Teen Wolf | Recensione 5×15 – Amplification

“Theo and Hayden, they found it. They were looking for Noah, but they found a symbol. A circle inside another circle, carved into a wall. The symbol of Scott’s pack.”

Ben ritrovati a Beacon Hills, dove i disastri sono sempre dietro l’angolo!
Il cerchio sembra chiudersi, finalmente, siamo infatti arrivati a quel flashforward che ci ha lasciato col fiato sospeso durante la premiere della 5b. Ci pensate?! Siamo arrivati a metà stagione e quante cose sono cambiate in 5 episodi?! Un cazzo.
Avessi visto la premiere e il 15simo episodio non avrei avuto alcun problema a ricostruire quello che è successo in mezzo, tutta quella fuffa che poteva benissimo venir riassunta in un solo episodio (o proprio non venir mostrata come tutta la storyline no-sense di Kira!).

In ogni caso, non perdiamoci d’animo e, anche se, a mio avviso, pure questa settimana abbiamo assistito a un episodio non degno della serie, devo comunque ammettere che di carne al fuoco ne è stata messa un sacco.

Due sono stati i personaggi che più hanno catturato la mia attenzione, i due meno considerati ovviamente.

1)Deucalion: sa fin troppo e, senza ombra di dubbio, sa come instillare il sospetto nella mente delle persone. Qualcuno mi spiega perché non è nemmeno legato?! Da quanti giorni è seduto a terra attaccato a quella flebo?! E soprattutto, perché non si strappa i tubi e dà una lezione a Hayden?! Poi, capisco la decisione di lasciare la chimera più inutile a casa a fare il barboncino da guardia, ma… siamo sicuri sia in grado almeno di allacciarsi le scarpe?!

2)Valack: il dottore merita un suo spin-off pieno di ogni flashback possibile e immaginabile. E’ un personaggio che potrebbe dare ancora un sacco alla serie; durante l’episodio poi è stato ribadito come sia invischiato con la maggior parte dei fatti sovrannaturali che hanno coinvolto la città (e il più delle volte è stato proprio lui la causa), quindi… dateci più Valack e meno cazzate!!
In ogni caso, la scena con la maschera dei DD mi ha letteralmente mandato fuori di testa nonostante due cosette che non ho proprio digerito:
-La decisione di spoilerarla interamente nello sneak peak;
-La bellissima idea di lasciarla fine a se stessa senza darci una cazzo di spiegazione decente.

Ehi, ma non lamentiamoci, a Beacon Hills c’è chi se la passa peggio, ad esempio gli edifici pubblici. L’ospedale viene devastato durante ogni stagione e sembra che nessuno abbia deciso di benedirlo o chiuderlo definitivamente per evitare questo buco nero nelle finanze della città… e poi c’è lui, il fulcro della serie, l’amato liceo, un luogo distrutto ripetutamente, ma che continua a risorgere dalle proprie ceneri. #PRAYFORTHEHIGHSCHOOL #fermatekiraeisuoiesperimenti


Ma queste sono sottigliezze, un po’ come quelle che vedono protagonisti Scott, Stiles e lo sceriffo. Pensate, questi tre poveri malcapitati vedono attraversare un’intera stanza dal corpo in fiamme di Parrish e, nessuno dei tre, nemmeno il più sveglio, pensa di buttare un occhio dalla parte da cui proveniva il corpo del Segugio Infernale, ben sapendo che lì c’era la Bestia! #furbiziaportamivia #amoresvegliaticheèprimavera
Tutti a guardarlo bruciare e nessuno a buttare un occhio!
Ma questi sono dettagli… e di dettagli talmente ben studiati è stato cosparso tutto l’incipit della puntata.
“Si trovano al quarto piano!” urla Scott… ma cacchio sei entrato ora in ospedale, senti un rumore sopra la tua testa e urli che sono al quarto piano?? Perché? Gridare “sono di sopra!” faceva schifo? Poteva risultare un po’ generico o banale?
Dettagli… solo dettagli un po’ come la vecchia Jeep, risorta pure lei, che insegue le macchine della polizia e nessuno se la considera… ma ehi Teen Wolf punta alla sostanza e non a queste sottigliezze banalotte e superficiali, quindi andiamo al sodo!

Il nostro team ha impiegato l’intero l’episodio a organizzare il piano perfetto per liberare Lydia, tutti sono stati occupati a trovare un loro ruolo durante il #savelydiaday, d’altra parte fino a ieri, nessuno si era nemmeno accorto fosse stata ricoverata…

Per quanto possa essere sarcastico, devo dire che tutto sommato non ho odiato questa parte, non mi è dispiaciuta, Lydia è il mio personaggio preferito (dopo Peter ovviamente!), ma credo si sia troppo allungato il brodo. Gli esercizi di Kira, tutta la sua indecisione, il team riunito per infonderle coraggio, il momento in cui tocca i cavi e non combina un cavolo, Malia che ancora le dà coraggio… che due palle ragazzi! Cazzo vi servono idee per riempire i buchi??? Ve le regalo se volete!

Si è perso troppo tempo su sciocchezze e troppo poco su fatti seri. Per esempio, sono l’unico che vuole sapere come mai la Bestia quando torna umana indossa già le scarpe?! Che tipo di mutazione ha? E’ forse solo un’aurea mistica quella che vediamo? Che sia qualcosa di simile alla volpe che si impossessa di Kira? Questa potrebbe essere una spiegazione, ma cavolo, dateci qualche indizio in più! Non c’è neanche il piacere di riflettere e ideare qualche teoria, tanto è tutto talmente vago che potrebbe essere qualsiasi cosa!
Allo stesso modo, la Desert Wolf che sta facendo? A Malia è finita la smania di ucciderla? Braeden? Gli Argent? E’ vero che non ci possono mostrare tutto… ma cazzo 20 minuti di Kira impanicata e indecisa sono veramente troppi!!!

Parlando invece di cose che mi sono piaciute vorrei menzionare l’ilarità che comunque è ritornata a farci compagnia questa settimana. Teen Wolf è da sempre stato uno show leggero e, ogni tanto, c’è anche il bisogno di sorridere. Molte sono state le scene in grado di strappare una risata, ma una è stata imbattibile: Stiles nell’obitorio! Dylan si merita un premio!

Allo stesso modo ho apprezzato anche il confronto Stilinski-Natalie, lo sceriffo è stato un grande ad affrontarla a quattr’occhi. Ben fatto! Peccato solo il tempismo, ma è giusto così in fondo, non poteva essere lei a salvare la figlia! Alla fine dovrà essere il pack di Scott a liberare la Banshee perché al nostro alpha ora serve il potere, il potere che solo un branco unito può donargli.
Sul True Alpha ci sarebbe molto da dire, ma non voglio infierire visto che, guardando la scena in cui Liam chiede di essere picchiato, pare chiaro come Scott fosse ormai a terra con il potere. Spero proprio che il simbolo ritrovato e il ‘nuovo’ branco possano dare una smossa a questo eroe PESSIMO.

Per quanto riguarda lo scontro Chimere VS Segugio non mi esprimo, sarebbe bello vederlo, ma sarebbe anche bello che Parrish finisse nel branco di Scott e lo aiutasse nella lotta finale contro la Bestia… staremo a vedere, l’importante, ora come ora, è che ci diano un po’ di background dell’intera vicenda!


Rimangono un po’ di domande in sospeso:

1)Perchè la Bestia uccide 30 persone?! Il suo compito non era solo uccidere le chimere o comunque gli esseri sovrannaturali? Possibile che tutti questi fossero in qualche modo “magici”?! Qual è il piano dei DD? Questo genocidio fa parte del piano??

2)Valack era riuscito a catturare un DD e a “trapanarlo”?! Come è entrato in possesso della maschera?! Ma soprattutto, mettendo la maschera all’inserviente ha creato un nuovo DD oppure sta cercando di sfruttare la donna per utilizzarla come gps per rintracciare i DD? Oppure ancora ha deciso di compiere qualche nuovo esperimento?

3)Theo è veramente così ingenuo da aver ideato un piano nel quale ci potrebbe rimettere le penne? Gli artigli potranno veramente ucciderlo? E soprattutto, perché cavolo erano in possesso della Desert Wolf?! (Tutta la storyline legata al voltagabbana di Theo risulta ancora sospesa per aria e senza il minimo senso logico)

E mentre mi faccio seghe mentali con domande a cui probabilmente non avrò mai risposta, mi struggo per Lydia, per il suo buco in testa e per quanto malconcia sia ora la ragazza… prego con tutte le mie forze affinché non venga tirato in mezzo un plot twist preveda la sua morte.

Se muore Lydia io quitto!

BEST SCENES
Sono due le scene che più ho amato:
-Melissa che fa il culo a Liam.
Mel è una grande, è la migliore, tutti si meriterebbero una mamma così!

-Liam che viene picchiato.
Non è stata una scena fenomenale di per sé, anche un po’ inutile a dirla tutta, ma ehi, volete mettere la soddisfazione nel vedere tutto quel fight club con Stiles che incita al massacro?!?

Bene, anche per oggi concludo, ho saltato nell’analizzare qualche particolare lo so (Malia che non percepisce minimamente la presenza della chimera nella stanza, giusto per citarne uno), ma ancora una volta la serie ci ha mostrato come molti fatti non hanno una vera e proprio disposizione logica nella storyline e come il più delle volte vengano buttati lì solo perché necessari alla trama del momento.

Per il momento vi ringrazio e vi ricordo di passare a trovare queste pagine che continuano a sopportarmi!

TEEN WOLF ITALIA

Teen Wolf ___A Sterek Tale

Hobrien

2 commenti su “Teen Wolf | Recensione 5×15 – Amplification”

  1. in effetti questa stagione la stanno facendo all’ari-ecchime.
    per me sono proprio gli autori che hanno zero voglia di approfondire le cose, ma moltissimo desiderio di sprecare minuti (come nel caso di Kira)

    la scena migliore è quando Stiles dice a Theo che meriterebbe di essere pestato a sangue! 😀

  2. Episodio carino, ma continuo a pensare come te che stanno girando a vuoto.
    Se ripenso agli ultimi 10 episodi non mi ricordo niente di quello che è successo, hanno fatto tutto un casino per arrivare al clou: c’è la bestia che è stata creata dai DD e il Mastino/Parrish è l’unico che può sconfiggerla.
    Servivano 15 episodi? Tutto il polverone iniziale sui DD e la creazione delle chimere l’ho trovato completamente superfluo, nella 5A c’era praticamente una chimera a episodio e solo ora tutte le visioni di Lydia viste nella premiere si stanno avverando, ergo gli episodi della 5A A MIO AVVISO sono stati del tutto inutili.
    Ma passando a questo episodio ancora una volta non mi sembra sia successo granchè.
    L’ospedale che per l’ennesima volta viene distrutto, tutto un casino per? Farci vedere che la Bestia lascia impronte di scarpe… Serviva far esplodere l’ospedale per questo?
    Bella la storia di Valack, i suoi esperimenti fanno venire i brividi, concentrarsi su di lui e i suoi esperimenti da scienziato pazzo invece di perdersi in ca.ga.te no eh?
    Il piano per liberare Lydia come sempre sulla carta era perfetto ma si sapeva già che sarebbe andato tutto storto.
    L’inutile minutaggio di Kira che fa scoppiare lampadine lo potevano benissimo dedicare ad altro.
    Non mi soffermo ancora su quanto la trovi inutile e irratante, commento solo la scena nella stanza dei quadri elettrici: ci fanno vedere che Malia le dice che mancano 11 minuti e la scena dopo ne rimangono solo 4… Quindi Kira cosa diamine ha fatto per 7 minuti????? Ha fissato i cavi elettrici? Bo
    Altra scena che mi ha fatto molto storcere il naso è stato il momento in cui tutti incoraggiavano Kira. Nel momento in cui Malia non riusciva ad essere incoraggiante (apprezzo sempre quanto lei sia ancora “rude” e selvaggia nelle relazioni) STILES la guarda come per dirle “Dai dille qualcosa”.
    Lo stesso Stiles che non se la caga da innumerevoli episodi e col quale ancora non ci è dato sapere cosa sia successo. Mah. Boh.
    E vogliamo parlare di Deucalion che dice a Hayden alias Personaggio-più-inutile-dopo-kira che SE LO LIBERA le racconterà tutto sugli artigli e poi invece le spiattella tutto benchè sia ancora attaccato alla flebo. Ovvio.
    Potrei andare avanti ore ma meglio se concludo qua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.