Grey’s Anatomy | Recensione 12×01 – Sledgehammer

Abbiamo vissuto traumi indicibili, abbiamo pianto sino a prosciugarci o riso come pazzi, abbiamo sofferto e siamo stati felici, abbiamo seguito con passione le vicende di tutti i medici che hanno calpestato il suolo dell’ospedale più interessante/sfigato/affascinante di tutta Seattle e siamo arrivati sin qua, alla dodicesima stagione. Non vi sembra strano quando lo pronunciate ad alta voce? Dodici stagioni di Grey’s Anatomy, dodici stagioni passate in compagnia di uno dei telefilm che praticamente conosco da una vita. E dopo tutte queste puntate, questi episodi, questi traguardi, queste perdite e conquiste, quale modo migliore per aprire un nuovo anno in compagnia della Shondona più amata e odiata dai telespettatori se non con un episodio SPETTACOLARE come “Sledgehammer”? Io davvero a volte resto senza parole davanti al lavoro che questa donna riesce a portare avanti, contro ogni critica, contro ogni previsione. Ci ricordiamo tutti cosa è successo lo scorso anno no? Abbiamo guadagnato la nuova sorella di Meredith Maggie e Amelia, la piccola Shepherd, per perdere invece Derek in un modo che continuo a sostenere non propriamente adatto al percorso che personaggio e attore avevano svolto sino a quel momento. Ci siamo lasciati con una Meredith pronta a ricominciare, a prendere in mano la sua vita e ad andare avanti, a splendere finalmente come il sole di cui Cristina parlava ed è così che la ritroviamo…più o meno.

Meredith non ha più il suo Derek, non ha più l’uomo della sua vita, ha perso una parte di lei che non potrà mai riavere, e questo è vero, ma ha ancora tante cose. Ha i suoi tre splendidi bambini, ha il suo brillante lavoro, sua sorella e Amelia come nuove coinquiline, ha la sua vecchia casa e una vita radiosa davanti. Certo, ci son dei problemi e sempre ce ne saranno, l’ombra di un personaggio importante come Derek calerà sempre sulle sue vicende e sulla serie ma io credo che con questo episodio Shonda sia riuscita a mostrarci che la vita e Grey’s Anatomy vanno avanti senza Derek, e possono farlo in modo grandioso. O per lo meno, se un episodio, la premiere di uno show come GA, con le sue storyline, i suoi personaggi e i temi trattati riesce a coinvolgermi ad un livello emozionale che sfocia in un pianto liberatorio, un misto tra commozione e felicità, allora posso assicurarvi che per me equivale ad un SUCCESSO.

Ci sarebbe tanto da dire su questo episodio, tanto da dire su tutto quello che si sta impostando per preparare il nuovo futuro dello show ma ci son in particolare alcuni punti su cui vorrei soffermarmi e analizzare insieme a voi, quelli che mi hanno colpita e che per me rappresentano il fulcro della premiere:

Meredith, Amelia e Maggie – La strana convivenza

“So you might be thinking, I’ve been here before. This is familiar. This is old hat. Maybe you’re wondering why we are here. But I promise, you are about to find out that everything has changed.”

Oh sì, tante cose son cambiate. TANTISSIME.

L’episodio si apre con il trio Meredith/Amelia/Maggie (MAM? Ok, lasciamo perdere le sigle) che credo ci regalerà grandi emozioni nel corso della stagione considerata la loro partenza in apertura. Perché quale miglior modo di iniziare una convivenza se non abbattendo un muro della casa in cui si vive? OTTIMA IDEA. Peccato che Meredith non sia dello stesso avviso, le decisioni prese con la tequila si possono rivelare particolari a volte, e così dopo nemmeno un minuto di visione ecco che subito si viene a creare il primo contrasto tra le donne.

tumblr_nv7j0yApJr1qbfy4fo7_250 tumblr_nv7j0yApJr1qbfy4fo6_250

tumblr_nv7j0yApJr1qbfy4fo1_250 tumblr_nv7j0yApJr1qbfy4fo2_250

tumblr_nv7j69rX1O1qbfy4fo3_500tumblr_nv7j69rX1O1qbfy4fo2_500

Il diverbio tra le due donne si trascina anche sul lavoro, conosciamo bene sia Meredith che Amelia, entrambe dotate di un caratterino forte in grado di farti passare da amore puro verso il personaggio a volergli lanciare qualche oggetto appuntito contro. Ora immaginate quanto possa essere snervante vedere due persone del genere litigare a quel modo (Maggie SANTA SUBITO) e a tentare di non finire coinvolti nei loro problemi, ecco vi ritroverete nell’esatta situazione in cui son finiti tutti i medici della sala operatoria coinvolti nei loro interventi, Owen compreso chiaramente.

tumblr_nv7vypc8UE1usp12jo2_250 tumblr_nv7vypc8UE1usp12jo1_250

E se neanche in ospedale le due riescono a chiarire la situazione è Maggie SANTA Pierce a prendere le redini della questione e far ragionare le due teste calde. La donna dopo averle prese e messe nella stessa stanza le costringe al dialogo, ad esprimere i loro sentimenti e a chiarirsi e soprattutto a scusarsi l’una con l’altra. Passeranno molto tempo insieme, tante altre difficoltà o liti o bei momenti le attendono e se vogliono affrontarli al meglio lo dovranno fare INSIEME, come una famiglia, come l’unica famiglia che ormai è rimasta a Meredith. Ed è con poche parole, qualche muso di troppo, un martello e qualche parete buttata giù che eventualmente tutto si risolve e le tre tornano a sorridere, INSIEME (lo sottolineo ancora una volta) e pronte per quello che la vita (o meglio Shondona) ha in serbo per loro? E riassumendo riuscirà dunque Meredith ad andare avanti anche senza l’amore della sua vita? Se lo chiedete a me ora, la risposta è SI.

tumblr_nv7pzdpwKM1txws16o1_500

Bailey – A caccia di un sogno

La Bailey. Uno dei personaggi che più ho amato nel corso del tempo, uno dei più bistrattati e sottovalutati e anche uno di quelli che ultimamente non aveva avuto la possibilità di esprimersi al meglio. Potrete capire dunque quanto fossi impaziente di vedere come si sarebbe sviluppato il suo percorso, voglio dire ci avevano lasciato facendoci capire che la donna avrebbe lottato con le unghie e con i denti per il posto di capo.

Ho letto molti pareri discordanti per quanto riguarda questo personaggio, se devo darvi la mia opinione però trovo che la Bailey meritasse quel posto da TROPPO tempo. Dopo tutto quello che ha fatto, quello che ha visto, quello che ha dato a questo ospedale mi risultava veramente difficile non tifare per lei, non credere in questa sua scalata verso il “trono” dell’ospedale come ci si aspetta da una come lei. Eppure non nascondo che quando è apparsa Tracy McConnell, capo di cardiologia alla Hopkins, ho avuto il brutto presentimento che ancora una volta quel traguardo le sarebbe sfuggito. Vederla arrendersi all’evidenza di non avere alcuna possibilità contro una persona così meravigliosa, un medico così capace, una personalità così brillante e carismatica, è stato veramente doloroso. Tutti noi sappiamo quanto la Bailey tenga a queste cose, quanto abbia sperato in quel posto, abbia lottato per quello che era il suo sogno e assistere ad una nuova disfatta non era assolutamente tollerabile. Fortunatamente l’arrivo di Ben ha dato voce ai nostri pensieri, o meglio ai miei e come un trascinatore è riuscito a dar fiducia a sua moglie, a caricarla, a farla focalizzare nuovamente su quello che ha sempre voluto e amato e desiderato, su quello per cui si vuole battere. Ed è grazie a lui che abbiamo probabilmente uno dei discorsi e delle scene più belle dell’episodio, con la Bailey che tiene il suo discorso IN SALA OPERATORIA mentre OPERA davanti al consiglio in puro stile badass, proprio quello che ci è tanto mancato, proprio quello che ci ha fatto innamorare di questo personaggio nel corso del tempo.

“This is not a stepping stone for me. I believe in this hospital and what it can do. And I wanna push this bucket of boats to do the most impossible things you have ever seen. And then I’ll do more. Because this is my challenge.”

Insomma se avevo qualche dubbio prima, dopo un simile discorso, dopo una scena talmente capolavoro da darmi quasi i brividi, era impossibile non dare alla Bailey quel titolo tanto ricercato, tanto amato. Ed eccola qua, a guardare il suo nuovo “regno” dall’alto, in un adorabile riferimento al Re Leone che Ben ci regala mentre la stringe affettuosamente, fiero di ciò che la donna che ama è riuscita a raggiungere.

tumblr_nv7smiMAAo1s0gaqko1_500

CONGRATULAZIONI CAPO BAILEY

Il caso della settimana – Il potere dell’amore

Due ragazzine travolte da un treno.

Ecco come si presenta inizialmente il caso clinico della settimana, due ragazzine, Jessica e Aliyah, una troppo imbranata che è finita per cadere ed incastrarsi sui binari e l’altra che è sbucata dal nulla e ha tentato di salvarla. Ma è veramente così? A porsi il dubbio prima di tutti è Callie Torres, incredibile protagonista se così possiamo dirla di molte delle vicende legate a questo caso. Ed è proprio grazie a lei che veniamo a scoprire la verità, che quello che è successo non è stato un incidente ma un atto intenzionale.

Jessica e Aliyah si conoscono, sono due ragazzine innamorate, due ragazze costrette a lottare contro l’ignoranza dei genitori, dei coetanei, della società in generale che non è ancora pronta per accettare un amore simile al loro. Un amore che per i genitori di Jessica è terribilmente sbagliato, è contro natura, è il male, ed è stato proprio questo ad innescare il tentato suicidio, la decisione dei genitori della ragazza di mandarla ad un campo correttivo, un campo dove avrebbero potuto “aiutarla”, cambiarla e allontanarla per sempre da Aliyah. Non riuscendo ad accettare una cosa del genere ecco che l’unica soluzione sembra trasformarsi in una tragedia, ed è allora che interviene Callie Torres, quel grandissimo personaggio che amo da anni dal profondo del mio cuore. Lei è la prima ad aprirsi con Jessica, l’unica cosciente delle due, a farsi spiegare la dinamica della vicenda, ciò che le ha spinte a farlo, la situazione familiare e sociale in cui si trova.

tumblr_nv7ucw0XXQ1qg9raso2_500 tumblr_nv7ucw0XXQ1qg9raso3_500

Callie è la prima a consolarla, a dirle che non c’è niente di male, che quell’amore è giusto, è buono, è incredibile, ed è la prima a difenderla, ad alzarsi e dire basta. La scena nella quale si scontra con i genitori, soprattutto con la madre della bambina, spingendosi oltre i suoi doveri, dando un parere probabilmente non richiesto ma terribilmente necessario, e proteggendo quella piccola ragazzina che non ha nessuno dalla sua parte è stata un altro dei miei momenti preferiti dell’episodio.

tumblr_nv7p7rPzlg1qg9raso2_250 tumblr_nv7p7rPzlg1qg9raso3_250 tumblr_nv7p7rPzlg1qg9raso4_250 tumblr_nv7p7rPzlg1qg9raso5_250 tumblr_nv7p7rPzlg1qg9raso6_250 tumblr_nv7p7rPzlg1qg9raso1_250

Ed è proprio questo suo confronto, questo sfogo che porta i tre medici del caso, Callie, Alex e Maggie a discutere dell’intera situazione, a parlare del bullismo, delle persone che non son in grado di difendersi da sole, di quanto tutto questo sia terribile e ingiusto. Ed è così che veniamo a scoprire un’altra parte della vita di Maggie che ci era stata nascosta, un altro pezzo del suo passato, del suo io, del suo percorso. E che nessuno venga a dirmi che questa aggiunta allo show non sia stata geniale perché davvero questo personaggio mi sta conquistando ogni giorno di più senza mai aver il bisogno di ritagliarsi un ruolo da protagonista.

 “You wanna know why bullies bully? It’s ’cause they can. Maybe you’ve got it worse at home or maybe you’re just bullying to keep from getting bullied, but really, it’s because people like me, like this girl at our table, are alone and small and vulneable. And pushing us around makes you feel better about your sad pathetic little lives.”

Maggie sa cosa sono i bulli, sa cosa si prova ad essere una vittima, ha sofferto, ha subito e ora è cresciuta, e non è più la stessa persona di prima. Non è più quella ragazza che tutti prendevano in giro, non è più quella bambina spaventata, Maggie è un chirurgo incredibile, una persona meravigliosa e anche una donna in grado di difendersi. Voglio dire, se non l’avete amata nella scena in cui ha dato un pugno in faccia all’odiosa madre di una delle ragazzine non so davvero cosa dire. GO MAGGIE.

tumblr_nv7jiegbdS1sl9d05o1_250 tumblr_nv7jiegbdS1sl9d05o2_250

E quanto è stata incredibilmente divertente la scena successiva nella quale tutti sono andati a congratularsi con lei o a scoprire se la notizia che girava fosse vera? TEAM ANTI OMOFOBI! Certo, quello che ha fatto la donna è sbagliato, questo è sicuro, è scattata, senza nemmeno rendersene conto, e ha colpito un’altra persona andando a rischiare una denuncia, il suo lavoro, quello per cui ha lottato in tutti questi anni, ma allo stesso tempo è stata una cosa meravigliosa da vedere come sottolineano quasi tutti.

tumblr_nv7ozefRGX1sai67qo1_500 tumblr_nv7ozefRGX1sai67qo2_500

Alla fine Maggie è costretta a dare delle scuse, pronta a ignorare le urla e gli insulti e le minacce che sarebbero seguite e invece…nulla di questo accade. Finalmente il padre di Jessica, dopo una commovente scena con il padre di Aliyah, si rende conto di quali son veramente le cose importanti nella vita, di quanto ami la sua bambina e voglia il meglio per lei, di come sia stupenda così com’è e di quanto sia stato stupido aver anche solo pensato di poterla cambiare, e se sarà una ragazza a renderla felice ora come in futuro questo non è un problema, non sarà MAI un problema per lui e dovrebbe essere così anche per sua moglie. Ed è così che tutto si risolve, con le due ragazze fuori pericolo che ottengono il loro lieto fine, per ora per lo meno, con una che viene finalmente accettata dai suoi familiari e l’altra che condivide un tenero momento con l’unico genitore che le rimane dimostrando ancora una volta come l’amore riesca a trionfare, sia quello tra due innamorate, che quello tra padre e figlio.

Considerazioni sparse

  • Quanto son state divertenti le scene di Arizona che cerca un nuovo/a coinquilino/a? Penso di aver riso praticamente ad ogni sua inquadratura. Sia quando guardava il suo annuncio intatto e ne toglieva il primo numero per invogliare gli altri a fare lo stesso, sia quando inseguiva Stephanie per capire per quale ragione nessuno volesse vivere con lei. E la sua faccia quando ha scoperto il perché? Veramente IMPAGABILE. Inoltre son curiosissima di vedere questa sua convivenza con il bel nuovo specializzando De Luca, secondo me ci sarà inevitabilmente da ridere!
tumblr_nv7okleN5r1rmdeiao2_250 tumblr_nv7okleN5r1rmdeiao3_250
  • April è tornata, dopo la sua ennesima missione, ma Jackson non sembra alquanto felice di vederla. Evita ogni persona che tenti di tirar in ballo l’argomento e si nasconde da casa sua per non incrociare la moglie che ahimè invece alla fine incontra. Prevedo tante sofferenze giovani Japril shipper, ma proprio una VALANGA
  • Amelia e Owen dopo questo bacio torneranno a pensare alla loro storia? Tra i due la chimica è palpabile, voglio proprio vedere come riusciranno a gestire questa coppia quest’anno!
  • Quanto son carini Jo ed Alex? QUANTO? Due minuti scarsi di episodio, con una confessione bellissima da parte di quello che tutti hanno sempre e solo considerato come un bullo, e il mio cuoricino batte per loro. Voglio vederli molto di più e spero quest’anno io venga accontentata
tumblr_nv7wdesuQU1u241owo7_250 tumblr_nv7wdesuQU1u241owo10_250
  • AMO MAGGIE, PUNTO.
tumblr_nv7j0yApJr1qbfy4fo8_250 tumblr_nv7j0yApJr1qbfy4fo4_250

Miglior Citazione della puntata

Questa è una piccola aggiunta che voglio fare alle mie recensioni e sarà una cosa settimanale, stavolta non posso che dedicare un altro piccolo spazietto per Callie Torres, e lo so che son di parte, ma questa merita veramente il titolo di citazione della puntata:

tumblr_nv7mpnEQQW1sl9d05o2_r1_500tumblr_nv7mpnEQQW1sl9d05o1_500

E con questi vaneggi sparsi chiudo anche la prima recensione di quest’anno nuovo, il terzo ormai passato in compagnia dei medici di Seattle e della vostra, dunque eccovi qua le mie domande.

Come avete trovato la premiere? Come pensate sarà il dopo-Derek? Riuscirete a superarlo? Quale parte vi è piaciuta di più e quali storyline vi aspettate da questa stagione? Io aspetto i vostri commenti, come SEMPRE!

Prima di andarvene voglio però consigliarvi di far un salto in queste meravigliose pagine dedicate alla nostra serie medica preferita:

E vi lascio con il promo del prossimo episodio, io sto già contando i giorni.

BUONA NUOVA STAGIONE DI GREY’S ANATOMY A TUTTI VOI

E CHE SHONDA POSSA LASCIAR VIVI TUTTI

 May-the-Odds-Be-Ever-In-Your-Favor (1)

 

 

 

 

Claw
Nata nel non troppo lontano 1994 si dimostra subito particolarmente affine ai programmi televisivi cominciando la sua vita da divoratrice pomeridiana e seriale di cartoni sino a scoprire il mondo delle serie tv. La memoria non è proprio il suo forte, il suo primo ricordo risale ad una notte passata in compagnia di tre bellissime streghe indaffarate ad eliminare il demone di turno. Fu amore a prima vista, e da Streghe si passò velocemente a Smallville e Buffy per poi venir letteralmente catapultata nel meraviglioso regno dei Telefilm! "Questa è l'ultima serie che comincio!" è la sua citazione più frequente anche se affascinata da qualsiasi cosa in cui si imbatte, non importa di che genere, si ritrova costantemente a doversi districare tra mille show e finisce con l'innamorarsi follemente di personaggi che solitamente non si ritagliano molto spazio o son destinati a far brutte fini! Alcune delle serie nella sua lista sono: Once Upon a Time, Doctor Who, NCIS Los Angeles, Grey's Anatomy, New Girl, The Vampire Diaries, Arrow, Revenge, Castle e tanti altri che vi risparmio per salvarvi da un elenco esageratamente lungo. Ossessiva compulsiva, dalla lacrima facile e dalla risata isterica ama criticare e commentare qualsiasi cosa la colpisca, solitamente senza alcuna ragione!

Related Articles

14 COMMENTS

  1. Attenta agli errori, il cognome di Derek è Shepherd ed i bimbi sono tre, Zola, Bailey ed Ellis 😉
    Per il resto bella recensione, Owen ed Amelia insieme sono adorabili, idem i Jolex, no comment sui Japril, altrimenti piango 🙁

    • Sisi mi hanno fatto notare gli errori, quello del terzo bambino è allucinante perché davvero era come se Ellis non esistesse, dovrò farmi una mappatura dei geni come Meredith qua c’è qualcosa che non va xD Grazie mille, e sì, i Japril ci faranno soffrire per tutta la stagione secondo me!

  2. Shonda non ha sbagliato niente, davvero una super premiere volutamente positiva, Derek lo vediamo solo in foto come un bel ricordo ma senza sentirne il peso emotivo, le storie fanno breccia e hanno lieto fine e poi siamo tornati ai tempi dei roommates che figata! Concordo, Maggie è adorabile

    • Shonda ha aperto la stagione nel migliore dei modi, io continuo a stupirmi anche se non dovrei dopo tutti questi anni ma davvero…UAO.
      Sii, finalmente un altra che adora Maggie, trovo sia stata una delle aggiunte più riuscite nello show da un po’ di tempo a questa parte!
      Grazie mille per aver lasciato un commento 🙂

  3. Ciao!
    Io ho semplicemente adorato questa premiere e credo che Shonda Rhimes abbia dimostrato che questo telefilm possa andare avanti ancora per qualche anno senza problemi (e l’hanno dimostrato anche gli ascolti, ma soprattutto i ratings, in America…leggevo un po’ di commenti ed ottenere 2.8 alla dodicesima stagione è bestiale!!!).

    – Come sempre personaggio preferito: Meredith
    – Personaggi ormai stradorati (nei loro pregi e difetti): Callie, Alex, Maggie, Miranda, Amelia, Owen e Richard.
    – Personaggi così così: Katherine, Ben (anche se serve molto lui come interazione con Miranda) e Jo.
    – Personaggi (a mio avviso anonimi, non me ne vogliate): Stephanie, April e Jackson, anche se devo dire che Jackson mi piaceva più all’inizio e non sostenevo April mentre ora è il contrario (il momento del matrimonio di April della decima stagione e tutta la storyline del bimbo dell’anno scorso mi hanno conquistato non poco).

    Dei nuovi credo che sia possibile salvare solo Andrew De Luca(ma quanto è bello? *-*). Qualcosa mi dice che il nuovo gruppo di specializzandi sarà “più forte” rispetto a quello di Jo, Steph, Shane, Leah e Brooke (l’unica che mi piaceva davvero). Ma del gruppo nuovo la ragazza asiatica presente negli ultimi episodi dell’undicesima stagione non ci sarà più? Anche se effettivamente ricordo che non mi avesse fatto impazzire in modo particolare.

    Grey’s Anatomy è tornato e articolo stupendo!!!

    • Grzie mille, e grandissimo commento ne condivido praticamente tutto! Io spero che i nuovi specializzandi abbiano spazio e possano rivelarsi come hai detto tu più forti del gruppo precedente, anche se battere Brooke che amavo terribilmente mi sembra veramente difficile. Per quanto riguarda la ragazza asiatica non mi è parso di rivederla, ne che il suo nome sia apparso nel cast quindi non son sicura che ci sia o meno, forse perché ero distratta dalla presenza di De Luca? AHAHAHHA chissà! Non vedo l’ora di scoprirlo e di vedere cosa tutto si inventerà Shonda quest’anno

  4. Ho iniziato a guardare Grey’s Anatomy dalla terza stagione, quindi per me sono nove anni in compagnia. Non so come sarà quando sarà finito, e si inizierà a settembre senza i medici del Grey Sloane Memorial Hospital o come si chiamerà per allora, quando si sarà fatta qualche altra strage. Ma tanto sappiamo che GA non finirà mai e io da anziana lo starò ancora guardando.
    Confesso che alla decima stagione ho fatto veramente fatica a seguirlo, e ho iniziato a pensare di abbandonarlo. Poi ho tenuto duro, l’undicesima stagione mi era sembrata leggermente in miglioramento e siamo arrivati al “fattaccio”. Non ho mai pianto per un telefilm, soprattutto non così disperatamente. La fine del sogno.
    Quindi non sapevo esattamente cosa aspettarmi dalla premiere di questa settimana e invece mi è piaciuta moltissimo.
    Sono d’accordo con tutta la tua recensione, penso che la Bailey sia stata bistrattata, come personaggio, e mi sono perfino commossa quando è diventata lei il boss. Se lo merita, come dici tu, da TROPPO.
    Pensavo non si potesse sopravvivere all’addio di Cristina, invece mi piace il nuovo trio di sorellanza (vera o acquisita) che vive a casa di Meredith. Pensavo che Maggie fosse una trovata da soap opera (e non ho niente contro le soap), invece mi scopro ad amare il personaggio.
    Callie finalmente RIDE e l’ho apprezzata moltissimo nel suo tentativo di aiutare la ragazzina. Arizona che tutti temono e dicono che abbia due gambe e finga di averne una, per il parcheggio. Sono morta 😀

    Insomma, posso avercela con Shondona praticamente sempre, per via di tutta la gente che fa fuori, ma è innegabile che riesca a darci sempre un mix di risate, ironia, e a tirar fuori il discorso perfetto.
    Per esempio quando è arrivata la candidata al posto di capo, e ha salvato un paziente solo parlando all’interfono mi sono detta: E’ fatta. La Bailey non potrà dire niente che non sembrerà retorico o scontato. E invece ha stupito tutti con un discorso perfetto.

    • Commento meraviglioso, grazie mille!
      Io ho iniziato Grey’s Anatomy quando ormai era alla fine della sua seconda stagione, quindi non molto prima di te, e me ne son innamorata perdutamente, ormai è diventato uno di quei telefilm che continuerò a seguire sino alla sua fine (che non avverrà mai come dici tu ahahha). Ti do ragione sul fatto che ci siano state stagioni peggiori di altre, anche a me la dieci, storyline di Cristina a parte, non ha entusiasmato particolarmente ma già l’undicesima ad esempio ha rialzato di molto il livello dello show sino a sfociare nel tragico episodio dell’addio di Derek che penso non digerirò mai. In ogni caso, nemmeno allora ho mai creduto di poter abbandonare lo show, vuoi perché non era mai stato tra i miei preferiti, vuoi perché Shonda si era dimostrata capace di riuscire sempre a mandare avanti la baracca in modo degno. E tutto questo ci ha portato ad una premiere favolosa, probabilmente una delle più belle degli ultimi anni e mi fa veramente piacere vedere quante persone hanno rivalutato il personaggio di Maggie, anche io temevo fosse una trovata da soap, e siano entusiaste per la “vittoria”, se così si può chiamare della Bailey. Arizona e le leggende su di lei son state tra le cose più divertenti dell’episodio, fa piacere vederla così, forse un giorno riuscirò a dimenticare la sua parentesi buia nella 9a stagione!
      E ora vediamo un po’ che combinerà e godiamoci questa dodicesima stagione come sempre, con fazzoletti e i pop corn sempre nelle vicinanze.

  5. In effetti fa un pò strano pensare che siamo arrivati alla dodicesima stagione. Insieme a Criminal Minds, GA è il telefilm più longevo che seguo attualmente. Questa premiere è stata meravigliosa e intensa, forse una delle più belle delle ultime tre stagioni. Ammetto con tranquillità che come non ho ancora superato l’uscita di scena di Cristina, non supererò neanche quella di Derek, però come hai detto anche tu, si va avanti lo stesso e ci si affeziona ad altre storie, ad altre situazioni, ad altri personaggi; è sempre stato così da dodici anni a questa parte.
    La storia di Jessica e Aliyah e tutto ciò che ha scaturito dopo, è stata davvero emozionante. Ho adorato il modo in cui Callie è stata dalla parte di Jessica e come ha affrontato i genitori; mi è piaciuto che abbiano tirato fuori un aneddoto della vita di Maggie, perchè ancora non riesco ad inquadrarla bene e altri dettagli su di lei, sul suo vissuto, possono aiutare. Ma ha guadagnato un punto quando ha sferrato quel cazzotto alla madre di Jessica. Grande Maggie! 😀
    La Bailey finalmente è diventata il capo e non posso che esserne più che contenta. Lei e solo lei si meritava quel posto. Le ci voleva anche per tornare ad assere la Bailey delle prime stagioni, quella che tutti temevano e rispettavano.
    Per concludere, due appunti: non ho proprio capito perchè nessuno volesse andare a vivere con Arizona…cioè, siamo pazzi??? Io mi sarei fiondata al volo su quel bigliettino. E poi, vorrei sottolineare la scelta eccellente delle cover per questo episodio: calzavano a pennello con le scene in cui sono state inserite.

    • LE COVER. Oddio hai fatto benissimo a sottolinearlo perché la cover di Try di P!nk mi ha veramente uccisa, e in generale lo sto notando da un po’ di tempo a questa parte, forse dall’inizio dell’undicesima stagione ma ha sempre piazzato delle cover perfette per le scene in cui venivano inserite, grande la Shondona! La questione di Arizona secondo me era solo per far sì che ad andare a convivere con lei ci andasse il nuovo specializzando tanto carino che sicuramente si ritaglierà il suo spazio quest’anno, e chissà che situazioni divertenti si verranno a creare, non vedo l’ora, per il resto sì, la situazione in generale è un pochetto irreale!
      Maggie secondo me avrebbe bisogno di più spazio per esprimersi, ma io praticamente mi son innamorata del personaggio ed ogni volta che appare mi strappa sempre un sorriso, a differenza di Amelia che a volte la amo e a volte la odio. La Bailey MERITAVA quel posto come già detto, e lo meritava ormai da tanto tempo per cui più che felice di questa decisione, giuro avrei fatto partire una raccolta di firme se così non fosse stato ahaha
      Grazie per il commento 🙂

  6. Ho visto l’episodio di ieri sera pronta ad una premiere normale, senza grossi scossoni ed invece mi sono ritrovata in lacrime davanti al pc.
    La storia delle due ragazze era meravigliosa, Callie Torres è meravigliosa (come se avessi mai smesso di amarla!) e la Pierce è ufficialmente una sua concorrente. Tra l’altro, li aveva chiamati lei i servizi sociali??Per un attimo, pensavo che li avesse chiamati Callie ma che la mamma omofoba avesse pensato fosse stata Maggie per una qualche pregiudizio di natura razzista (della serie, non solo omofoba ma pure razzista!Prima di lei, solo Hitler).
    Adoro la sola idea di Bailey come capo e non solo perché, come te, se lo merita ma anche perché mi manca la nazi e con lei al comando, ci sono buone probabilità, che le cose tornino in carreggiata.
    Alex e Jo sono l’amore e…anche la loro cucina: che ci facciano vedere presto come hanno strutturato il loft, il piccolo arredatore di interni che è in me ne ha bisogno!
    Sui Japril non mi pronuncio ma, sofferenze a parte, hanno fatto un lavoro talmente straordinario su April che sono soprattutto curiosa di vedere come proseguiranno la storyline di loro due come coppia e di Jackson come personaggio.
    Complimenti per la recensione e sappi che non sei la sola ad adorare Maggie Pierce. Più la conosciamo più la adoro, è ufficialmente sulla buona strada per diventare uno dei personaggi miei preferiti ever!

    • SIIIIII, amanti di Maggie Pierce uniamoci!
      Vaneggi a parte io adoro quel personaggio, è entrato nella serie con una trovata delle peggio soap opera esistenti e le mie aspettative su di lei erano praticamente pari a 0 e invece…si rivela essere un chirurgo brillante, una sorella meravigliosa e una persona stupenda: GO MAGGIE! Callie Torres è la meraviglia, io son troppo di parte essendo il mio personaggio preferito praticamente da quando ho memoria però quando si mette in mostra così e tira fuori sia il suo lato tenero (con la ragazzina) che il lato forte del suo carattere (nei confronti della mamma-hitler) non si può non amarla!
      Uh si, pure io vorrei tanto vedere bene l’appartamento dei Jolex e anche più scene di questa coppia che si vede praticamente pochissimo, speriamo le cose cambino in questa stagione. I Japril saranno dolore puro, io lo so, per questo ho anche paura di vedere le loro scene che penso arriveranno molto presto, ma ho superato incidenti aerei, addii strappa lacrime e tempeste, ce la possiamo fare no?
      Grazie del commento 🙂

      • ….tra l’altro mi sono appena accorta di una cosa: la concorrente di Miranda al posto di Capo si chiamava come la Madre di How I Met Your Mother!!Mi sono arrovellata il cervello su dove avessi sentito quel nome e poi BAM!Ahahahahah…coincidenze!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

42,996FansLike
11,745FollowersFollow
3,333FollowersFollow

Ultimi Articoli