Shadowhunters | News e scoop direttamente dal panel del New York Comic-Con

image

Durante l’affollato panel di Shadowhunters al New York Comic-Con è stato mostrato uno sneak peek di 6 minuti dell’imminente pilot, dando ai fan un assaggio di quello che vedrenno quando lo show inizierà il 12 gennaio. Tra le cose viste ci sono l’introduzione di Clary Fray al misterioso mondo dei Shadowhunters, il Pandemonium Club, e ovviamente Jace Wayland, il tutto condito da tanti combattimenti e dalle attese spade serafine.

Dopo aver mostrato la clip i partecipanti al panel – Alberto Rosende, Dominic Sherwood, Katherine McNamara, Emeraude Toubia, Mathhew Daddario, Harry Shum Jr. e Isaiah Mustafa, insieme a McG, Ed Decter e all’autrice Cassandra Clare – sono saliti sul palco per parlare dell’adattamento televisivo di The Mortal Instruments , la saga della Clare.

“Per me una parte molto importante ed eccitante di questo progetto è vedere cosa ne pensano i fan,” ha detto la Clare. “Loro non l’hanno ancora visto, io non l’ho ancora visto, quindi lo faremo insieme.”

La Clare ha chiesto ai fan di” avere una mente aperta” , mentre il produttore esecutivo Decter ha assicurato la folla che “onorare” il lavoro della Clare era intenzione del team creativo – con l’aggiunta di qualche sorpresa.

Quindi potete aspettarvi alcuni nuovi personaggi – presi dai lavori precedenti della Clare. “Quello che abbiamo cercato di fare era di onorare tutto quello che Cassie ha creato,” ha detto Decter. “Ma aggiungendo qualche sorpresa anche per i veri fan di Mortal Instruments.”

Secondo il regista McG quello che era importante era “farlo nel modo giusto”, e una parte fondamentale era quella di assicurarsi che il cast fosse perfetto, soprattutto per il ruolo dell’eroina Clary, interpretata da McNamara.

“Amo Clary perchè lei è sia forte che vulnerabile,” ha detto McNamara. “E ha un lungo percorso da fare che inizia quando la prima stagione parte e sono davvero eccitata di condividerla con tutti voi.”

Le news principali del panel:

– L’interesse romantico di Clary, Jace (interpretato da Sherwood) sarà più arrogante in questo adattamento.

– Nonostante Simon (Alberto Rosende) passi gran parte della prima stagione desiderando la sua migliore amica, Clary, ci potrebbe essere un breve momente tra Simon ed Isabelle (Emeraude Toubia) che sicuramente i fan non vedranno l’ora di vedere. E secondo Daddario, la speranza di vedere dell’azione tra Alec e Magnus potrebbe essere soddisfatta. (“Se siete fan di Malik, sarete felici,” ha detto).

– Il rapporto libro-stagione non è esattamente 1-1: “Non stiamo realizzando una stagione per ogni libro. Ma quello che faremo è prendere in prestito. Potremmo inserire infatti qualcosa che sappiamo che succederà nella Stagione 6, anticipandone qualcosa ora,” ha detto Decter. “Prendiamo qualcosa da tutti i libri in modo da poter mostrare tutti i punti principali della storia che sappiamo che i fan vogliono vedere.” E staremo molto attenti spiegando ogni dettaglio, in modo che anche i nuovi spettatori possano capire tutto. Non vogliamo che gli unici a vedere lo show siano i super fan.”

– L’esperienza di Sherwood in Vampire Academy del 2014 lo ha aiutato a prepararsi per l’entusiasta fandom di Shadowhunters. (Possiamo dire che ci sono stati diversi fan che al momento di fare le domande al cast e al team creativo, avevano l’occhio un po’ lucido).

– Mustafa – che interpreta lo pseudo-patrigno di Clary – è una sorta di figura paterna per l’intero cast che è piuttosto giovane. Il cast ha legato molto presto a Toronto grazie all’aiuto di un gioco chiamato “Werewolf”.

– Secondo la McNamara, lei ha i peggiori lividi dell’intero cast – anche se ha aggiunto che i lividi le si formano molto facilmente.

– L’abilità con le frecce di Daddario potrebbe essere all’altezza di quella di Katniss Everdeen di Hunger Games. “Anzi sono molto più bravo,” ha detto.

– Se Toubia potesse scegliere un qualsiasi oggetto di scena del set, sarebbe sicuramente la sua frusta. E invece McNamara? Lei vorrebbe uno stilo piuttosto che una spade serafina, sorprendendo Sherwood.

– Shadowhunters sarà fedele ai libri tanto quanto lo è Simon (lui è di origini ebree).

– Per coloro che vogliono vedere ChairmanMeow e Church: “Continuate a seguirci,” ha detto Decter.

 

Fonte

FeFraise
Fraise, o meglio Federica, ragazza milanese di 25 anni, ha sempre amato sin da piccola tutto ciò che riguarda libri, telefilm, film, musica e viaggi. Grazie ai suoi genitori che l'hanno fatta viaggiare dall'età di 6 anni, ha sviluppato un amore incondizionato per Inghilterra e Scozia, tanto che da 7 mesi si è trasferita ad Edimburgo (che ama alla follia), insieme a quel santo del suo ragazzo. Si santo, perchè non fa altro che cercare di coinvolgerlo in tutto quello che fa e vorrebbe fare (per non parlare delle serie tv che vuole che lui veda insieme a lei!)! Il suo amore per i telefilm è nato vedendo ER e Beverly Hills, per passare poi a Friends, Dawson's Creek, Buffy, Angel e chi più ne ha, più ne metta!! Attualmente è fissata (si FISSATA) con Game of Throns,The Walking Dead, Vikings, Supernatural, Sherlock, Arrow, Revenge e tante altre! Non riesce a smettere di guardare telefilm, sono una vera ossessione! E non riesce neanche a smettere di cercare qualsiasi news telefilmica qua e là per cercare di sognare cosa potrebbe succedere! E ad ogni nuova stagione telefilmica, riesce anche a fare una lunga lista di nuovi pilot da non perdere! Passerebbe giornate intere a leggere ed ascoltare musica. Altra sua grandissima passione sono i Beatles (soprattutto Sir Paul McCartney) e i Mumford and Sons. Amante degli animali, è una convintissima vegetariana da ben 6 anni e no, se ve lo state chiedendo, non tornerebbe mai indietro e non le manca nulla! Ha viaggiato tantissimo, e continuerà a farlo, ma sente che nonostante la nostalgia della sua famiglia e dei suoi amici, abbia finalmente trovato la sua casa qui, a Edimburgo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,334FollowersFollow

Ultimi Articoli