Stranger Things | Svelato un dettaglio chiave della Stagione 2

 

Se c’è qualcosa che Stranger Things e Netflix sanno fare alla grande è mantenere qualsiasi informazione futura segreta!

La maggior parte dei dettagli della seconda stagione di Stranger Things vengono tenuti ben nascosti, ma non tutti: la figlia di Hopper, che è morta in un flashback nella prima stagione, avrà un ruolo fondamentale nella Stagione 2.

“La figlia di Hopper sarà il focus primario della Stagione 2, ma non nel modo in cui vi aspettate,” ha dichiarato David Harbour a TVLine. “In questa stagione Hopper diventerà sempre cosciente di quella relazione, di cosa vuol dire essere padre ed uomo. Avremo molto tempo per esplorare cosa voglia dire, ma non sarà quello che pensate. Non voglio dirvi altro, perché si tratta di qualcosa di davvero fantastico.”

Se questo vi è sembrato spoilery, non preoccupatevi – doveva esserlo.

Il coinvolgimento della figlia di Hopper nella seconda stagione è apparentemente trattato con una parola in codice per mantenere la segretezza e questo ci fa speculare ancora di più, portandoci a creare teorie assurde.

Il suo spirito è in qualche modo bloccato nel Sottosopra? La sua morte è dovuta a qualche elemento sovrannaturale di cui noi non siamo a conoscenza? Oppure avremo semplicemente una crisi esistenziale per Hopper, che lo porterà a capire di dover lasciar andare sua figlia?

La seconda stagione di Stranger Things debutterà su Netflix il 27 ottobre.

 

Fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.