Switched at Birth | La scelta di Bay, il futuro di Daphne e altro sui twist del finale

SWITCHED AT BIRTH - "And Always Searching for Beauty" - Bay has her first art showing while Daphne applies for an international internship in the fourth season finale of “Switched at Birth,” airing Monday, October 26, 2015 at 8:00 p.m. ET/PT on ABC Family. ABC Family is becoming Freeform in January 2016. (ABC Family/Nicole Wilder) RYAN LANE, VANESSA MARANO

Meno male che Switched at Birth è stato rinnovato per una quinta stagione, perchè siamo sicuri che abbiate molte domande dopo il gran finale di lunedì scorso.

TVLine ha fatto una chiacchierata con la creatrice dello show, Lizzy Weiss, per capire qualcosa di più sugli avvenimenti del finale e su cosa aspettarci dalla prossima stagione, ma prima un veloce recap:

Nonostante i tentativi di Regina, Eric è andato via con Will, causando quasi una sparatoria nella proprietà di famiglia; è nato il bambino di Toby e Lily (Carlton!); Kathryn ha flirtato col disastro (e Craig); la prima esposizione d’arte ufficiale di Bay si è conclusa con una scusa da parte di Emmett, e con un bacio da parte di Travis; e Daphne ha deciso di andare in Cina, anche se non è stata accettata nel programma, dopo che Mingo le ha detto che dovrebbero prendersi del tempo per pensare alla loro relazione.

E proprio quando pensi di aver visto tutto, lo show fa un salto nel futuro di 10 mesi, dove la nuova vita di Daphne e Bay in Cina — Bay lavora come tattoo artist, mentre Daphne alla clinica — è interrotta da scioccanti notizie da casa.

TVLINE | Quindi… non mi aspettavo quel salto temporale
Volevamo dare al pubblico un bel cliffhanger, così che se fossimo tornati avremo avuto del materiale. Ci è sembrato naturale far passare un po’ di tempo e portare la storia più avanti.

TVLINE | E’ sicuro ormai che Daphne non sia tornata a scuola?
[Ride] Tutto sarà rivelato, avrete tutte le risposte appena torneremo.

TVLINE | Ok. Quando le ragazze torneranno a casa, le cose saranno diverse da come ce le ricordiamo?
Vogliamo cambiare ritmo, forse salteremo nuovamente in avanti di qualche mese ore, vedremo. Dobbiamo parlare di tutto trovando la maniera giusta per spiegare agli spettatori dove siamo, ci stiamo ancora lavorando.

TVLINE | Non si menziona Mingo in Cina. Perchè avete deciso di farli separare, almeno per ora?
E’ stata una decisione molto controversa tra noi autori. Molti volevano che ci fossero conseguenze concrete per Daphne, dopo aver avuto quel “tradimento” emozionale con un altro. Una lezione da imparare per lei e tempo per noi per capire dove vogliamo portarla da qui in poi. Adoriamo Adam [Hagenbuch], è un personaggio che inizialmente sembrava così superficiale, ma è cresciuto in fretta nei cuori dei fan. Sono contenta del modo in cui hanno chiuso la storia.

TVLINE | Parlando di cose positive, adoro il nome del bimbo di Toby e Lily.
Sono contenta, spero lo siano anche i fan. Lo abbiamo scelto tra mille altri nomi, ed ero così nervosa perchè volevo fosse perfetto. Poi abbiamo deciso ‘è perfetto, un bellissimo nome.’ Non è solo dove si sono incontrati, ma è così unico e specifico al nostro show. Solo su Switched at Birth quel nome ha quello specifico significato e io adoro quando le ragazze dicono “Carlton adesso, Carlton per sempre.”

TVLINE | Per quanto riguarda Bay e Emmett, è la fine? Sembra che la lasci andare così da permetterle di stare con Travis.
I “Bemmett” si fanno sentire, così come i fan di Bay e Travis… E’ vero che Emmett la lascia andare. La cosa importante di quel momento per me è stato che Emmett si sia praticamente scusato per non essersi schierato dalla sua parte nell’episodio su Tank. Lui stesso è un ragazzino e ha i suoi problemi e sentimenti riguardo ciò che è successo con Tank. Grazie alla distanza capisce ora come Bay si sia sentita a causa sua. Adoro quella scena quando dice “Sono successe tante cose quest’anno, e tu sei ancora in piedi e vai alla grande.” E’ un testamento alla loro relazione in vista del futuro.

TVLINE | Sono rimasta stranamente contento di vedere il ritorno di Craig.
Kathryn è stata molto di supporto, sentivamo avesse bisogno di sfogarsi. La meritava dopo aver perso l’autolavaggio, i problemi di soldi e l’essere diventata una nonna così giovane. Abbiamo pensato fosse divertente vederla andare in panico. In tutti i matrimoni ci sono scossoni… e con un po’ di fortuna si superano. Craig era una scusa per farla mettere in ghingheri e godersi un bel momento anzichè bloccarla nel ruolo di moglie sempre a fianco del suo uomo.

TVLINE | Non odiarmi, ma non sono un grande fan di John ad ora.
Oh, va bene. John è John. Lo ami quando fa la cosa giusta – ma questo non succede sempre. E’ divertente scrivere per lui, cambia e cresce in continuazione, ma la sua essenza rimane la stessa, è sempre John Kennish.

Fonte

Lilyhttp://violet17x.tumblr.com/
Nasce in una remota città di una remota isola, ama i cuccioli e la Coca-Cola, in cerca del suo Schmidt. Affamata di storie, fin da bambina predilige le letture horror, i Piccoli Brividi su tutti, finchè un bel giorno scopre che oltre ai libri, ai cartoni e a Baywatch c’è di più… inizia l’era delle serie tv del cuore: Buffy e Streghe per poi passare ai veri mostri con Dexter, il suo preferito of all time. Non prima però di aver passato l’adolescenza, nella sua testa, tra Stars Hollow, Neptune e Roswell. Tutt’oggi il Seattle Grace rimane l’unico ospedale in cui si farebbe ricoverare volontariamente e le piace pensare che non l’avrebbero rimandata in chimica se avesse avuto Mr. White come professore… Divoratrice di commedie, meglio se demenziali, perché bisognerà pur farsi due risate per non morire di drama… Progetti futuri: girare gli USA facendo tappa in ogni location telefilmica della sua lista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,330FollowersFollow

Ultimi Articoli