Scandal | Recensione 4×15 – The Testimony of Diego Muñoz

Il nome Diego Muñoz non mi diceva niente e il promo di questa puntata prometteva solo un grande, lungo, ripetitivo e noioso riferimento al rapimento di Olivia. Mi aspettavo di tutto, eccetto quello che è veramente stata la puntata.

Questa nuova VP, Susan Ross, ha portato una freschezza necessaria allo show. Scandal si trovava nel punto in cui mi trovo io ogni giovedì prima della lezione di economia: in un aula la cui aria è satura e non c’è la possibilità di ricircolo. Susan, però, ha aperto una finestra, ha rimesso in moto un meccanismo che si era rotto riportandoci alle origini, riportandoci alle puntate che ci hanno fatti innamorare di Scandal.

In una Casa Bianca di, ormai, perfetti robot arriva questa donna comune, bassa e tozza, che ha una risata da maiale, che sconcerta il pubblico americano, ma che mi ha fatto rotolare dalle risate. I mean, come si fa a ridere in quel modo?! E’ stato l’opening più divertente che io abbia mai visto in Scandal! Per non parlare delle facce imbarazzate del presidente e della First Lady! Il training ideato da Abby e Cy e messo in pratica da Leo Bergen per la nuova arrivata era proprio ciò che faceva Liv un tempo per i suoi clienti: li risistemava, li preparava per essere accettati dal pubblico americano, li preparava per buttarli nell’area; li preparava per vincere.

«She is a blatering troll Cyrus» Leo Bergen mi era sinceramente mancato. Mancava sullo schermo un personaggio così nasty, odioso, cattivo, ma allo stesso tempo impossibile da odiare; un po’ come Cy. Cyrus ha una lista di peccati più lunga dei rotoloni Regina, eppure non credo che riuscirò mai a odiare davvero questo personaggio. Lo stesso vale per Leo, mi ha colpita dalla sua prima entrata in scena perché è così schietto con i suoi clienti e allo stesso tempo così bugiardo con il pubblico che deve avere per forza un posto nello show.

«That turns you on?»
cyrules
La faccia di Cyrus compiaciuta nel vedere che la Rossa, Abby è attratta da questo nasty boy è stata impagabile. La relazione, se così si può chiamare, fra Leo ed Abby è completamente diversa da quella fra Abby e Rosen. Quando stava con Rosen, Abby si stava ancora riprendendo da quel che l’ex marito le aveva fatto: David è stato il suo porto sicuro, quello che l’ha fatta sentire donna di nuovo, quello che l’ha protetta e amata. Con Leo le cose sono completamente diverse: Abby era infastidita da come LeoNastyBergen aveva trattato SusanPigLaughRoss e non ha avuto paura di licenziarlo per questo. Non ha avuto paura di dirgli sbattergli in faccia che lei è una donna in carriera e che non ha bisogno di far sentire il suo uomo più importante di lei. E, sorprendentemente, Leo ha preso molto bene questo nuovo bilancio di poteri. Ok sono ufficialmente una shipper Redergen incallita.

L’incantesimo, come sempre, è stato completato da Liv che ha dato le giuste motivazioni a Susan per farsi dare la fiducia. Il discorso di Susan era talmente ben fatto che ha convinto persino me. Su fronte presidenziale, la guerra fredda fra gli Olitz continua quando per l’ennesima volta Liv dice a Fitz di doversi scusare per come ha gestito la questione Angola. E’ evidente che la questione è stata mal gestita e che questa mala gestione ha buttato la reputazione di Fitz nel cesso per l’ennesima volta e che per evitare che il Congresso tirasse definitivamente lo sciacquone, le scuse erano necessarie.

fitsliv
Quello che ancora non è chiaro, ma spero sia un argomento che venga approfondito, è come Liv si sente davvero a riguardo. La mia teoria è che ha voluto ferire Fitz per allontanarlo, per fare in modo di non essere più il suo tallone d’Achille, ma allo stesso tempo quelle parole, quell’ingratitudine sono state peggiori degli innumerevoli due di picche che si è preso Jake.

Shonda ha ascoltato le mie preghiere e mi ha fatto vedere una protagonista che soffre, a scoppio ritardato, ma che soffre. Liv ,come al solito, ha tagliato tutti fuori e, la sua reclusione in appartamento è stata un po’ la metafora del suo stato d’animo: imprigionata dalla paura, sola in un limbo di angoscia pieno di costanti ricordi di quello che le è stato fatto e nessuna porta, nessuna luce; nessun sole.« It’s like she felt asleep on a warm beautiful day». Grazie a Where’s the black lady, Lady Olivia ha ritrovato un po’ della vecchia se stessa e ha riscoperto un lato nuovo di sé, quello stesso lato che nello scorso episodio le ha fatto cercare giustizia per il padre del ragazzo morto. Olivia è tormentata da quello che le è stato fatto e da quello che è stato fatto alla sua vicina di casa per colpa sua, ma ha fatto di tutto per far trovare le pace a quella vecchia signore che ha aspettato sessant’anni per amare una donna, l’amore della sua vita. E dicendo quella bugia su come la vecchia signora dell’appartamento di fronte se n’era andata, Olivia ha cercato la pace per entrambe ritornando con la memoria al momento in cui, per la prima volta, si è sentita libera e in pace con se stessa: sotto il sole dell’isola. Allo stesso tempo, però, capendo che niente sarà più come prima. Né il rapporto con Fitz, né quello con Jake.

11049483_980493428627796_6735036947431969607_n

Liv ha gettato il cuscino, il ricordo del suo rapimento e DA SOLA ha trovato il sole in due cose molto semplici e che ha sempre amato: vino e pop corn.

«I tried not to dream, and every morning after I woke, I wrote a letter to my wife and son and I folded the letter up and I put it on the bookshelf.. And then I measured the walls. It was a new day, it was dark always dark, pitch black, empty, it was small. You couldn’t move, yu couldn’t see.. But I had my routine.»
huck
Se la storia di Huck sembrava marginale all’inizio della puntata.. Beh la sua testimonianza è stata davvero una gran sorpresa. Pensavo davvero che si attenesse al piano, che lavorasse per tenere al sicuro Olivia, per rimanere nell’anonimato, per soffocare ancora quel dolore che l’ha tormentato per tanto tempo. Una cena con la sua famiglia è bastata per fargli capire la vita che si è perso legandosi al B613. Ho trovato la testimonianza di Diego Muñoz emmyworthy. La bestia assassina che spesso abbiamo visto, quell’uomo enigmatico, problematico, duro che abbiamo sempre conosciuto ha rivelato la parte più fragile di sé riportando a galla Diego, quella persona che era morta nella botola, quella persona che sognava di riabbracciare la sua famiglia, quella persona che è stata naufraga per molto tempo in un mare di solitudine e dolore. Il bacio finale con Kim è stato molto tenero e credo che entrambi, a questo punto, vorrebbero recuperare ciò che avevano perso.

David Rosen finalmente mi è piaciuto. Anche lui ha ritrovato il cappello bianco, il motivo per cui ha scelto di essere un avvocato, per stare dalla parte della giustizia. Ha messo da parte l’istinto di self protection, per ascoltare il doloroso racconto di un uomo rovinato, di un uomo che gli ha ricordato che ci sono persone che hanno fatto cose molto peggiori di insabbiare qualche segreto politico, ci sono persone che devono pagare. «I’m going to get the bad guys» il nuovo scopo di David è davvero la cosa più coraggiosa che abbia mai fatto, ma sarà anche il suo atto finale?

Puntata ottima, ottimo intrattenimento, ottimo bilancio fra serietà e leggerezza. Voto: 9

Cari lettori, da quest’anno vi invito a cliccare “mi piace” su questa meravigliosa pagina Shonda Rhimes Italia dedicata al mondo di Shonda! Qui ogni settimana potrete trovare immagini, video e notizie riguardanti non solo Scandal, ma anche Grey’s Anatomty e il nuovissimo How to Get Away with Murder!

 

Vi lascio con il promo subbato della 4×16!

Julia
Linguist, writer, reader, filmgoer and totally addicted to telefilm. Studia lingue, le ha sempre studiate e sempre le studierà. Fin dalle elementari ha sempre e solo avuto in testa l'inglese, ora sa anche francese, spagnolo, russo e tedesco, ma se avesse tempo imparerebbe tutte le lingue del mondo. La sua vita da strega.. Ehm cioè filmica e telefilmica è cominciata con Hocus Pocus, poi con Charmed ed infine con Harry Potter (sì, è fermamente convinta che il mancato arrivo della sua lettera sia stato solo una svista del sistema postale italiano – qui girano solo gufi ubriachi- ù.ù ). Non essendo stata convocata a Hogwarts ha passato l'adolescenza prima a Capeside con Dawson e la sua compagnia, poi a Stars Hollow dalla famiglia Gilmore ed infine ha deciso di frequentare i “quartieri alti” di Orange County in compagnia di Ryan, Seth, Summer e Marissa e dell'Upper East Side cercando di scoprire chi fosse Gossip Girl. Per guarire la sua dipendenza da quella gioventù ricca; è andata a farsi curare al Seattle Grace Hospital, luogo dove fa ritorno ogni anno anche se Shonda cerca di ucciderla. Deve confessare, però, che gironzolando per Mystic Falls e per Beacon Hills ormai è abituata a rischiare la vita. Nel tempo libero legge, legge, legge e scrive, scrive, scrive. Sogno nel cassetto: vivere a New York e scrivere sul cinema. Piano B: piazzarsi davanti agli studios di Los Angeles e, in qualche modo, farsi assumere. Motto: A volte possiamo far avverare i sogni. Non succede spesso, ma quando possiamo dobbiamo farlo.

Related Articles

6 COMMENTS

  1. Ciao!!!
    Volevo sapere come interpreti il comportamento che ha avuto Liv nel ricevere le telefonate.
    Proprio all’inizio della puntata la vediamo seduta sul pavimento, che continua a rivivere i momenti del rapimento. Quando squilla il telefono sembra precipitarsi a prenderlo, ma, vedendo chi è, non è contenta. Ho due opinioni al riguardo:
    – Liv prende di fretta il telefono perchè attraverso la telefonata può ritornare nel mondo reale, avere un contatto con l’esterno e prendere una pausa dalle sue paure. Non è, però, contenta di vedere che è la Casa Bianca a chiamarla; oppure
    -Liv, nonostante sia stata brutale nell’allontanare Fitz, lanciandogli addirittura l’anello che indossava per lui, cosa che non aveva mai fatto nelle rotture precedenti con lui, spera che sia lui a chiamarla, proprio come tante volte aveva fatto, perchè, in fondo, è comunque l’uomo che ha mandato dei soldati in guerra pur di salvarla, e non è contenta perchè non è Fitz. Mi ricollego qui a quello che dicevi riguardo a come si sente Liv riguardo a Fitz, che, in effetti, non è chiaro, ma che potrebbe trapelare da questa mia interpretazione: Liv spera che lui la chiami, perchè, nella realtà, soffre ad averlo allontanato. Magari è solo un mio modo di vedere, ma mi è sembrato che anche quando l’ha chiamata Abby per prima cosa abbia visto chi la stava chiamando.
    Tu come la pensi?

  2. Io non credo che, in questo momento, Liv stia cercando un contatto con Fitz. Sicuramente soffre ad averlo allontanato, ma questa sua scelta è derivata dal fatto che le si sente nuovamente lo scandalo. E’ lei la ragione per cui Fitz ha perso la fiducia del Congresso, è a causa della loro relazione che l’hanno rapita; quindi no, non penso che cercasse involontariamente Fitz. Credo che una parte di lei abbia realizzato che questa relazione non andrà da nessuna parte (anche se è chiaramente endgame),che le cose sia con Jake che (specialmente) con Fitz non saranno più le stesse, perciò l’unica spiegazione che mi do per il telefono è il cercare un contattato con la realtà.

    • Grazie!!!
      In effetti la prima interpretazione ha più senso, ma, forse, speravo nella seconda, perché continuo a shippare gli Oliz… Probabilmente sono l’unica al mondo, ormai,

      • Non credo che tu sia l’unica 🙂 In ogni caso non mi preoccuperei troppo perché credo proprio che gli Olitz siano endagame ormai 🙂 l’ha dimostrato pure il sogno di Olivia durante il rapimento!

  3. Huck è una bestia, come dici tu, ha fatto cose indicibili, e quella famosa botola l’ha rovinato… Ma forse non al 100%. La cena con la sua famiglia lo dimostra, e la sua testimonianza è stata così straziante che David non poteva assolutamente fare finta di nulla. E grazie al cielo non l’ha fatto. Si merita un po’ di normalità, per quanto potrà essere possibile per lui averla, e si merita che qualcuno gli dia la possibilità di affrontare e superare questo dolore. E, perché no, si merità anche un po’ di felicità con la sua famiglia che non ha mai smesso di amarlo… Nonostante tutto.
    La storyline di Olvia e Fitz ha onestamente rotto le balle 😀 Spero che in un modo o nell’altro ne arrivino ad una, perché non se ne può più di vederli fare gli adolescenti.
    Mi ricordo che Abby e Leo si fossero baciati… Ma quando si sono messi insieme? Sto impazzendo io o è la prima volta che accennano ad una loro relazione vera e propria? Comunque non mi dispiacciono, anzi. 🙂

    • Ahahah ci sono parecchi buchi purtroppo! Mi sono dimenticata di accennare il fatto che l’ultima volta che Huck ha visto il figlio è stato quando è stato sorpreso dal ragazzino ad uccidere un uomo, eppure non se ne fa menzione! Huck è stato meraviglioso e si è meritato quest’occasione!
      Leo è sparito per trenta episodio tipo e non avevano mai accennato ad una relazione, ma.. boh non posso fare a meno di shipparli!
      Anche il marito gigolot di Cy bnon s’è più visto!
      E si Liv e Fitz hanno stufato!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,381FollowersFollow

Ultimi Articoli