Sirens | Loretta Devine nel cast

LorettaPare che Loretta Devine sembra avere un debole per le professioni mediche.

L’attrice, meglio nota per aver interpretato Adele Webber in Grey’s Anatomy, reciterà in alcuni episodi nella nuova comedy sui paramedici Sirens (che andrà in onda su USA), come ha saputo in esclusiva TVGuide.com.

Curata da Denis Leary e Bob Fisher (Wedding Crashers), Sirens segue le vicende di tre paramedici di Chicago le cui personalità orgogliose e autodistruttive li rendono inadatti a relazioni stabili e alla maggior parte degli impieghi. Johnny (Michael Mosley di Pan Am) è un paramedico di bell’aspetto e amante degli sport che lavora insieme al suo migliore amico Hank (Kevin Daniels di Modern Family). Brian (Kevin Bigley di Game Change) è un nuovo, ingenuo ed emotivo paramedico che vive ancora con i suoi genitori. Theresa (Jessica McNamee di The Vow) è un’intelligente poliziotta di Chicago che è ancora segretamente innamorata di Johnny, il suo ex.

La Devine interpreterà per due episodi la pratica madre di Hank, assidua frequentatrice della chiesa. La produzione di Sirens è iniziata mercoledì e debutterà ad inizio 2014.

La Devine, vincitrice di un Emmy per il suo lavoro in Grey’s, è conosciuta anche per i suoi ruoli in The Client List, Boston Public, Eli Stone e per film come Waiting to Exhale e Crash.

Siete contenti di rivedere sul piccolo schermo la Devine?

Fonte

Cecilia
Con il corpo è in Italia, con il cuore è in Giappone, con la testa è negli USA. Ritiene di avere ottime potenzialità come sceneggiatrice di “finali alternativi” e come moglie di attori talentuosi e affascinanti (magari con l’accento british e le fossette). In una serie cerca persone e non semplici personaggi, mondi più che location, non un sottofondo ma vere e proprie emozioni musicate, vita, non una storyline. Nel suo universo ideale la birra è rossa e il sushi è in quantità abbondante, le Harley Davidson sono meno costose, la frangia non è mai né troppo lunga né troppo corta e il suo favorito arriva incolume al finale di serie. Forse ha troppi smalti, mentre per i tatuaggi, i cani, i gadget di Spongebob e i libri troverà sempre il posto. Tiene pronti la balestra, i viveri e l’hard-disk zeppo di serie: l’Apocalisse Zombie non la coglierà impreparata!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,506FollowersFollow

Ultimi Articoli