Supernatural | Intervista a Misha Collins: Castiel nella stagione 10

super_mishaCon tutto questo parlare di Dean!Demone e di Sam in cerca di suo fratello, ci siamo chiesti: Che cosa succederà a Castiel quando la stagione 10 di Supernatural debutterà in autunno?

Dato che abbiamo già spremuto Jared Padalecki, Jensen Ackles e il produttore esecutivo Jeremy Carver per sapere dei Winchester, Zap2it è andato alla migliore fonte di informazioni su Castiel a cui abbiamo potuto pensare…Misha Collins in persona.

Qui di seguito trovate il Q&A completo con Misha.

Zap2it: In che situazione troveremo Castiel all’inizio della stagione 10?
Misha Collins: Troveremo Castiel che dà una mano con il problema di Dean!Demone. Ma cercherà anche di affrontare i suoi problemi personali, causati dalla grazia che si sta esaurendo. Castiel sta usando la grazia rubata ad un altro angelo e questa sta svanendo, il che significa che sta diventando sempre più debole. La sua forza vitale si sta prosciugando. Sono questi i due grandi problemi con cui Castiel ha a che fare quando lo ritroviamo all’inizio della stagione 10.

La scorsa settimana hai twittato una foto in cui apparivi piuttosto malconcio e sanguinante. Il fatto che la grazia di Castiel stia svanendo ha delle ripercussioni negative anche dal punto di vista fisico?
Assolutamente sì.

Porca miseria. Anche se sei series regular, dovremmo preoccupati che questo possa segnare la fine di Castiel?
Sì, dovreste preoccuparvi..Non è una buona anticipazione? No, Castiel non morirà all’inizio della stagione e nessuno dei copioni o delle storie che ho visto la prevedono nella prima metà della stagione. Per quel che ne so, questo non significa che sarà la sua fine. Ma si avvicina sempre di più alla fine e si fa sempre più debole e il potere angelico che ha a disposizione continua a diminuire.

Come reagirà Castiel alla scoperta che Dean è un demone e in che modo questo influenzerà la loro amicizia? 
Causerà divisione tra i due. Penso che Castiel non veda davvero Dean!Demone come Dean. Lo vede come un mostro che, in un modo o nell’altro, deve sparire.

Jeremy Carver ci ha detto recentemente che Dean e Crowley si avvicineranno a causa della condizione di demone di Dean: che cosa penserà Castiel di questo nuovo rapporto? 
Bella domanda. Posso dire che Cas non è entusiasta del fatto che Dean sia diventato un demone [ride]. E, in senso lato, del suo fraternizzare con Crowley. Penso che il rapporto di Castiel con Crowley sia di sicuro piuttosto teso. Detto questo, nello show tutti hanno stretto patti col diavolo, così per dire, durante questi anni. Castiel ha dei sentimenti contrastanti riguardo al personaggio di Crowley. Posso semplicemente riassumerli con un “è complicato”?

Certo, mi sembra una buona conclusione. Verso la fine della scorsa stagione la storyline di Castiel era separata da quella di Sam e Dean. Questo continuerà anche all’inizio della stagione 10 oppure li rivedremo riunirsi?
Le storyline si intrecceranno, ma nella stagione 10 ci sarà anche una storyline di Castiel forte ed indipendente. Penso che sia vero per tutti i personaggi dello show. Hanno tutti i loro archi narrativi distinti che non sono necessariamente interdipendenti dagli altri. Direi che, rispetto a quelle passate, è una stagione molto più personale. Mi sembra che abbiamo meno a che fare con le grandi ed epiche storie di inferno e paradiso e più con le storie personali dei personaggi che abbiamo imparato a conoscere ed amare. Ogni personaggio avrà la sua storyline, la sua storia personale.

Preferisci interpretare questo lato più personale di Castiel o quando vengono girate le grandi ed epiche storyline in cui tutti sono presenti?
Penso che entrambe le alternative abbiano i loro lati positivi. La mia soluzione preferita è quando queste due avvengono in contemporanea nello show. Penso che lo show faccia davvero un bel lavoro quando ci tiene ancorati alle storyline personali. Penso che sia per questo che lo show ha avuto tutto questo successo ed è durato 10 stagioni. Alla base c’è la storia di due fratelli che affrontano problemi familiari in cui tutti possiamo ritrovarci e, al tempo stesso, hanno a che fare con una mitologia epica. La fusione di queste due diverse misure di narrazione è intrigante e ci mantiene interessati. Penso che se stessimo guardando uno show che parla solo di angeli e demoni e ghouls e goblins privo di quelle storie personali dei personaggi in cui ritrovarsi, il pubblico lo avrebbe abbandonato molto tempo fa.

A proposito della durata dello show, non sto più nella pelle per il duecentesimo episodio ora che Jeremy ha annunciato che sarà “musicale”. C’è la possibilità che ti sentiremo cantare nell’episodio?
Devo ancora vedere il copione per il duecentesimo episodio, ma so che Jeremy ha detto che sarà “musicale”. E so che i fans hanno reclamato un episodio “musicale”. Quindi non vedo l’ora di leggere il copione e scoprire esattamente che cosa farò.

Che cosa si prova a sapere che Supernatural ha raggiunto il traguardo di duecento episodi? Non sono molti gli show a poter dire di essere arrivati così lontano.
È quasi surreale. Hai ragione, non sono molti gli show che possono vantarsi di essere arrivati così lontano. Li abbiamo contati recentemente e credo che siano circa 20 i drama che sono arrivati a questo punto. È davvero fantastico. Ho iniziato a lavorare nello show nel primo episodio della stagione 4 e, in quanto essere umano razionale, ho pensato: “Be’, probabilmente siamo vicini alla fine della serie. Magari andrà avanti ancora per un anno”. È tipico degli show che hanno un certo successo: hanno cinque stagioni e magari girano 100 episodi, poi si esauriscono. Penso che nessuno di noi durante la stagione 4 o 5 abbia immaginato che saremmo arrivati alla decima e al duecentesimo episodio. Penso che siamo tutti molto felici di questa longevità: è molto gratificante.

Tra quello che i fans vedranno nella stagione 10, per che cosa sei più entusiasta? 
Penso che la stagione 10 possa potenzialmente avere un grande impatto emotivo e penso che lo show stia tornando alle sue radici, in quanto incentrato sui personaggi e sui loro conflitti personali. Sono entusiasta di ciò.

La stagione 10 di Supernatural partirà martedì 7 ottobre alle 9 p.m. ET/PT su The CW.

Fonte

Cecilia
Con il corpo è in Italia, con il cuore è in Giappone, con la testa è negli USA. Ritiene di avere ottime potenzialità come sceneggiatrice di “finali alternativi” e come moglie di attori talentuosi e affascinanti (magari con l’accento british e le fossette). In una serie cerca persone e non semplici personaggi, mondi più che location, non un sottofondo ma vere e proprie emozioni musicate, vita, non una storyline. Nel suo universo ideale la birra è rossa e il sushi è in quantità abbondante, le Harley Davidson sono meno costose, la frangia non è mai né troppo lunga né troppo corta e il suo favorito arriva incolume al finale di serie. Forse ha troppi smalti, mentre per i tatuaggi, i cani, i gadget di Spongebob e i libri troverà sempre il posto. Tiene pronti la balestra, i viveri e l’hard-disk zeppo di serie: l’Apocalisse Zombie non la coglierà impreparata!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,431FollowersFollow

Ultimi Articoli