Sons of Anarchy | Che ne sarà di Gemma?

sons-of-anarchy-gemma-liesNei tre episodi finali di Sons of Anarchy bisognerà tirare le fila di un po’ di cose, ma c’è una domanda che prevale sulle altre: che ne sarà di Gemma?

Se lo chiedete a Katey Sagal, nemmeno lei sa dire che fine preferirebbe per la fiera madre che interpreta. Gemma dovrebbe andare incontro ad una punizione fatale? O dovrebbe essere costretta a vivere con la consapevolezza che le sue bugie hanno distrutto la famiglia che cercava di proteggere?

“Considerando la situazione in cui si trova ora, è una scelta davvero difficile” ha detto la Sagal lunedì durante una conference call con  i giornalisti. “Questo è l’aspetto interessante del rifiuto. Ci si chiede quale sia la psicologia di qualcuno che ha fatto cose terribili. Quanto possiamo nasconderci da noi stessi? E Gemma sarebbe davvero in grado di farlo? Non lo so. Secondo me si è spinta troppo oltre: in ogni caso è orribile. Ma le persone continuano a fare cose terribili e continuare ad avere una vita”.

Tutti gli occhi sono puntati su Mamma Teller ora che Jax ha conosciuto l’identità del killer di Tara (e per giunta da Abel). Che cosa può dire la Sagal del gran finale del drama di FX? Continuate a leggere per scoprirlo.

LACRIME | Il confronto tra Jax e Gemma che abbiamo aspettato per tutta la stagione? Arriverà presto e sarà ricco di emozioni. “Sono state versate molte lacrime” durante le riprese delle intense scene madre-figlio: la Sagal ha anche aggiunto che le è piaciuto lo sviluppo lento della stagione 7. “Questa stagione è stata in generale molto forte per quanto riguarda i personaggi. Non è che manchi l’azione, ma ci sono anche un sacco di conversazioni tra i personaggi e ritmi più lenti. Tutti i personaggi sono stati curati molto bene”.

IL MARCHIO DI ABEL | Nonostante sia stato Abel a rivelare a Jax l’identità dell’assassino, la Sagal dice che Gemma farà fatica ad incolpare Abel di tutto il casino che ne deriva. “Come può non perdonarlo?” dice. “A volte mi chiedo se Gemma pensasse davvero di farla franca. Non penso che provi rancore verso suo nipote, nonostante si stia avvicinando la resa dei conti”.

SODDISFAZIONE | Mentre i fan di SOA attendono con ansia di scoprire che ne sarà di Gemma, la Sagal è certa di una cosa: gli spettatori saranno pienamente soddisfatti della conclusione dello show. “Kurt Sutter ha cercato di approcciarsi al finale di serie come ad ogni altro episodio in cui la storia prosegue” ha spiegato la Sagal. “Per me e per Charlie Hunnam è stata molto soddisfacente da girare. E sarà grandiosa per i fan. Non penso proprio che rimarranno delusi”.

Fonte

Cecilia
Con il corpo è in Italia, con il cuore è in Giappone, con la testa è negli USA. Ritiene di avere ottime potenzialità come sceneggiatrice di “finali alternativi” e come moglie di attori talentuosi e affascinanti (magari con l’accento british e le fossette). In una serie cerca persone e non semplici personaggi, mondi più che location, non un sottofondo ma vere e proprie emozioni musicate, vita, non una storyline. Nel suo universo ideale la birra è rossa e il sushi è in quantità abbondante, le Harley Davidson sono meno costose, la frangia non è mai né troppo lunga né troppo corta e il suo favorito arriva incolume al finale di serie. Forse ha troppi smalti, mentre per i tatuaggi, i cani, i gadget di Spongebob e i libri troverà sempre il posto. Tiene pronti la balestra, i viveri e l’hard-disk zeppo di serie: l’Apocalisse Zombie non la coglierà impreparata!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,376FollowersFollow

Ultimi Articoli