice che a Mt.Weather vivono 382 persone. Tenendo conto di quei pochi eliminati da Bellamy, dei rivoltosi uccisi, di quelli fatti fuori durante lo scontro nell’episodio 2.15, direi intorno ai 350.

 

Quanti ragazzi dell’Arca sono sopravvissuti fino alla fine della Season 2?

All’inizio di “Blood Must Have Blood-Part 2 ci sono 44 ragazzi prigionieri a MW. Fox e un altro ragazzo vengono uccisi per l’estrazione del midollo, quindi ne restano 42. Quelli non catturati o altrove sono Clarke, Octavia, Murphy, Monroe, Bellamy e Raven. Aggiungili agli altri e siamo a quota 48 ragazzi (dei 102, includendo Bellamy e Raven) sopravvissuti alle stagioni 1 e 2.

 

I 100

Clarke ha avuto una qualche formazione di tipo medico sull’Arca?

Sì, era apprendista medico sotto la guida di Abby.

I detenuti dell’Arca, nel periodo di detenzione, avevano avuto modo di interagire tra loro prima di essere mandati sulla Terra o si sono conosciuti soltanto una volta approdati sul pianeta? Jasper e Monty sicuramente si conoscevano da prima, ma gli altri? Sto cercando di capire il sistema giudiziario vigente sull’Arca.

Nel pilot Finn dice a Clarke: “Quindi sei tu la traditrice che è stata tenuta in isolamento per un anno”. L’idea di isolamento come evento straordinario implica che gli altri siano stati trattati diversamente, non credi?

Ho sentito che il personaggio di Jasper è stato “tenuto” perché tutti voi avete amato profondamente Devon Bostick e la sua performance e mi chiedevo se potessi dirmi qualcosa di più a riguardo. Quando avete deciso di mantenere vivo il suo personaggio? Avete mai cambiato qualcosa di davvero significativo riguardante il plot originale? Se sì, qual era il piano originale?

Il personaggio di Jasper doveva morire nel pilot. Lo script parla ancora chiaro. Dall’ultima scena:

“A SPEAR EXPLODES INTO JASPER’S CHEST, killing him instantly” (“Una lancia trafigge il petto di Jasper uccidendolo all’istante”)

Jason (Rothenberg) aveva scritto il personaggio di Jasper in un modo tale che, quando sarebbe morto, il pubblico ne avrebbe davvero sofferto. Dopo aver scelto Devon per il ruolo, però, e aver visto quanto fosse bravo, abbiamo realizzato che forse la morte di Jasper avrebbe ferito un po’ troppo i telespettatori. Quindi, alla fine, la scena della lancia è stata girata in modo tale che si sentisse Jasper emettere un respiro, per far capire al pubblico che era ancora vivo. Per cui abbiamo dovuto mettere in atto tutta la storyline della guarigione di Jasper, la quale si è rivelata una scelta vincente, soprattutto se si considera l’influenza che essa ha avuto sullo sviluppo degli altri personaggi. Ad esempio Bellamy, che aveva minacciato di uccidere lui stesso Jasper se non si fosse ripreso. Come cambiano le cose…

Tutte i personaggi che si suppongono morti sono davvero morti? (ad es. Costia o Anya…)

“The 100” non è uno show che gioca con queste cose. Lexa ha detto che a Costia hanno tagliato la testa, giusto? È morta. Wells, Charlotte, Atom, Sterling, Finn, ecc…sono davvero molto morti.

Ecco il motivo per cui la minaccia di morire, in questo show, ha un reale valore.

 

I FRATELLI BLAKE

Sarà mai chiarita la storia del padre di Bellamy e il fatto che Octavia sia la sua sorellastra?

Che Bellamy e Octavia non condividano lo stesso padre mi sembra ovvio, basta guardarli. Non so se scopriremo mai chi fossero i loro padri. Quello che so è che Jason, su Twitter, ha confermato che Kane, senza ombra di dubbio, non è il padre di Bellamy (quindi quella teoria può essere definitivamente abbandonata).

Dopo la rivelazione che Kane non è il padre di nessuno dei due fratelli Blake, ho un paio di domande riguardanti i genitori. Bellamy sa chi è suo padre? Lo ha mai incontrato? E sa il motivo per cui suo padre non era presente durante la sua crescita? Uno o entrambi i fratelli  Blake sanno chi sia il padre di Octavia? Cosa è successo alla madre di Wells?

Il fatto che Kane non sia il padre di Bellamy in realtà non è una rivelazione in quanto questa idea non è mai stata neanche contemplata. Le teorie e le speculazioni di alcuni fans non costituiscono la realtà dei fatti. Per cui la conferma data da Jason (Rothenberg) sul fatto che Kane non sia il padre né di Bellamy né di Octavia non costituisce affatto una rivelazione. Per quanto riguarda il resto, ti lascio alla tua immaginazione.

 

Perché l’Arca non ha punito Bellamy per aver nascosto Octavia? Ero convinto che tutti i crimini, non importa quanto lievi, venissero puniti. Octavia è stata incarcerata, sua madre giustiziata, ma a Bellamy non è successo nulla. Addirittura aveva ancora un lavoro.

Immagino che Bellamy non sia stato considerato responsabile del fatto che sua madre stesse nascondendo Octavia. Lui non aveva nessuna colpa per questo, è stata sua madre ad aver partorito un figlio di troppo. E,  nonostante lui l’abbia spalleggiata, immagino che tali accuse gli siano state condonate. Non c’era nessuna ragione di giustiziare un ragazzo il cui unico “crimine” era quello di aver protetto sua sorella. Le regole dell’Arca possono essere sembrate eccessivamente rigide in alcuni casi, ma non sono dei mostri. Aurora è stata punita per il suo crimine e a Bellamy è stata concessa la grazia per il suo comprensibile silenzio. Abbiamo visto più volte come il Cancelliere fosse piuttosto elastico in merito al punire/perdonare (pensate a tutte le volte che Abby sarebbe dovuta morire…).

 

MOUNTAIN MEN

Come hanno fatto i MM a sopravvivere per così tanto tempo? Il cibo stoccato all’interno del monte prima o poi deve essere andato a male. Quindi, avevano un sistema di coltivazione o qualcosa del genere?

Gli autori hanno stabilito che i MM dovessero avere per forza una sorta di serra o sistema di orticoltura dedicata alla coltivazione di frutta, vegetali, erbe, ecc… Per quanto riguarda la carne, esistono 2 possibilità: era tutto a base di soia, oppure veniva utilizzata una qualche tecnologia innovativa con cui riuscivano a “coltivare” carne animale in laboratorio. È totalmente possibile che MW possedesse tali conoscenze.

La Dott.ssa Tsing non si è mai sentita moralmente in conflitto per le scelte che ha fatto? Sono curioso di sapere perché non abbia usato la cura con il midollo su stessa subito.

Cerchiamo sempre di rendere giustizia ai punti di vista dei personaggi, anche se questi sono gli antagonisti. Nella sua testa, la Dott.ssa Tsing stava salvando la sua gente. Si è fatta la stessa domanda che è stata fatta a Clarke: “Quanto in là sei disposto a spingerti per salvare la tua gente?” e dentro di lei ha realizzato che era disposta a spingersi davvero lontano. Aveva delle riserve? Probabilmente. Non era un robot o un supervillain. Il fatto, però, è che gli essere umani sono in grado di compiere gesti davvero brutali quando sentono di essere legittimati a procedere, soprattutto se il fine ultimo è quello di salvare gli altri.

Se Jasper avesse somministrato a Maya una dose di midollo prima di scappare, si sarebbe salvata?

Gli autori hanno stabilito che erano necessarie 48 ore perché la somministrazione di midollo avesse  l’effetto curativo desiderato. Ecco perché l’unico MM a essere sopravvissuto è Emerson: è stato trattato per primo e gli altri soldati curati sono stati uccisi dalla squadra di Kane mentre erano in ricognizione nella foresta. Quindi no, la somministrazione di midollo non l’avrebbe comunque salvata dalle radiazioni.

Cos’è successo a Cage?

Cage è morto. Molto morto.

 

WE ARE GROUNDERS

Qual è lo spelling corretto di Costia/Kostia/Costya/Kostya?

È Costia. Da Anacostia (sobborgo di Washington D.C.). Allo stesso modo il nome del villaggio “TonDC” deriva da Washington D.C.

Quando Lexa era il secondo di Anya, Anya era il Comandante? Quindi, è quando Anya è morta che Lexa è diventata Comandante? O Lexa è sempre stata il Comandante ed Anya era soltanto di un rango inferiore rispetto a lei?

Anya non era il Comandante ma, semplicemente, un soldato con un grado elevato che allenava Lexa. Il Comandante era qualcun altro. Quando quel qualcuno è morto, Lexa è stata chiamata a prendere il suo posto (tramite la reincarnazione) mentre era ancora il secondo di Anya. Solo una volta divenuta Comandante, il suo rango ha superato quello di Anya.

Non posso aggiungere altro sul tema della reincarnazione dei Comandanti. Dovrete guardare lo show.

Cos’è successo al “Blood must have blood”? Ho capito la scelta di Lexa, ma erano così pronti per la battaglia…Una parte di lei non avrebbe voluto semplicemente battersi contro quegli uomini che per 97 anni avevano torturato e ucciso la sua gente? Sappiamo che per i Grounders la vendetta ha un valore importante…

Mettersi a combattere per il semplice gusto di combattere è stupido e infantile. Lexa non è né l’una né l’altra cosa. È andata in guerra per una ragione ben precisa: salvare la sua gente e sconfiggere il nemico. Si è alleata con Clarke perché era convinta che con il suo aiuto avrebbero vinto, ma durante il corso degli eventi ha capito che ce l’avrebbe fatta anche senza Clarke, grazie all’accordo stipulato con MW. Ha ottenuto il rilascio della sua gente e la fine delle ostilità con MW, con la minima perdita di uomini. E questa è una scelta davvero saggia per un leader. Guidare un esercito al massacro soltanto per un sentimento di vendetta sarebbe stata una scelta da leader poco accorto.  Per quanto riguardo quello che il suo popolo pensa della sua scelta, dovrete aspettare e guardare lo show.

Sono molto curioso su Emori. Avevate in mente qualcosa di importante per lei quando l’avete creata? O è servita solo per mostrarci la realtà dei terrestri mutanti? È che mi sembra strano sia apparsa proprio nel momento in cui i nostri avevano bisogno di aiuto per trovare la Città della Luce…Qualche indizio oppure è una cosa di cui non avete ancora discusso?

C’è una frase nel dialogo tra Emori e suo fratello, mentre stanno derubando il gruppo di Jaha nell’episodio 2.12, che è un indizio. Non ti dirò qual è, ma è stata messa di proposito e ha un preciso significato.

 

THE CLEXA AFFAIR

A proposito del bacio tra Lexa e Clarke, è mai stato ipotizzato di metterlo qualche episodio prima del 2.14? E se sì, in quale? Inoltre vorrei sapere quanto ci avete pensato sopra (se metterlo/non metterlo) e se gli attori hanno avuto voce in capitolo oppure no.

La vera domanda non era se metterlo prima, ma piuttosto quando e se ci saremmo davvero arrivati… L’episodio 2.14 era l’ultimo in cui sarebbe stato possibile giocare quella carta.

Il bacio in sé è stato analizzato da ogni angolo possibile. Ho scritto diverse versioni di questa storyline. Una di esse prevedeva due baci in due scene diverse. In un’altra c’era sia la rivelazione dei sentimenti di Lexa sia il bacio. Alla fine abbiamo optato per metterla in atto come l’avete vista e tutti abbiamo amato il risultato.

Come autore, ho scritto come il bacio sarebbe dovuto essere. Poi, sul set, il regista e gli attori hanno discusso sulle posizioni e su come muoversi. Noi abbiamo scritto la scena come avremmo voluto che fosse e il nostro fantastico team ha fatto in modo che si realizzasse.

Clarke è bisessuale?

Sì, lo è.

Dato che non ci è stata mostrata la negoziazione tra i Grounders e Mt. Weather, ci sono forse dei termini dell’accordo che Lexa ha volutamente nascosto a Clarke?

Si può giocare sulla sorpresa oppure sulla suspance. In questo caso, dato che Clarke è l’eroina della storia e noi vediamo sempre tutto dal suo punto di vista, abbiamo scelto di puntare sul fattore sorpresa. Il pugno nello stomaco, infatti, non è arrivato dal fatto che Emerson abbia offerto un accordo a Lexa, ma deriva dal tradimento di Lexa nei confronti di Clarke. Abbiamo scelto di andare dove erano le emozioni.

 

Amici, spero di aver fatto cosa gradita.

Che altro dire… May we meet again…

 

 

Skoll
Nella vita fa la veterinaria (o almeno ci prova senza combinare troppi danni) ma, oltre agli animali, le sue più grandi passioni sono il cinema, le serie-tv e il disegno. Figlia degli anni ’80, inizia la sua carriera telefilmica in compagnia di Saranno famosi, Magnum PI, Supercar, l’A-Team e MacGyver, la sua prima serial- crush. A 9 anni, grazie alla mamma, viene catapultata nel contorto mondo di Twin Peaks, il suo primo vero serial. Gli anni dell’adolescenza saranno segnati da tre pietre miliari della storia telefilmica: Dawson’s Creek, Buffy-L’ammazzavampiri ed X-Files. Ma è con l’acquisto del suo primo pc e relativa connessione internet che la sua vita prende una piega totalmente nuova. Dover sottostare alle caotiche programmazioni italiane, infatti, non le basta più. E se in principio era solo Lost (tuttora il suo più grande amore) e poi Prison Break e Grey’s Anatomy, ora, tra serie concluse e attive, sono circa 40 quelle che sono entrate a far parte della sua vita. Oltre ai già citati Dawson’s Creek, Buffy e Lost, tra le sue serie preferite ci sono Friday Night Lights, True Detective, Vikings, Fringe, Sons of Anarchy, The Walking Dead, The Americans, Person of interest, Prison Break, Alias, Homeland e Gilmore Girls. Non ama spoilerarsi, si gode le sue serie-tv rigorosamente in lingua originale (infatti il suo inglese è migliorato un casino) e non disdegnerebbe un’apocalisse zombie se dovesse significare trovarsi faccia a faccia con Daryl Dixon.

Related Articles

1 COMMENT

  1. Clexa a gran voce. Storyline più interessante,storia più interessante e coppia più interessante. Guardi le loro iterazioni e senti i brividi, il feeling, Non capisco tutta questa ossessione per la Bellarke quando, nello show, tra loro non si sente nulla, calma piatta, più una bromance (bellissima eh, ma BROmance).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,433FollowersFollow

Ultimi Articoli