Sex and the City | Il creatore parla di finale insoddisfacente

Actors

Siete tra quei fan di Sex and the City rimasti delusi dal fatto che Carrie e Big siano finiti insieme nel finale della serie televisiva? Se è così, non siete gli unici.

Il creatore di SATC, Darren Star, ha affermato che la conclusione andata in onda, che ha impacchettato la tumultuosa relazione lunga sei anni tra Carrie e Big con un bel nastrino, non era quella che aveva immaginato all’inizio dello show.

“Il fatto è che non ho scritto io gli ultimi episodi. Se dai ad altre persone l’incarico di scrivere e produrre il tuo show, non puoi… permetterti di dire certe cose”, ha detto Star in un’intervista con Kindle Singles.

“Devi lasciare che seguano la loro idea… Ma penso che lo show, in ultima analisi, abbia tradito la sua essenza, cioè che le donne non devono trovare la felicità per forza nel matrimonio”, ha spiegato. “Non che non possano farlo. Ma lo show inizialmente aveva preso le distanze dalle altre commedie romantiche venute prima di lui. È per questo motivo che le donne l’hanno apprezzato così tanto”.

Star non spiega quale sarebbe stata la sua conclusione ideale, ma sappiamo che sono state filmate due versioni alternative.
“Nella seconda, Petrovsky (Mikhail Baryshnikov) tornava a casa dopo di me”, ha confessato Sarah Jessica Parker, nel 2004. “E nella terza io tornavo a casa da sola”.
Forse Star avrebbe preferito quest’ultima ipotesi?

“Alla fine si è trasformato in una commedia romantica convenzionale”, ha detto Star. “Se non sei presente a scrivere tutti gli episodi, non puoi avere il finale che desideri”.
Come è noto, nel film successivo del 2008, la relazione di Carrie e Big è stata nuovamente messa in discussione.

Star ha inoltre rivelato che Lisa Edelstein, che attualmente è impegnata con Girlfriends’ Guide to Divorce, era la candidata successiva per interpretare il ruolo di Carrie Bradshaw, nel caso in cui Parker avesse rifiutato la parte.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.