Supernatural | Gli spin-off che vorremmo vedere

Nathaniel-Bruzolic-in-Supernatural-Bloodlines-570x379

Martedì è andato in onda l’episodio di Supernatural che ha fatto da backdoor pilot per il possibile spin-off Supernatural: Bloodlines.

L’episodio era incentrato su un ragazzo chiamato Ennis (Lucien Laviscount) che entra in contatto con il mondo dei cacciatori e si ritrova in mezzo ad una guerra tra mostri “mafiosi”. Pensate che sia stato okay. O, almeno, questo è quello che abbiamo capito dai risultati del sondaggio online di EW, in cui il 29% dei lettori ha detto si essere indecisi sullo show.
Vi troverete d’accordo, comunque, con la lamentela più diffusa tra i fedelissimi di Supernatural: avremmo voluto uno spin-off incentrato su un personaggio che già conoscevamo.
Nel ricco mondo di Supernatural non mancano personaggi interessanti e vivaci tra quelli conosciuti nell’arco di nove stagioni e lo spin-off avrebbe potuto rappresentare l’occasione per approfondirli ulteriormente.
La CW sceglierà la sua programmazione autunnale a maggio e, sia che Bloodlines rientri tra i prescelti oppure no, ecco qui qualche idea per alcuni SPN-off che ci piacerebbe vedere.

 

Il personaggio: Lucifero (Mark Pellegrino)

Il titolo: Supernatural: I Love Lucy

La premessa: Sia che Lucifero sia ancora nella gabbia con Michael — e in questo caso lo show dovrebbe intitolarsi Cage Fighters — o sia in giro per i fatti suoi a minacciare ancora di distruggere il mondo, lo guarderemmo, a patto che Lucifer continui a citare The Devil Went Down to Georgia.

 

I personaggi: Tutti gli umani morti nello show

Il titolo: Supernatural: Heaven Is Real

La premessa: Come Cheers, ma in paradiso, quindi ci spostiamo “ai piani alti” con Jo, Ellen, Bobby, eccetera e vediamo quello che stanno facendo. Chiaramente ci sono ancora delle guerre da combattere in paradiso.

 

Il personaggio: Krissy Chambers (Madison McLaughlin)

Il titolo: Supernatural: The Next Generation

La premessa: Ambientato 10 anni nel futuro, in cui l’ex cacciatrice adolescente Krissy Chambers è ora cresciuta e alle prese con tutti i problemi che ne derivano — destreggiarsi con un lavoro di giorno (qualcosa con i computers perché sarebbe il 2024), un lavoro di notte (la caccia) e una lunga relazione con Aiden (incontrato nell’episodio Freaks and Geeks della stagione 8). Ma l’avanzare di una nuova, spaventosa minaccia sovrannaturale getta nel caos la sua vita apparentemente equilibrata e Krissy dovrà mettere in pratica anni di allenamento ed esperienza come mai prima di quel momento. Nel corso di dieci anni, Krissy potrebbe essersi fatta più scaltra che mai — così come i cattivi. In sostanza, GIRL POWER!

 

Il personaggio: John Winchester (Matt Cohen, con la barba)

Il titolo: Supernatural: Origins

La premessa: Basato sulla serie a fumetti, questa serie limitata ci riporterebbe agli inizi della carriera da cacciatore di John Winchester, che ha due figli piccoli di cui occuparsi. Non chiediamo molto…solo 10 episodi!

 

Il personaggio: Morte (Julian Richings)

Il titolo: Death vs. Food

La premessa: Ogni tanto persino la Morte si stufa di uccidere e ha bisogno di una pausa…come ha fatto quando Dean lo ha sostituito per un giorno. E che cosa fa quando ha bisogno di staccare la spina? Be’, considerando che è una buona forchetta, si mette in viaggio in macchina e si mette in competizione con Guy Fieri per scoprire i cibi migliori in ogni parte del mondo.

Fonte

Cecilia
Con il corpo è in Italia, con il cuore è in Giappone, con la testa è negli USA. Ritiene di avere ottime potenzialità come sceneggiatrice di “finali alternativi” e come moglie di attori talentuosi e affascinanti (magari con l’accento british e le fossette). In una serie cerca persone e non semplici personaggi, mondi più che location, non un sottofondo ma vere e proprie emozioni musicate, vita, non una storyline. Nel suo universo ideale la birra è rossa e il sushi è in quantità abbondante, le Harley Davidson sono meno costose, la frangia non è mai né troppo lunga né troppo corta e il suo favorito arriva incolume al finale di serie. Forse ha troppi smalti, mentre per i tatuaggi, i cani, i gadget di Spongebob e i libri troverà sempre il posto. Tiene pronti la balestra, i viveri e l’hard-disk zeppo di serie: l’Apocalisse Zombie non la coglierà impreparata!

Related Articles

1 COMMENT

  1. io vorrei tanto vedere uno spinn off su gli arcangeli, dal principio! dalla caduta di lucifero in poi…non sarebbe bello??!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,433FollowersFollow

Ultimi Articoli