Stitchers | Recensione 1×11 – When Darkness Falls

1112

 

 

 

 

 

Uh quanto mi è mancato Stitchers!

E pensare che dovremo aspettare ancora mesi prima di rivederlo regolarmente. La ABC Family, però, ci ha fatto un bel regalo di Halloween con un episodio che, secondo me, si colloca al di fuori della linea temporale della stagione. In caso contrario, verrebbe da chiedersi: perché non spiegare al pubblico come Cameron si sia salvato dalla conclusione (maledetto cliffhanger!) dell’episodio 1×10?Ad avvalorare la mia ipotesi c’è anche il fatto che, nonostante siano passati mesi (per noi spettatori, intendo) non si è fatto riferimento a nulla di quanto accaduto nella 1×10 per cui: il network ha fatto un bel regalo ai fans con un episodio veramente divertente che promuovo a pieni voti.

high 5Sono riusciti a bilanciare perfettamente i vari elementi: dall’horror (o semi horror) al thriller, alla comedy e romance.
La storyline era assolutamente perfetta: un misterioso gemello cattivo di cui nessuno conosceva l’esistenza, una donzella da salvare, la creepy house e la notte buia e tempestosa. Non ha guastato che abbiano scelto Jeremy Supter per interpretare il villain: stiamo parlando di Peter Pan, ragazzi!Chi meglio di un attore interprete di una storia per bambini avrebbe potuto vestire i panni di un pazzo omicida?Certo, la scelta sicuramente non è stata consapevole ma la coincidenza resta.

peter pan
Camille (e Linus) eccitati per il party di Halloween sono stati simpaticissimi: perfetti interpreti della frenesia da 31 ottobre che coinvolge gli USA, senza tuttavia peccare di eccessiva intrusione nella trama principale.

06
Kirsten, poi, ci ha rivelato nuove sfumature del suo carattere anzi, nuove crepe nella sua facciata fredda, incapace di provare emozioni.
Lo stitching sicuramente le aveva lasciato una buona dose di brivido – soprattutto perché non si aspettava che il proprietario del cervello la guardasse dritta in faccia, cosa che però non ci è stata spiegata – ma le circostanze e il fantasma-non fantasma del ragazzo, le hanno messo addosso parecchia paura. L’incubo vissuto mentre era da Cameron, poi, ha fatto il resto. Ho apprezzato molto che, ancora una volta, ci abbiano svelato nuovi dettagli della sua personalità avvalendosi, per l’appunto, di particolari e della forte empatia che la caratterizza sul lavoro: il modo in cui raggira lo psyco-killer è stato veramente furbo (oltre ad aver richiesto una buona dose di sangue freddo, cosa che per lei è un gioco da ragazzi).
Non ci siamo fatti mancare nemmeno il momento ship, astutamente infilato in un promo che faceva venire l’acquolina in bocca.

0304
(Non che la dolce conversazione al party non abbia fatto esultare i poveri shipper ma direi che con la scena qui sopra hanno sbancato il botteghino!)

Senza dubbio la best quote è una parità fra Camille e Camille (e quando mai?!):

…quando Camille ha interpretato i sentimenti di tutti…

0910

…e quando ha scatenato tutta la sua sassyness contro Linus:

Linus “Did you guys knows that the term «selfie» was invented by an australian?”

Camille “And did you guys knows that the term «Who cares» was invented for this conversation?”

…anche se quei costumi di Halloween sono valsi l’intero episodio…

13No, scusate…foto sbagliata…

01

Stitchers tornerà fra un bel po’ ma nel frattempo siamo contenti di aver potuto interrompere l’astinenza con un così bel episodio e vi saluto col Crawling Dead (pun intended) ideato da Camille.

05

Vi invito a commentare, mi piacciare e condividere la recensione. Attendo i vostri pareri…

That’s all folks e alla prossima!!!

The Lady and the Bandhttps://illabirintodellestorie.com/
Ha un passato da ladra insieme alle sorelle Occhi di gatto, ha difeso la Terra nel team delle guerriere Sailor e fatto magie con Terry e Maggie. Ha fornito i sigari sottobanco ad Hannibal e il suo A-Team, indagato con gli Angeli di Charlie Townsend, ha riso con la tata Francesca ed è cresciuta con i 6 Friends di NY. Ha imparato ad amare San Francisco difendendo gli innocenti con le Streghe, è stata un pivello insieme a Jd-Turk-Elliott, ha risolto crimini efferati con praticamente il 90% di poliziotti e avvocati del piccolo schermo e amato la provincia americana con Lorelai e Rory Gilmore. Avrebbe voluto che il Fabbricatorte non chiudesse mai e non ha mai smesso di immaginare Chuck e Sarah che «sedano rivoluzioni con una forchetta». Lettrice appassionata, Janeites per fede, amante delle storie sotto ogni forma fin da piccola. Segue serie poliziesche, comedy e sit-com soprattutto, uniche allergie riconosciute sono quelle allo sci-fi e all'horror.

Related Articles

3 COMMENTS

  1. Questa puntata di Stitchers è stata un vero e proprio dolcetto di Halloween: me la sono proprio gustata. Abbiamo ritrovato gli adorabili Camsten e la meravigliosa Camille. E Linus vestito da mucca ha vinto tutto.
    Grazie per la bella recensione. 🙂

    • grazie del commento!
      sì, veramente un episodio delizioso.
      Linus mucca style era…incomprensibile e assurdo e indimenticabile (nel senso che avrò bisogno di terapia per superarlo) XD
      grazie, alla prossima!!

  2. Ho adorato questo episodio!!!!!!! è stato scritto davvero bene, come hai detto tu, hanno equilibrato i diversi aspetti della serie e poi ci hanno aggiunto ciò che serviva per lo spirito di Halloween, bellissimo!! Kirsten è stata una cucciolotta, mi ha fatto morire la scena della Nutella e del Latte e poi è stata tenerissima quando ha chiesto a Cameron di restare perchè aveva paura! Camille mi era mancata troppo, ogni suo momento è unico e perfetto, un genio!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,429FollowersFollow

Ultimi Articoli