Supernatural | Recensione 8×16 – Remember The Titans

Solo Supernatural può trasformare quella che sembra una puntata alla “Walking Dead” su uno zombie ad una trama con protagonista una millenaria maledizione tra dei dell’antica Grecia, in particolare Prometeo (guest star John Reardon), lo sfortunato uomo che non ricorda nulla di se, ma che è costretto a morire ogni giorno e Zeus (guest star John Novak), il dio vendicativo che l’aveva maledetto.

L’episodio non ha portato avanti la narrazione della storia principale, ma nonostante ciò è stato comunque bello da guardare e avvincente. Merito probabilmente anche del ritorno della superba regia di Steve Boyum, che ha un tocco magico nel raccontare una storia e che non si occupava di Supernatural dalla fine della 5 stagione, sua infatti è la regia di “Swan Song” (5×22), uno dei migliori episodi di sempre del telefilm.

Sam sta ancora nascondendo a Dean gli effetti dell’essere colui che dovrà sostenere le prove di Dio, di Kevin non si ha alcuna notizia e quindi i fratelli Wichester si mettono all’inseguimento di un caso che sembra parlare di zombie. Abbastanza alla svelta scopriamo che Shane, detto anche colui-che-vorrebbe-morire-ma-non-ci-riesce, non è altri che Prometeo il quale dopo secoli di torture ovviamente non si ricorda più chi sia. Poco dopo aver scoperto di essere una creatura mitologica millenaria, un titano, il nostro protagonista viene anche a conoscenza di avere un figlio, Oliver (guest star Callum Seagram Airlie), avuto da una precendente relazione con una ragazza di nome Haley (guest star Brooke Langton), e che questo bambino di soli 7 anni è stato colpito dalla stessa maledizione del padre. Quando si dice una giornata piena di sorprese…

Nell’aiutare questa famiglia anticonvenzionale a restare viva e unita, si notano anche le differenze tra i fratelli Winchester: Sam, infatti, si rivede in Prometeo e cerca di salvarlo non solo perché è la giusta cosa da fare (cosa che per lui è importante) ma soprattutto per dimostrare a se stesso che anche lui può essere salvato; Dean, invece, è come sempre ossessionato dalla famiglia, per lui nulla è più importante del bambino e salvare lui è la sua priorità.

Purtroppo però la famiglia non si può tenere unita e così per mantenere suo figlio al sicuro Prometeo sacrifica se stesso, trascinando con sé Zeus.

Alla fine vediamo i fratelli Winchester scambiarsi e Sam comincia a riflettere sulla possibilità che non ne uscirà vivo questa volta, mentre Dean giura di proteggerlo. La scena finale è stata molto convincente, quando vediamo un Dean chiaramente disperato e preoccupato pregare, anzi supplicare, Cass di tenere d’occhio il suo fratellino.

Molto divertenti all’inizio i riferimenti di Dean al film Dawn of the Dead (in Italia tradotto col titolo Zombi) e South Park e le sue frecciatine mentre Sam cerca di incasinare la mente di Artemide (guest star Anna Van Hooft) e di convincerla ad aiutare il suo vecchio amante Prometeo a salvare suo figlio.

Supernatural adesso va in pausa e ritorna il 20 marzo, vi lascio col promo del prossimo episodio su una fantastica trinità:


http://youtu.be/Mxj6n47Ut40

4 comments
  1. Sono sempre più piacevolmente sorpresa da questa seconda parte della stagione. Anche un episodio “filler” come questo è occasione per approfondire i feelings dei fratelli Winchester riguardo alle prove divine per chiudere i cancelli dell’inferno…ancora un ottimo episodio, non vedo l’ora di guardare il prossimo…e non mi succedeva da parecchio!!

  2. Anche io sono molto felice della svolta che Supernatural ha preso in questa seconda metà di stagione. Più va avanti la storia e più mi convinco che abbiano fatto bene a mettere Jeremy Carver al timone di quella che sembrava una nave destinata a naufragare. Inoltre credo che la saltuaria collaborazione come consulente esterno di Eric Kripke sia fondamentale per assicurarsi il meglio.
    Il prossimo episodio sarà fantastico: lo si capisce dal fatto che torneranno sia Castiel sia Crowley (quest’ultimo è il mio personaggio preferito)

  3. Anche io adoro Crowley…e anche Castiel!!Tra l’altro nella prossima stagione Cass è stato promosso regular!!!Finalmente!!Unica pecca di questa seconda parte di stagione è che mi manca il mio angelo preferito!!!

  4. Ancora una volta è bello vedere tutto l’amore che Dean prova per il suo fratellino,credo sia qualcosa di indescrivibile..anche a me nonostante. La stazza di sammy viene da proteggerlo..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.