Supernatural 15×17 – Recensione: Ohana significa famiglia…

Supernatural 15×17 – Recensione: Ohana significa famiglia…

Ricordate quando settimana scorsa vi dicevo che quell’episodio apparentemente filler era in realtà fondamentale a questo punto della storia? Ed eccoci qua, al confronto definitivo fra Sam e Dean. Il punto in cui il finale scritto da Chuck doveva diventare realtà, il momento in cui i fratelli Winchester si sarebbero dovuti uccidere a vicenda mettendo la parola fine alla loro storia e, probabilmente, a quella dell’intero genere umano.

Ma non è andata esattamente così e, come al solito, andiamo con ordine.

✔ La struttura dell’episodio, divisa per personaggi.
✔ I due confronti definitivi fra Sam e Dean, uno in apertura e uno in chiusura di episodio. Quello in apertura ci è servito a sottolineare una volta di più come Sam consideri Jack alla stregua di un fratello minore, mentre per Dean l’unico degno di stare dentro al gruppo “famiglia” è Castiel. Quello in chiusura, invece, ci ha ricordato attraverso le parole di Sam che Dean l’ha sempre messo al primo posto, sempre. E l’unica cosa in grado di fermarlo dal mettere in atto il piano, è il pensiero che così facendo perderebbe anche Sam.

Dean è stanco, ne ha passate tante, troppe, ormai non è più disposto a scendere a compromessi, non è più disposto a mettere nulla di fronte al proprio disperato bisogno di avere finalmente una vita normale. Ma che vita sarebbe senza Sam? Il gioco vale la candela? La normalità vale la perdita di Sam? No. Mai.

✘ La facilità con la quale Amara si lascia circuire da Chuck – di nuovo, aggiungerei.
✘ L’ho ripetuto spesso nel corso di questa stagione, Chuck è completamente out of character e continuo a pensarlo. Da un giorno all’altro è diventato il villain per eccellenza della storia – solo perché ormai li avevano fatti passare tutti quanti gli altri. Per me era un grosso no già alla fine della scorsa stagione, e non ho ancora cambiato idea. In più, immagino che sia per questo che l’hanno fatto comparire così poco nel corso degli episodi, in fondo lo sanno pure loro che non regge il ruolo che gli hanno affibbiato.

Supernatural 15×17 – Recensione: Ohana significa famiglia…

Sam, ma anche Dean – Possiamo considerare i Winchester un’unica entità? Stavolta non posso proprio scegliere e anzi, nel calderone ci metterei anche Cass e Jack. Perché Ohana significa famiglia, e famiglia significa che nessuno viene abbandonato o dimenticato.

What about me? Would you… trade me? – Non solo la scena migliore dell’episodio, ma una di quelle che va dritta di diritto tra le mie preferite in assoluto.

Supernatural 15×17 – Recensione: Ohana significa famiglia…

Unity è il titolo dell’episodio, ma a cosa si riferisce? Di sicuro a Chuck che alla fine riesce a raggirare nuovamente Amara e ad assorbirla, ma non solo. Perché i Winchester, che dopo aver litigato, essersi messi i bastoni fra le ruote ed essersi puntati pistole contro, si scelgono nuovamente a vicenda e questo è il fulcro principale di questi quaranta minuti.

Il loro legame è così forte che nemmeno le pagine scritte da Chuck sulla loro fine hanno potere su di loro: senza rendersene conto tornano padroni dei propri destini e si lasciano governare solo e soltanto da quel libero arbitrio che erano convinti di aver perso (o di non aver mai veramente avuto). 

L’unico problema, è che mentre loro sono indaffarati a risolvere le questioni personali, Chuck si dà da fare per uscire dalla situazione di stallo nella quale si trova. Ho trovato assurdo che Amara si sia lasciata convincere di nuovo a fare il suo gioco, come se il fratello non l’avesse mai presa in giro e tradita prima, però allo stesso tempo c’è da ricordare che l’unica cosa che la donna ha sempre voluto, è una famiglia. La sua famiglia. E come Dean sceglie e sceglierà sempre Sam, così Amara alla fine ha scelto Chuck per l’ultima volta. Unity, per l’appunto.

Ho apprezzato molto la scelta di dare a Jack una costola di Adamo come tassello finale per la costruzione di questa bomba nephilim, però è stato tutto invano. La tragedia si è snasata fin dai primi minuti di episodio, e una volta che il piano originale di Chuck – ovvero godersi i Winchester che si uccidevano a vicenda – è andato a monte, cos’altro poteva fare se non decidere di colpirli un’ultima volta, con un’ultima enorme perdita?

Chissà se la storia di Jack è finita così – in più Castiel, Billie e il Vuoto avranno sicuramente un ruolo da giocare in questa battaglia finale, vedremo come. Mancano tre episodi, la battaglia è ormai iniziata e vi dico di preparare i fazzoletti, perché di gioie non ne avremo più neanche mezza.

 

100/100

È da tre episodi a questa parte che tento di evitare la votazione piena perché c’è una parte di me che è convinta che il finale non riuscirà a soddisfarmi, ma la verità sapete qual è? Che da quando la serie è ripartita, non ne hanno sbagliata mezza. E il cento questo episodio se lo merita anche solo per il confronto finale fra Sam e Dean, che da un punto di vista emotivo vale l’intera stagione.

Elsa Hysteria
Nella sua testa vive nella Londra degli anni cinquanta guadagnandosi da vivere scrivendo romanzi noir, nella realtà è un’addetta alle vendite disperata che si chiede cosa debba farne della sua laurea in comunicazione mentre aspetta pazientemente che il decimo Dottore la venga a salvare dalla monotonia bergamasca sulla sua scintillante Tardis blu. Ama più di ogni altra cosa al mondo l’accento british e scrivere, al punto da usare qualunque cosa per farlo. Il suo primo amore telefilmico è stato Beverly Hills 90210 (insieme a Dylan McKay) e da allora non si è più fermata, arrivando a guardare più serie tv di quelle a cui è possibile stare dietro in una settimana fatta di soli sette giorni (il che ha aiutato la sua insonnia a passare da cronica a senza speranza di salvezza). Le sue maggiori ossessioni negli anni sono state Roswell, Supernatural, Doctor Who, Smallville e i Warblers di Glee.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
2,991FollowersFollow

Ultimi Articoli