Speed Date #8 | Ray Palmer, Bonnie Wheeler, Penny, Michaela Pratt, Michael Cordero, Grant Ward

Bentornati! In questo episodio di Speed Date si incontreranno:

Ray Palmer,

Bonnie Wheeler,

Penny,

Michaela Pratt,

Michael Cordero,

Grant Ward!

I nove appuntamenti saranno divisi in tre turni, ogni turno interrotto dalla solita campanella suonata dalla sempre disponibilissima lady Violet!

Grazie per essere qui e cominciamo!

TURNO.

Bonnie: Wow.

Ray: Cosa?

Bonnie: Niente, è solo che somigli moltissimo al mio fidanzato.

Ray

E’ un miliardario anche il tuo fidanzato?

Bonnie: Mil…

ho detto fidanzato? Intendevo più lontano conoscente…


Penny: Ciao.

Michael: Detective Michael Cordero.

Penny: Penny.

Michael: Sei sposata.

Penny: Sì, è stata una cosa spontanea a Las…

Michael: Stavo per sposarmi, sai?

Penny: Oh, ok, stiamo parlando di te.

Michael: Era tutto perfetto, pensavo che la mia carriera avesse preso la giusta direzione… cosa è successo?

Penny: Hai detto no quando ti hanno chiesto di toglierti la maglietta.

Michael: Cosa?

Penny: Ah, no, quella ero io. Non sono molto brava in questa cosa del “parlami di te”.


Michaela: Ciao.

Grant: Ciao.

Michaela

Grant:

Michaela: Cosa?

Grant: Non credo che ci crederesti.

Michaela: Adesso voglio sapere. Sei tipo un agente segreto?

Grant: Più il capo di un’organizzazione criminale.

Michaela: Ovvio che lo sei.

Gay, spacciatore, signore del crimine. Mi sembra l’evoluzione naturale. No, io vado.


TURNO

Ray: Ehi.

Penny: Ciao. Penny.

Ray

Ray Palmer. CEO. Beh, almeno lo ero.

Penny: Oh, quindi sei un imprenditore?

Ray:  Sì, ma ho anche inventato…

Penny: Oh, quindi sei uno scienziato!

Ray: Beh…

Penny: E hai questo aspetto!

Ray:

Grazie.

Penny: Posso farti una foto? Voglio appenderla nel frigo in modo che faccia da stimolo a mio marito.


Michaela: Serial killer?

Michael

Michaela: Stavo solo controllando.

Michael:  Piuttosto l’opposto, sono un poliziotto.

Michaela: Un poliziotto?

Oh fantastico, arresti i cattivi e cose del genere… ottimo lavoro… Io, però, devo andare eh…


Grant: Salve.

Bonnie: Oh, salve. Cavolo, questo posto mi piace sul serio, non so perché ne parlano così male. Un sacco di persone interessanti.

Michaela: Ehm…

Bonnie: Cosa?

Michaela: E’ il capo di un’organizzazione criminale.

Grant: Colpevole.

Bonnie: Oh adesso capisco cosa vogliono dire.

Michaela: Tu dici?


TURNO

Michaela: Ciao.

Ray: Non sembri molto felice.

Michaela: La mia vita è fatta di poliziotti e criminali.

Ray:

Beh, io ero un CEO.

Michaela:

Davvero?

Ray:

Beh, ho anche un’armatura che mi permette di combattere il crimine.

Michaela: E basta con questa stupida criminalità! Io me ne vado. Dove sono finiti gli impiegati delle poste?


Grant: Salve.

Penny: Ciao.  Dimmi che anche tu sei un scienziato!

Grant: Non direi.

Penny: Fa niente, posso sempre fingere.

Cheese!


Michael: Salve.

Bonnie: Ehi. Come va la vita?

Michael: Non poi così bene. Sono stato appena licenziato, e la mia fidanzata ha avuto un figlio con un altro…

Bonnie:  Oh, hai davvero dei problemi. Pensavo sarebbe stata una cosa del tipo “Bene, e la tua?”

Penny: No, è così concentrato su se stesso. Non mi ha nemmeno lasciato parlare del mio matrimonio.

Bonnie: No, che coincidenza! Io stavo per sposarmi!

Penny: Sul serio?

Michael:  Salvato dalla campanella.

E per stasera è tutto! Grazie ancora per essere stati con noi!

Celia
Nasce a Napoli, ma sogna New York. Incomincia fin da piccola a interessarsi alle serie TV, iniziando con Una Mamma per Amica, Supernatural, the O.C. e Friends per poi appassionarsi a tante, troppe altre tra cui How I Met Your Mother, Game of Thrones, Sherlock, Arrow, Lost, Teen Wolf, White Collar, The Vampire Diaries... Comincia sempre nuove serie quando ne ha una lista infinita da recuperare: non riesce proprio a resistere a quella sensazione che si prova quando si entra in un nuovo mondo di cui scoprire segreti e abitanti. Tutto ciò la porta alle sue altre due passioni: il cinema e i libri. La sua speranza più recondita, a parte quella di essere portata via da Ten alla scoperta dell'universo, è quella di pubblicare un giorno un suo romanzo. Ha il brutto vizio di modellare il suo tipo ideale sui fictional characters, se vi chiedete chi, di grazia, diciamo un certo Killian Jones, ma le andrebbe bene anche qualcuno come Richard Castle, insomma non dite che non è una che si accontenta.

Related Articles

2 COMMENTS

  1. “Ovvio che lo sei. Gay, spacciatore, signore del crimine. Mi sembra l’evoluzione naturale.” ahahaha è vero, povera Michaela! xD

    Mi ripeterò ogni settimana ma ADORO questa rubrica, ogni articolo è una risata assicurata 😀 Se posso permettermi si potrebbe magari mettere tra parentesi anche il titolo della serie a cui i personaggi appartengono? Io personalmente se mi interessa saperlo vado a googlarli, ma visto che spesso conoscere questi personaggi anche se in una veste “giocosa” come può essere quella dello speed-date ci fa incuriosire su serie che ancora non seguiamo, sarebbe carino avere i titoli sotto mano 🙂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,381FollowersFollow

Ultimi Articoli