Rivedremo Ned Stark in ‘Game of Thrones’?

game-of-thrones-ned-stark-flashback-hbo

Attenzione: Questo articolo contiene spoiler riguardanti il romanzo La danza dei draghi e potenziali spoiler sulla serie tv Game of Thrones.

Come provato nella terza stagione di Game of Thrones, Bran Stark ha l’abilità di vedere nel passato e nel futuro grazie al suo potere della visione. Lo scorso anno, lo abbiamo visto avere visioni riguardanti sua madre, Catelyn Stark, e i fratelli Robb Stark e Jon Snow.

Nel secondo episodio della stagione 4, Bran ha una breve visione del suo defunto padre, Eddard Stark. E’ un segno di cosa ci riserva il futuro?

Nel romanzo della saga Le cronache del ghiaccio e del fuoco, La danza dei draghi, Bran ha una visione dove vede una più giovane versione del suo defunto padre che parla ad un Albero Diga. Alcuni si sono chiesti se Sean Bean sarebbe tornato nei panni di Ned Stark nel caso la visione di Bran fosse stata inserita nello show, ma a quanto pare potrebbe non essere stato necessario perché Isaac Hempstead-Wright, che interpreta Bran, dice che la scena era già stata girata.

“Era una scena che abbiamo girato nel pilot in realtà, e non venne mai usata”, dice Hempstead-Wright. “Era davvero figa”.

Forse gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss hanno girato la scena con l’intenzione di conservarla per le stagioni successive? “Forse!” concorda Hempstead-Wright. “Forse non l’abbiamo usata per un motivo ed è stata girata per degli strani riferimenti 10 stagioni più tardi”.

Ovviamente potrebbe anche essere solo una coincidenza. La danza dei draghi è uscito il 17 luglio 2011 — dopo che la prima stagione di Game of Thrones era già andata in onda. Ma considerando che l’autore George R.R. Martin ha già rivelato a Benioff e Weiss come finirà la serie e c’è stata la rivelazione del Re della Notte, potrebbe anche avergli detto di approfittare di Bean finché l’avevano.

Game of Thrones va in onda la domenica, ore 9 p.m. ET/PT su HBO.

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.