Scandal | Brian Letscher parla di Jake e dei piani di Fitz

scandal_jake_murdered_fitz_sonQuesta settimana in Scandal, l’agente dei Servizi Segreti e talpa del B613 Tom Larsen è stato chiamato per rispondere circa i suoi spostamenti proprio prima delle elezioni, visto che alcune telecamere di sorveglianza lo mostravano a Fort Detrick, mentre rubava il ceppo di meningite usato per uccidere il First Son, Jerry Grant Jr.

Però, invece di indicare Rowan come il burattinaio dietro all’attacco, Tom incolpa Jake, con cui aveva deciso di collaborare per distruggere il capo del B613 una volta per tutte. TVLine ha chiesto all’attore Brian Letscher di rispondere a qualche domanda riguardo questa grande svolta.

TVLINE: Fin dagli eventi del finale della terza stagione, stavi aspettando che la ghigliottina cadesse sulla testa del povero Tom?

Sicuro. In Scandal ti devi sempre guardare le spalle, in generale, ma in questo caso non mi sono per niente aiutato.

TVLINE: Qual è stata la tua prima reazione quando hai letto che è stato Tom a infettare Jerry Jr. con la meningite?

La prima reazione è stata sicuramente shock, perché queste cose non le veniamo a sapere prima della lettura del copione. Ero anche inorridito che il mio personaggio fosse in grado di fare una cosa del genere, ma allo stesso tempo molto eccitato di poter stare in mezzo agli eventi un po’ di più. Ma da fuori, devi trovare un modo per ignorare quanto sia orribile e giustificare il personaggio.

TVLINE: Ora, chiariamo l’episodio di questa settimana – perché Tom ha incolpato Jake di essere l’artefice dell’omicidio?

Non penso volesse farlo. Penso davvero che non lo volesse. Comunque, sapeva anche che non sarebbe uscito vivo da quell’edificio. Questa era l’unica chance che aveva per sopravvivere, dato che Rowan era in quella stanza, con quel tipo di autorità. Se avessi fatto il nome di Rowan [come responsabile della morte di Jerry], non avrei avuto nessuna prova. Quindi l’unica risposta a disposizione in quel momento era “Jake Ballard”, se volevo uscire da lì vivo.

SCOTT FOLEY, TONY GOLDWYNTVLINE: Io penso che quando il Presidente non è uscito dallo specchio dopo la richiesta di Tom, Tom abbia pensato, “Wow. Credo che Jake non sia riuscito a dargli le prove. E se non è riuscito, forse Jake non è dalla mia parte. Quindi torno con Rowan.”

Penso ci sia questa possibilità, sicuramente. Non sai mai chi è dalla tua parte. Appena il Presidente non è uscito, ho pensato, “Wow, l’ho perso. Non mi appoggia.” E non penso di avere neanche Jake, senza prove. Rowan era come, “Sono tutto ciò che hai,” e per quanto orribile possa essere, è vero.

TVLINE: Una cosa che non ho ancora capito è perché Fitz abbia chiamato Rowan. E’ perché, essendo Command, sarebbe riuscito ad ottenere qualsiasi cosa da Tom?

Penso di sì. Come Command, ha un vantaggio psicologico su di te. Ti ha addestrato. Chiaramente è in grado di manipolare le persone – Tom specialmente. Sulla panchina al parco, mi chiama il suo “ragazzo d’oro”, quindi è come se Tom deludesse una specie di “padre”. E così, il Presidente sa che Rowan può abbattere qualsiasi muro che Tom può innalzare.

TVLINE: Mi chiedo se Fitz, anche inconsciamente, stesse cercando di mettere fuori gioco il compagno di vacanza di Olivia.

Vero? E’ la cosa bella di questo show, ci sono sempre due o tre risposte che hanno senso o che sono una possibilità, perché ci sono molte cose in gioco.

TVLINE: Tom avrà altre possibilità per aggiustare le cose?

Sarà dura. Sarà molto dura, perché non sappiamo cosa gli succederà a questo punto. Sappiamo che è stato ammanettato. Nell’ultimo sguardo tra lui e Rowan, Tom gli diceva, “Mi hai salvato, vero?” Ma anche se sembra sia così, è dura credergli.

TVLINE: E chissà dove sono quelle prove ora.

Esattamente. Penso non sian o nelle mani che vorrebbe Tom. Le ripercussioni, non solo per l’omicidio di Jerry, ma anche dell’aver incolpato Jake, verranno sentite da molti personaggi e in molti modi.

scandal_billychambersTVLINE: Ma ti vedremo ancora, vero?

Posso dire che succederà, sì. Quanto e dove, non lo posso dire.

TVLINE: Com’è che i fratelli Letscher interpretano personaggi così torbidi in Scandal? [Il fratello di Brian, Matt, ha interpretato Billy Chambers.]

Vero?! Penso sia per colpa dei capelli biondi. I capelli biondi sono adatti ai cattivi ragazzi!

 

Fonte

lau_tonks90
Laura è nata in un paesello spastico nella provincia di Bergamo. Giocatrice incallita di Monopoli, Risiko e Cluedo. La sua vita è composta da Università, divano, amici e telefilm. Ama leggere, da Shakespeare a Topolino e l'unica cosa che le tira su il morale è Friends. "Fa della tua vita il tuo telefilm preferito": è questa la sua filosofia. Nel lontano 2000 ha visto per la prima volta Buffy e tutto è cambiato. Non esisteva più Rossana o Piccoli problemi di cuore, ma solo Buffy. Poi sono arrivati Beverly Hills 90210, Dawson's Creek, Roswell e tutti gli altri. Ancora non sa come fa a vivere con una ventina di telefilm a settimana da seguire, ma è la sua vita e va bene così. La sua più grande aspirazione è stare a peso morto sul divano, mangiando schifezze e guardando telefilm, ma se proprio deve alzarsi e fare qualcosa, vorrebbe diventare critica televisiva. Il suo più grande sogno è andare in America e non tornare più.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,319FollowersFollow

Ultimi Articoli