Telefilm Addicted consiglia… Blue Mountain State

Sesso, alcool, donne e….. duri allenamenti di football.

Questa è l’essenza di Blue Mountain State, serie tv andata in onda sul canale Spike Tv dal Gennaio 2010, in Italia trasmessa da MTV dall’Aprile dello stesso anno. BMS ha solamente tre stagioni.

La serie ha come protagonista Alex Moran (Darin Brooks), una matricola del Blue Mountain State, un college che ha una rinomata squadra di football chiamata The Goats, nella quale entra come quarterback di riserva. Assieme a lui nel college, il suo migliore amico e compagno di stanza Sammy Cacciatore (Chris Romano, creatore e co-produttore della serie), il quale è la mascotte della squadra; e Craig (Sam Jones III), altro novellino che entra nei Goats e riscuoterà più successo di Alex e che, al contrario degli altri giocatori, è fedelissimo alla sua fidanzata (che lo tiene per un cappio al collo!).

A differenza dei suoi compagni di squadra, Alex non aspira a diventare un giocatore professionista di football, in quanto sa di essere mediocre, però riesce a sfruttare come meglio può tutti i vantaggi che un’atleta di una squadra rinomata possa avere. Nella squadra però spicca, e non poco, il capitano Thad Devlin Castle (Alan Ritchson, già visto in Smallville, 90210), fanatico dello sport, esaltato, malato di mente (che io adoro..) che farebbe qualsiasi cosa per la sua squadra e che farebbe fare alla stessa cose impensabili. A far rigare dritto i Goats ci pensa l’immancabile Coach Daniels (Ed Marinaro), sei volte campione nazionale e pilastro della BMS, che il più delle volte sa di avere a che fare con dei giocatori irresponsabili.

Blue Mountain State non si propone come una comedy per ragazze (ma io la trovo fantastica), infatti in essa si ritrova l’atmosfera di Animal House, Porky’s o American Pie. Un concentrato di comicità demenziale che mette in evidenza, in maniera spregiudicata e ironica, la vita universitaria americana. Gli episodi non sono girati solamente nei campi da football (soprattutto per allenamenti, perchè di partite se ne vedono ben poche!) ma nella Goats House e nelle camere dei protagonisti dove i party sono una cosa tutt’altro che rara, e le ragazze si concedono facilmente ai giocatori di football.

Cosa vi terrà attaccati alla tv, computer o tablet?

Il perenne buon umore di Alex, gli intrighi del coach Daniels, Sammy che non può far a meno di inseguire le cheerleaders, Thad e la sue urla (sono le migliori.. seriamente).

Venti minuti in totale spensieratezza. Venti minuti dei quali vorreste essere americani solamente per andare in un college, far parte della squadra di football (se siete ragazze, magari entrare nelle cheerledears!) e andare a feste organizzate dalle confraternite e giocare a “birra pong”.

Per quanto il BMS sia un college inventato, la sua ambientazione, o meglio le sue ambientazioni sono reali.. infatti le riprese sono avvenute in veri campus universitari del Canada (il John Abbott College e la McGill University, in Quebec), possiamo ammirare anche lo Stadio Olimpico di Montral

e alcuni bar effettivamente esistenti!

Non mi resta che augurarvi buona visione!!!

Related Articles

1 COMMENT

  1. Dalla seconda serie spicca il volo e diventa del tutto imprescindibile.
    Nel suo genere, un capolavoro (terminato, purtroppo).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,029FollowersFollow

Ultimi Articoli